Contributi per la coibentazione pareti esterne, primi solai e porticati di edifici esistenti per imprese

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

La Provincia autonoma di Bolzano concede per la coibentazione di pareti esterne, primi solai e porticati di edifici esistenti con certificazione CasaClima C o R dell'involucro dell'edificio, a seconda della dimensione dell'impresa, contributi nella misura tra il 30% e 50% dei costi ammissibili.

Per la coibentazione di pareti esterne, primi solari e porticati senza certificazione CasaClima C o R vengono concessi, a seconda della dimensione dell'impresa, contributi nella misura tra il 20% e 30% dei costi ammissibili, qualora venga rispettato il valore di trasmittenza (valore U) richiesto.


Per la coibentazione di pareti esterne, primi solai e porticati di edifici esistenti soggetti a tutela storico-artistica i contributi, a seconda della dimensione dell'impresa, sono concessi nella misura tra il 30% e 50% dei costi ammissibili anche qualora non venga raggiunta la certificazione CasaClima C o R o non venga rispettato il valore della trasmittanza termica (valore U).

  • L'intervento deve essere effettuato nella provincia di Bolzano

  • Gli edifici da coibentare devono essere stati realizzati con concessione edilizia rilasciata prima del 12 gennaio 2005.

  • spesa minima di Euro 1.500,00 € (al netto d’IVA)

I presupposti tecnici si trovano qui:

  • Preventivo di spesa dettagliato comprese le spese tecniche
  • Scheda tecnica secondo il modello predisposto
  • Disegni dell'edificio evidenziando le superfici da coibentare
  • Progetto definitivo con indicazione dello stato di fatto e dell'intervento in oggetto (nel caso di lavori soggetti a concessione edilizia)
  • Copia del documento d'identità (se la domanda è sottoscritta con firma autografa)
  • Copia del modello F23 (se il pagamento dell'imposta di bollo è stato effettuato tramite F23)  

Allegati in presenza di collegamenti con altre imprese:

  • Scheda A – comunicazioni riguardanti le imprese partner (associate)
  • Scheda B – comunicazioni riguardanti le imprese collegate
  • Allegato A – comunicazioni riguardanti le imprese partner (associate) e le imprese collegate  

La domanda va corredata di una marca da bollo da 16,00 Euro, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge. L'imposta di bollo può essere assolta indicando nella domanda (nell'apposito spazio) il numero identificativo e la data della marca da bollo, oppure utilizzando il modello F23 che è da allegare, scansionato, alla domanda (CODICE TRIBUTO = 456T; UFFICIO O ENTE = TBD).

(Ultimo aggiornamento del servizio: 01/03/2021)

Ente competente

Ufficio Energia e tutela del clima
via Mendola 33, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 47 20
Fax: 0471 41 47 39
E-mail: energia@provincia.bz.it
PEC: energie.energia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedí, mercoledí, venerdi: dalle ore 09.00 alle ore 12.00
Giovedí: dalle ore 08.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30


Sedi distaccate 

Nei mesi di luglio ed agosto le udienze esterne nelle sedi distaccate non saranno effettuate.

BRESSANONE, Porta Sabiona 3
Comunità Comprensoriale Valle Isarco
il 4° mercoledì del mese                         9.00 - 12.00

BRUNICO, via M. Pacher 2
Istituto per l'Edilizia sociale
il 1° mercoledì del mese                         9.00 - 12.00

LASA, via Venosta 52
Municipio
il 4° venerdì del mese                             9.00 - 10.00

MALLES, via Stazione 19
Municipio
il 4° venerdì del mese                           11.00 - 12.00

MERANO, via O. Huber 13
Comunità Comprensoriale Burgraviato
il 2° martedì del mese                             9.00 - 10.30

SILANDRO, via Principale 134
Comunità Comprensoriale Valle Venosta
il 2° martedì del mese                            11.30 - 12.30  

Scadenze

Le domande di contributo possono essere presentate dal 1° gennaio al 31° maggio dell’anno di avvio dei lavori.

La domanda deve essere inoltrata all'ufficio energia e tutela del clima prima dell'avvio dei lavori tramite posta elettronica certificata (PEC).