CoronaPass

Testiamo. Corona Pass Alto Adige

Come funziona il CoronaPass Alto Adige?

Il CoronaPass Alto Adige o “certificazione verde” è il tuo lasciapassare per l’accesso a specifiche aree (definite CoronaPass-Areas) e per l’esecuzione di determinate attività, così come previsto dall'ordinanza nr. 25 del 18/06/2021 del Presidente della Provincia.

Come ottengo il mio CoronaPass?

Per ottenere il CoronaPass è necessario un certificato che attesti il risultato negativo di un test rapido o PCR, l'avvenuta vaccinazione o la conferma da parte dell'Azienda sanitaria dell'avvenuta guarigione.

Il certificato può essere richiesto tramite la piattaforma web https://coronapass.civis.bz.it dopo aver inserito i dati personali. Apparirà il certificato con il codice QR, che potrà poi essere utilizzato in forma cartacea o digitale per accedere alla CoronaPass area.

CoronaPass

Dove è richiesto il CoronaPass Alto Adige?

  • Nei locali interni di bar e ristoranti, quando si siede allo stesso tavolo in più di quattro persone.
  • Per eventi pubblici, comprese sagre e feste di paese.
  • Nelle piscine pubbliche coperte, nelle strutture pubbliche wellness e termali, nelle palestre e in altri centri sportivi al chiuso, in cui praticano sport più persone contemporaneamente.
  • Per l’utilizzo di spogliatoi e docce pubbliche, per esempio dopo una partita di calcio.
  • Per teatri, cinema e concerti, quando vengono occupati più della metà dei posti disponibili.
  • Per i festeggiamenti di matrimoni e simili.
  • Per prove ed esibizioni di cori e bande musicali al chiuso.
  • Per il soggiorno in dormitori comuni di rifugi, ostelli e malghe.
  • Nei servizi alla persona, il personale e i clienti possono indossare una maschera chirurgica invece della maschera FFP2 se hanno il CoronaPass.

Consulta tutte le regole anti-Covid attualmente in vigore.

Cosi funziona il CoronaPass: vaccino, guarigione, tesz - attestazione, QR-code - distanza, igiene, mascherina

Video CoronaPass

YouTube Terms of Service | Google Privacy Policy


Domande frequenti

A partire dal 15 giugno i festeggiamenti di matrimonio sono nuovamente permessi?

Sì, i festeggiamenti dopo i matrimoni sono permessi a condizione che tutti gli ospiti siano in possesso del CoronaPass. Si consiglia di conservare la lista dei presenti per 14 giorni.

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 01.06.2021

Anche l'UE ha in programma di lanciare il suo Pass a giugno: cosa succederà al CoronaPass Alto Adige?

Il CoronaPass Alto Adige è stato sviluppato e funziona come strumento a livello locale per massimizzare la nostra sicurezza e può pertanto continuare ad essere utilizzato in modo flessibile a seconda di come si sviluppa la situazione. Per i viaggi transfrontalieri, invece, l'UE istituirà il Pass europeo. I certificati emessi in Alto Adige saranno poi adattati allo standard europeo.

Fonte: Dipartimento Europa, Innovazione, Ricerca e Comunicazione, data: 01.06.2021

E per quanto riguarda i viaggi all'estero?

Questo dipende dal Paese in cui si viaggia. Il certificato di vaccinazione e il certificato di guarigione sono validi in tutta Europa. Anche i test PCR e i test antigenici classici sono quasi sempre validi.

Fonte: Dipartimento Europa, Innovazione, Ricerca e Comunicazione, data: 01.06.2021

Il CoronaPass ha validità in altre regioni italiane?

Il CoronaPass Alto Adige vale esclusivamente in Alto Adige. Per l'utilizzo in altre regioni d'Italia, è necessario differenziare tra vaccinati, testati, e guariti. Il certificato di vaccinazione - anche quello ricevuto dopo 15 giorni dalla prima dose - così come il certificato di guarigione dell'Azienda sanitaria possono entrambi essere utilizzati su tutto il territorio nazionale. I test nasali rapidi, invece, non sono ancora stati inclusi a livello nazionale nel registro dei test antigenici riconosciuti per il CoronaPass, motivo per cui i risultati di questi test possono essere utilizzati solo in Alto Adige. Per l'utilizzo a livello nazionale, i test antigenici classici (non più vecchi di 48 ore) sono ancora necessari.

Fonte: Dipartimento Europa, Innovazione, Ricerca e Comunicazione, data: 01.06.2021

I risultati dei test e i certificati vaccinali di altre regioni italiane o emessi all’estero sono validi per il CoronaPass Alto Adige?

Le attestazioni sono valide se rilasciate da un organismo ufficiale (autorità sanitaria).

Per le persone che hanno la residenza principale o l'indirizzo di residenza in Alto Adige e che risiedono in altre regioni italiane o all'estero, le richieste di riconoscimento possono essere inoltrate via e-mail. Si prega di inviare una copia dell'attestato e una copia della carta d'identità al seguente indirizzo e-mail:

Dopo aver verificato i dati, potete trovare qui il Vostro CoronaPass Alto Adige.

Per le persone provenienti da altre regioni italiane non residenti in Alto Adige e per i turisti le attestazioni stampate (attestazione di vaccinazione, risultato del test, attestazione di guarigione) vengono riconosciute per il CoronaPass Alto Adige. Tali dati non vengono registrati digitalmente nel sistema. 

