Esami per conduttori di generatori di vapore

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

A norma del D.M. 7 agosto 2020, n. 94 (G.U, n. 242 del 30/09/2020) e dell'art. 73 bis del D. Lgs 81/2008, è indetta in Bolzano una sessione di esami per il conferimento dei patentini di abilitazione per conduttori di generatori di vapore. Gli esami avranno luogo nel mese di dicembre alla data che sarà fissata dal Presidente della Commissione esaminatrice.

Per essere ammessi agli esami è necessario aver compiuto 18 anni di età alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della domanda ed aver frequentato appositi corsi di formazione teorico-pratica secondo quanto stabilito dall'art. 4 del D.M. 7 agosto 2020, n. 94 (G.U. n. 242 del 30/09/2020).

Le domande di ammissione agli esami, redatte su carta legale da € 16,00, dovranno pervenire direttamente o con raccomandata, per la quale fa fede la data del timbro postale di spedizione all'Ispettorato del Lavoro, Via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano, improrogabilmente entro il 18 novembre 2022 e devono contenere i seguenti elementi:

  1. cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza (Comune, via o frazione, numero civico, codice di avviamento postale, numero telefonico, e -mail) e recapito se diverso dalla residenza);
  2. grado per il quale il candidato intende ottenere l'abilitazione;
  3. dichiarazione del possesso o meno di altro patentino di abilitazione a condurre generatori di vapore (numero, grado, data ed ufficio che lo ha rilasciato).
     

In caso di mancato superamento dell'esame di cui all'art. 8 del DM 7 agosto 2020, n. 94, fermo restando la validità della parte teorica del corso già seguito, la persona candidata, per essere ammessa ad altra sessione di esami, deve frequentare un corso supplementare di carattere pratico, secondo le modalità previste dall'allegato Il del D.M. 7 agosto 2020, n. 94. La durata di tale corso è equivalente alla metà della durata della parte pratica del corso prescritto per il grado di abilitazione che si intende conseguire.

Gli esami per il conseguimento del certificato di abilitazione consisteranno in prove finalizzate a valutare l'acquisizione, da parte della persona candidata durante il corso teorico-pratica svolto, delle necessarie conoscenze teorico pratiche per la conduzione dei generatori di vapore e saranno effettuate su un generatore di vapore soggetto all'obbligo di conduzione ai sensi del D.M. 7 agosto 2020, n. 94.

Per sostenere le prove d’esame le persone candidate dovranno presentarsi munite di un documento di identità in corso di validità. Inoltre, tutte le persone candidate dovranno adeguarsi alle procedure di sicurezza e contenimento della pandemia in funzione presso il luogo in cui si svolgeranno gli esami. La mancata presentazione o il ritiro dalla prova d'esame, qualunque ne sia la causa, comporterà l'esclusione e il mancato rilascio dell’abilitazione richiesta.

I patentini di abilitazione saranno rilasciati dall’Ispettorato del lavoro di Bolzano in base alle decisioni della Commissione di Esame previo pagamento dell'imposta di bollo nella misura di € 16,00 da esibire in sede di rilascio. Il patentino avrà validità fino al 70° anno di età ai sensi dell'art. 3, comma 4 del D.M. 7 agosto 2020, n. 94.
 

Avvertenze
I documenti di cui alle lettere a) e d) a norma dell'art 41 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 hanno validità illimitata a decorrere dall'entrata in vigore di detto D.P.R. Le dichiarazioni sostitutive di certificazioni di cui alle lettere a) e d) possono essere contenute nella domanda di ammissione a norma dell'art. 46 del DPR 28 dicembre 2000 n. 445. Le sottoscrizioni della domanda e delle dichiarazioni sostitutive di cui alle lettere a) e d) eventualmente non contenute nella domanda stessa, non sono soggette ad autenticazione a norma degli artt. 39 e 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

I candidati verranno avvertiti del giorno, ora e luogo in cui dovranno presentarsi all'esame.

Informazione sui certificati di abilitazione:

I certificati di abilitazione per la condotta di generatori di vapore sono di 4 gradi:

  •  il certificato di 1° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo e di qualsiasi superficie;

  •  il certificato di 2° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 20 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori a vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 500  m²);

  • il certificato di 3° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 3 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori di vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 100 m²);

  • il certificato di 4° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 1 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori di vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 30 m²);

Per essere ammessi agli esami è necessario aver compiuto 18 anni di età alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della domanda ed aver frequentato appositi corsi di formazione teorico-pratica secondo quanto stabilito dall'art. 4 del D.M. 7 agosto 2020, n. 94 (G.U. n. 242 del 30/09/2020).

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti, pena l'esclusione:

  1. certificato di nascita o dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, comprovante che l'aspirante abbia computo il diciottesimo anno di età alla data di scadenza del bando (ricordando che non possono essere ammessi agli esami coloro che abbiano compiuto il 70° anno di età);
  2. attestato di frequenza del corso di formazione teorico-pratico di cui all'art. 4 del D.M. 7 agosto 2020, n. 94, completato entro la scadenza del bando, nei termini e modalità specificate nell’allegato Il del suddetto D.M. n. 94/2020, ciascuno in riferimento al grado di patentino che si intende conseguire.
    La parte pratica del corso di cui all'art. 4, comma 1, del D.M. 7 agosto 2020 n. 94 è valida per la partecipazione ad una sola sessione di esame. Per tutti i gradi di abilitazione, ai fini della validità della parte pratica, fra la data di completamento del corso e quella di presentazione della domanda di esame non deve intercorrere un periodo di tempo superiore ad un anno;
  3. 2 fotografie formato tessera, di data recente, firmate dal candidato sul lato anteriore;
  4. dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, del titolo di studio posseduto di cui all'art. 4 del D.M. 7 agosto 2020, n. 94 (congiuntamente alla certificazione corrispondente al compimento degli studi di istruzione obbligatoria);
  5. copia del certificato di abilitazione eventualmente posseduto di grado inferiore a quello che sì intende conseguire, rilasciato da almeno un anno dalla data di scadenza del presente bando;
  6. copia fronte retro della carta di identità o del permesso di soggiorno per i cittadini non comunitari in corso di validità.

2 marche da bollo da 16,00 €

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all'Ispettorato del lavoro di Bolzano, Via Canonico Michael Gamper 1, Telefono 0471 - 41 85 40.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 04/11/2022)

Ente competente

Ispettorato del lavoro
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 85 40
0471 41 85 41
E-mail: ispettorato-lavoro@provincia.bz.it
PEC: arbeitsinspektorat.ispettoratolavoro@pec.prov.bz.it
Website: www.provincia.bz.it/lavoro

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Presentazione della domanda di ammissione entro il 18 novembre 2022 all'Ispettorato del lavoro.