Cercasi cervo volante!

Cercasi cervo volante!
Esemplare maschile del cervo volante

Il cervo volante (Lucanus cervus) (Link esterno) é un coleottero diffuso in Alto Adige in Val Venosta, Valle dell'Adige e Valle Isarco ed è legato ai boschi di latifoglie, in particolare ai querceti.

Questa specie deve il proprio nome alla presenza di due strutture che ricordano le corna di un cervo, ma che altro non sono che mandibole molto sviluppate, più nel maschio che nella femmina. Grazie a questa caratteristica il maschio è facilmente riconoscibile, mentre la femmina può essere eventualmente confusa con coleotteri di altre specie. Entrambi hanno una colorazione nero-brunastra e una dimensione che varia tra i 25 ed i 75 millimetri.

Fino ad ora sono stati raccolti solo pochi dati sulla sua reale diffusione. Con l'aiuto della tua attenta osservazione della natura è possibile colmare questa lacuna.

Chi avvista un cervo volante ed è interessato a partecipare al progetto è invitato a fare almeno una foto dell'animale e ad annotare le seguenti informazioni:

  • indicazione precisa del punto di ritrovamento (per es. la località);
  • coordinate geografiche esatte del punto di ritrovamento indicando anche il sistema di riferimento geografico (possibilmente in formato ETRS89 UTM zona 32 N che corrisponde al codice EPSG 25832);
  • tipo di habitat (bosco di latifoglie, querceto, prato, pascolo...);
  • data e ora;
  • numero di individui;
  • condizioni metereologiche;
  • le circostanze del rilevamento ed eventuali altre annotazioni interessanti.

Si prega di compilare l’apposito Protocollo di campo con dichiarazione di assenso in ogni suo dettaglio (scaricabile dal servizio Richiesta e trasmissione di dati naturalistici nella sezione "Modulistica e allegati", sottosezione "Trasmissione di dati naturalistici") e di inviarlo all'indirizzo email natura.bolzano@provincia.bz.it

Ricordati di inviare solo segnalazioni corredate da foto!

Grazie per la tua collaborazione!