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige; data: 03.06.2021

I turisti potranno far valere i test fatti all'estero o in un'altra regione?

Sì, il test non deve essere stato fatto in Alto Adige. Se il test dovesse scadere, i turisti possono anche fare un test nelle strutture di test gratuite per ottenere il cosiddetto CoronaPass.

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 28.04.2021

Gli ospiti stranieri possono effettuare un test gratuito nell'ambito della campagna "Testiamoci" anche senza fornire il loro codice fiscale?

Sì, oltre ai dati personali, è sufficiente fornire un numero di telefono cellulare (anche straniero) e un indirizzo e-mail. Per i test nella città di Bolzano è disponibile il Centro in Piazza Silvius Magnago. Gli appuntamenti possono essere prenotati tramite il portale http://asdaasabes.prenotami.cloud/

Nel campo relativo al codice fiscale, gli ospiti stranieri possono anche indicare il numero di un documento di identità valido.

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 04.06.2021

Quali sono le regole valide per malghe e rifugi alpini?

Per soggiornare in dormitori di ostelli, malghe e rifugi alpini è necessario un valido CoronaPass.

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 05.06.2021

Per chi è valido il CoronaPass?

Il CoronaPass è valido per persone vaccinate, guarite o testate.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige; data: 23.04.2021

Sanzioni in caso di CoronaPass mancante o non valido

Nel caso di un CoronaPass mancante o non valido, è prevista una sanzione amministrativa di 400 euro, che può essere ridotta a 280 euro in caso di pagamento immediato. 

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 27.04.2021

Come si chiama la App del CoronaPass e come funziona?

Per il CoronaPass non è necessaria alcuna App. Il codice QR presente sul risultato del test può essere scannerizzato con un normale telefono cellulare.

Fonte: EURAC; data: 23.04.2021

A quali dati personali ha accesso il CoronaPass Alto Adige?

Il CoronaPass indica, sotto forma di una spunta verde, se una persona soddisfa le condizioni necessarie per utilizzare determinati servizi. Vengono visualizzati solamente il nome della persona e lo status attualmente valido sotto forma di una spunta verde.

Fonte: EURAC, data: 23.04.2021

Il CoronaPass Alto Adige è facoltativo per qualche fascia della popolazione?

I bambini al di sotto dei 6 anni non devono esibire alcun pass.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 23.04.2021

Perché devo comunque continuare a rispettare le norme sanitarie?

Secondo le ricerche scientifiche, il test rapido antigenico non può garantire al 100% che una persona risultata negativa al test non abbia sviluppato alcuna infezione. Tra le persone vaccinate o guarite la possibilità di infezione è molto ridotta, tuttavia non è da escludere. Per questo è importante rimanere prudenti e continuare a rispettare le norme sanitarie. Nei locali chiusi di bar e ristoranti valgono le regole di prevenzione come fino ad ora.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 23.04.2021

Ricevo una notifica quando il mio CoronaPass sta per scadere?

No, non riceverai nessuna notifica. Quando la validità del test sarà scaduta, il codice QR non funzionerà più.

Fonte: EURAC, data: 23.04.2021

Il CoronaPass è previsto anche nella Regione Euregio (Trentino – Alto Adige – Tirolo)?

No, per il momento non è previsto alcun CoronaPass uniforme nella regione dell’Euregio.

Fonte: Privincia Autonoma Bolzano, data: 23.04.2021

Il CoronaPass è a prova di falsificazione?

L’attuale soluzione tecnico-informatica del CoronaPass è una soluzione provvisoria e non è a prova di falsificazione. Si basa sulla lealtà e l'onestà dei cittadini, tuttavia, qualsiasi falsificazione è un reato punibile. In una fase successiva, questa soluzione dovrà essere sostituita da una variante conforme a tutti i regolamenti dell'UE, per la quale i lavori sono attualmente in corso.

Fonte: EURAC, data: 23.04.2021

Come gestore di una CoronaPass Area, posso visualizzare quando è stato fatto il test per il CoronaPass?

No, viene visualizzato solo il nome della persona e una spunta verde che certifica che il test non risale a più di 72 ore prima.

Fonte: EURAC, data: 23.04.2021

Quali test hanno valenza per il CoronaPass e come posso ricevere il risultato del test?

Per ottenere il CoronaPass Alto Adige tramite test sono validi i test PCR, antigenici e antigenici nasali rapidi.

Certificato test:  

Tutti i risultati dei test possono essere scaricati qui.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 06.05.2021

Come ricevo il CoronaPass dopo il test?

Il risultato del test vale come CoronaPass. Sul risultato c'è un codice QR, che verrà scannerizzato all'ingresso di una "CoronaPass Area" per verificare la validità del test. Questo codice QR è valido sia in forma digitale che cartacea.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 23.04.2021

Partner

Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige
Azienda Sanitaria dell'Alto Adige
Consorzio dei Comuni della Provincia di Bolzano
Associazione provinciale di soccorso Croce Bianca
Croce Rossa Italiana
Soccorso Alpino e Speleologico Alto Adige
Soccorso Alpino dell’Alpenverein Südtirol
Esercito Comando Truppe Alpine
Logo - Unibz