Agevolazioni all'economia - Misure svolte a sviluppare i comprensori sciistici

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Con deliberazione della Giunta provinciale del 08/03/2022 n. 155 sono stati approvati i criteri per le misure volte a sviluppare i comprensori sciistici.

Regime di agevolazione per lo sviluppo di centri sciistici ai sensi del regolamento d’esenzione n. 651/2014, Art. 55.

1) Categoria A: piccoli comprensori sciistici locali che non si trovano in una situazione di concorrenza internazionale e impianti di risalita di paese. In questa categoria sono ricompresi:

• "Piccoli comprensori sciistici" ai sensi del DPP 35/2021: comprensori sciistici con una portata complessiva non superiore a 5.500 persone/ora
• "Impianti di risalita di paese" ai sensi del DPP 35/2021, Allegato G

2) Categoria B: comprensori sciistici locali che non si trovano in una situazione di concorrenza internazionale. Sono i comprensori sciistici che:

• non contano più di 2.000 posti letto alberghieri per sciatori e in cui si vende un numero di skipass settimanali inferiore al 15 per cento del numero totale di skipass, con riferimento alla media degli ultimi tre anni. Si considerano skipass settimanali quelli da 5, 6, 7 o 8 giorni;

• contano meno di tre impianti, per una lunghezza inclinata non superiore a 3.000 m, o che sono piccoli comprensori sciistici con una portata complessiva di norma non superiore a 5.500 persone all’ora.

3) Categoria C: comprensori sciistici locali che operano in una situazione di concorrenza internazionale. Gli impianti di tale categoria sono suddivisi nelle seguenti sottocategorie:

• C1: impianti appartenenti a comprensori sciistici medio-piccoli, con portata oraria complessiva inferiore a 20.000 persone all’ora;
• C2: impianti appartenenti a comprensori sciistici medi, con portata oraria complessiva compresa tra 20.000 e 50.000 persone all’ora;
• C3: impianti appartenenti a comprensori sciistici grandi, con portata oraria complessiva superiore a 50.000 persone all’ora.

Presentazione domanda

La domanda di contributo per "misure volte a sviluppare i comprensori sciistici" è un servizio online dell’Amministrazione provinciale. Per accedere ai servizi è necessario attivare l’identità digitale tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

La domanda deve essere presentata prima della realizzazione dell’investimento agevolato e cioè: prima dell’emissione delle fatture a saldo, della stipula dei contratti di noleggio a lungo termine e leasing e dei contratti di vendita di riserva della proprietà.

Il servizio online è gratuito e avviene tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Per saperne di più su SPID visita la pagina dedicate in myCIVIS  al seguente link https://my.civis.bz.it/public/it/spid.htm.

Documentazione richiesta vedi sotto "modulistica e allegati"

Imposta di bollo di 16,00 €

(Ultimo aggiornamento del servizio: 09/06/2022)

Ente competente

Ufficio Industria e cave
Palazzo 5, via Raiffeisen 5, 39100 Bolzano
Telefono: +39 0471 413700 Claudia Busellato
0471 41 37 01
E-mail: industria@provincia.bz.it
PEC: industrie.industria@pec.prov.bz.it

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00

Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Le domande per l'acquisto di investimenti aziendali possono essere inoltrate tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) a partire dal 10/03/2022 fino al 30/06/2022. Le richieste per la costruzione di bacini idrici e multifunzionali il termine ultimo è il 30/04/2022.

Logo efre - fesr

Questo servizio online è stato realizzato con fondi FESR nell'ambito del programma "PAB goes digital".