News

Webinar sul settore lattiero-caseario: focus su qualità e paesaggio

Ieri molti allevatori hanno discusso con l'assessore Schuler sul futuro del settore. Unità di vedute: puntare sulla qualità e sull'autenticità dei prodotti "made in Alto Adige".

L'attività lattiero-casearia deve puntare alla qualità, ha detto Schuler. (Foto: IDM)

Nuovo appuntamento ieri sera (23 luglio) per l'assessore all'agricoltura Arnold Schuler con i webinar tematici con agricoltori e allevatori. Durante l'incontro sulla piattaforma zoom sono emersi diversi punti fondamentali per il settore lattiero-caseario. Uno dei messaggi più importanti è stato quello di mettere al centro non solo la qualità del latte, ma anche il benessere degli animali, le aziende a conduzione familiare e il paesaggio. Una delle tematiche più centrali è stata l'autenticità dei prodotti altoatesini. Secondo Schuler   c'è ancora ampio spazio per migliorarsi in quell'ambito: "Dobbiamo creare un'immagine dei prodotti caseari dell'Alto Adige in cui diamo maggiore importanza al contesto produttivo". Secondo l'assessore Schuler è stato raggiunto il massimo della quantità di produzione di base. Ora, l'obiettivo non è quello di aumentare ulteriormente la produzione, ma di concentrarsi sull'autenticità e quindi di consolidarsi sul mercato. "I prodotti caseari altoatesini devono rappresentare l'Alto Adige al 100%" ha affermato Schuler.

Prossimi appuntamenti sull'Agricoltura 2030

Il webinar di ieri con produttori del settore lattiero-caseario è stato il secondo di una serie di quattro. Seguiranno infatti nei prossimi 2 giovedì sempre alle 20 i webinar dedicati alle colture complementari e di nicchia (30 luglio) e alla viticoltura (6 agosto). "I contadini sono i miei primi contatti" ha spiegato Schuler. "Voglio prima parlare con loro della situazione attuale e integrare i loro suggerimenti nel mio concetto di Agricoltura 2030. Abbiamo fatto un primo passo in questa direzione con il webinar sulla frutticoltura della scorsa settimana. Dopo la conclusione del ciclo di discussioni con i contadini, presenteremo poi il concetto riveduto basato su questo a tutta la popolazione" ha concluso Schuler.

np/so

Galleria fotografica