ISPRA Rapporto consumo suolo

Come previsto dalla Legge del 28 giugno 2016, n. 132, “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto superiore per la ricerca
ambientale”, il Sistema nazionale monitora tra i tanti aspetti anche lo stato dell'ambiente e il relativo consumo di suolo.
Risultato del monitoraggio del suolo in riferimento al proprio consumo è la Carta nazionale del consumo di suolo (già disponibile per gli anni 2012, e dal 2015 fino ad oggi), in un
raster (griglia regolare) di 10x10m, prodotto secondo il sistema di classificazione al primo livello (1 suolo consumato, 2 suolo non consumato) per gli anni 2012, 2015 e 2016.
Dal 2017 la Carta nazionale del consumo di suolo si adotta il sistema di classificazione del secondo livello di classificazione (codici 11 o 12) e l'adozione del terzo livello (codici 111, 112, etc.) solo in caso di disponibilità di immagini satellitari aggiornate ad alta risoluzione. È da considerare che nel corso dei futuri aggiornamenti ISPRA prevede di classificare anche le informazioni pregresse secondo lo stesso schema sopra esposto (fino al terzo livello).

Pagina download informazioni e rapporto.

Statistiche annuali e cronologiche (dal 2006 ad oggi) del consumo di suolo (fonte ISPRA) su base comunale

Download file Excel

Dati provinciali

Per il territorio della Provincia Autonoma di Bolzano sono disponbili i dati (formato shapefile) dal 2012 ad oggi.

Download dal Geocatalogo