Contributi per check-up energetico per condomini a persone fisiche ed enti senza scopo di lucro

Descrizione generale

La Provincia autonoma di Bolzano concede per il check-up energetico di condomini con almeno 5 unità immobiliari e 5 proprietari ai sensi degli articoli 1117-1139 del Codice Civile, contributi nella misura del 70% dei costi ammissibili.
Per gli anni 2021 e 2022 l’ammontare dei contributi può essere elevato all’ 80% unicamente per le unità di proprietà di persone fisiche e di enti senza scopo di lucro che non svolgono attività economica
 

• L'intervento deve essere effettuato nella provincia di Bolzano
• Spesa minima di Euro 1.500,00 € (al netto d’IVA)


I presupposti tecnici si trovano qui:
Deliberazione della Giunta provinciale del 29 dicembre 2020, n. 1092.
 

•Preventivo di spesa dettagliato
•Descrizione dettagliata del check-up programmato
•Copia del documento d'identità (se la domanda è sottoscritta con firma autografa)
•Copia del modello F23 (se il pagamento dell'imposta di bollo è stato effettuato tramite F23)
•Elenco dei proprietari delle singole unità immobiliari
 

La domanda va corredata di una marca da bollo da 16,00 Euro, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge. L'imposta di bollo può essere assolta indicando nella domanda (nell'apposito spazio) il numero identificativo e la data della marca da bollo, oppure utilizzando il modello F23 che è da allegare, scansionato, alla domanda (CODICE TRIBUTO = 456T; UFFICIO O ENTE = TBD).

(Ultimo aggiornamento del servizio: 01/03/2021)

Ente competente

Ufficio Energia e tutela del clima
via Mendola 33, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 47 20
Fax: 0471 41 47 39
E-mail: energia@provincia.bz.it
PEC: energie.energia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedí, mercoledí, venerdi: dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Giovedí: dalle ore 08.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Sedi distaccate

Gli orari delle sedi esterne sono reperibili al seguente link.

Scadenze

Le domande di contributo possono essere presentate dal 1° gennaio al 31 maggio dell’anno di avvio dei lavori. 

La domanda deve essere inoltrata all'ufficio energia e tutela del clima prima dell'avvio dei lavori,