La protezione antiviolenza ha bisogno di tutti noi!

Campagne e iniziative nell'ambito "Violenza sulle donne"

La Commissione provinciale per le pari opportunità conduce continuamente campagne per attirare l'attenzione sul problema sociale della violenza contro le donne. Ecco l'elenco di queste campagne.

Campagna "Posto occupato"

Una campagna per ricordare le donne che non ci sono più.

Una sedia rossa vuota, con la borsetta e i guanti, come simbolo per tutte le donne vittime di violenza che non potranno più occupare il proprio posto.

La Commissione provinciale pari opportunità per le donne, ogni anno tiene un posto occupato in occasione del 25 novembre - la Giornata internazionale contra la violenza sulle donne.

Posto occupato è un’iniziativa ideata da Maria Andaloro nel 2013 come reazione di fronte alla notizia dell’ennesima donna assassinata.

 Ogni donna uccisa, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto nella società, sul tram, a scuola, in metropolitana. Ricordiamo queste donne con un posto occupato.

Aderire è semplice: basta una sedia vuota, meglio se rossa, e qualche accessorio come un paio di scarpe, una sciarpa e/o una borsa rossa, assieme alla locandina esplicativa allegata. La sedia può essere posizionata per esempio all’ingresso del municipio, nella stazione ferroviaria, a teatro ecc., come forte segnale contro la violenza

Ulteriori informazioni sulla campagna:

http://postoccupato.org/.

ks

Galleria fotografica

Progetti per le scuole

Durante gli ultimi anni la Commissione provinciale per le pari opportunità ha lanciato diverse campagne e iniziative anche nel mondo della scuola. Ecco l'elenco di queste campagne.

Campagna "Posto occupato"

Una campagna per ricordare le donne che non ci sono più.

Una sedia rossa vuota, con la borsetta e i guanti, come simbolo per tutte le donne vittime di violenza che non potranno più occupare il proprio posto.

La Commissione provinciale pari opportunità per le donne, ogni anno tiene un posto occupato in occasione del 25 novembre - la Giornata internazionale contra la violenza sulle donne.

Posto occupato è un’iniziativa ideata da Maria Andaloro nel 2013 come reazione di fronte alla notizia dell’ennesima donna assassinata.

 Ogni donna uccisa, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto nella società, sul tram, a scuola, in metropolitana. Ricordiamo queste donne con un posto occupato.

Aderire è semplice: basta una sedia vuota, meglio se rossa, e qualche accessorio come un paio di scarpe, una sciarpa e/o una borsa rossa, assieme alla locandina esplicativa allegata. La sedia può essere posizionata per esempio all’ingresso del municipio, nella stazione ferroviaria, a teatro ecc., come forte segnale contro la violenza

Ulteriori informazioni sulla campagna:

http://postoccupato.org/.

ks

Galleria fotografica