Contributi per le spese di costituzione di una cooperativa

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Il servizio prevede la concessione di un sussidio per la costituzione di un nuovo ente cooperativo, con sede legale in provincia di Bolzano, che ivi svolge l'attività prevalente, e con stato "attivo" nel Registro Imprese

La domanda di contributo deve essere presentata all'Ufficio provinciale Sviluppo della cooperazione entro dodici mesi dalla data di costituzione della cooperativa..

Il sussidio, nella misura del 50% dei costi ammissibili, è concesso in regime “de minimis”, in conformità al regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013, pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea L 352/1 e L 352/9 del 24 dicembre 2013. .

La spesa effettivamente sostenuta per la costituzione della cooperativa è ammissibile.
Rientrano tra tali spese:

-spese notarili inerenti l’atto costitutivo e le relative tasse,
-consulenza per la formulazione dell’atto costitutivo,
-spese per la prima attivazione della casella di posta elettronica certificata e della firma digitale.

L’imposta sul valore aggiunto può essere ammessa come spesa agevolabile, se il beneficiario non è soggetto all’imposta sul valore aggiunto e quest’ultima rappresenta un fattore di costo.

Per la domanda di agevolazione deve essere assolto l’obbligo di pagamento della marca da bollo prevista, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge.

Il sussidio è erogato nella misura massima del 50 per cento della spesa ammessa e non potrà comunque superare il limite massimo di euro 5.000,00.

Tra le spese ammesse a contributo sono ammesse a contributo gli oneri riflessi quali i contributi previdenziali (ad esempio cassa di previdenza del 4% e ritenuta d'acconto del 20%).
Inoltre può essere ammessa come spesa agevolabile l’iva, se il beneficiario non è soggetto all’imposta sul valore
aggiunto e quest’ultima rappresenta un fattore di costo.
 

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 16/01/2023)

Ente competente

Ufficio Sviluppo della cooperazione
Palazzo 10, via Crispi 15, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 49 30
Fax: 0471 41 49 39
E-mail: coop@provincia.bz.it
PEC: gen.coop@pec.prov.bz.it
Contatto diretto: Tel: 0471 414930 Email: maud.brouwer@provincia.bz.it

Orario d'ufficio:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

Il giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.

Scadenze

La domanda deve essere presentata all'Ufficio provinciale Sviluppo della cooperazione entro dodici mesi dalla data di costituzione della cooperativa.