FAQ - Domande e risposte

« Home "Coronavirus"

Ricerca

Domande e risposte

[Test nasale nelle scuole]
Cos'è un test nasale?

Il test nasale - come anche altri test rapidi - entro 15 minuti rivela se la persona sottoposta al test è infetta o meno in quel momento, se è contagiosa oppure no. Una nuova caratteristica di questo test rapido è che può essere eseguito dalla persona stessa.

Il test nasale è facile da usare. Rispetto al tampone professionale profondo, il tampone del test fai da te viene eseguito nella parte anteriore del naso attraverso le narici.

Il test nasale, per la sua velocità e facilità d'uso, è uno strumento che si integra perfettamente con le attuali misure di sicurezza nelle scuole e la strategia generale di test per aiutare a contenere la pandemia. Un test nasale è un ausilio per identificare in modo affidabile le persone con un'elevata carica virale, ossia proprio quelle persone che rappresentano un rischio infettivo maggiore per il loro ambiente circostante.

Fonte: Ufficio dell’Assessore Philipp Achammer - Data 22/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Quale test (azienda, nome, prodotto) viene utilizzato?

Vengono utilizzati il "test antigenico rapido nasale Panbio COVID-19" della Abbott e il “SARS-CoV-2 test antigenico rapido nasale” della Roche.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 18/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Cos'è l'ossido di etilene e l'uso dei bastoncini per i test è dannoso alla salute?

L'ossido di etilene è una sostanza chimica usata frequentemente in medicina per la sterilizzazione di apparecchiature o prodotti monouso - per esempio, anche per le suture di ferite o cateteri. I bastoncini utilizzati per i test nasali riportano il marchio CE e sono quindi conformi ai requisiti prescritti.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige - Data: 09/04/2021

[Test nasale nelle scuole]
Ci sono vermi e parassiti sui bastoncini per i test?

I video circolati su Internet, che presumibilmente mostrano vermi, sono fake news. I bastoncini di cotone sono fatti di nylon, le cui fibre si muovono sotto l'influsso termico. Questo è un processo fisico del tutto normale.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige - Data: 09/04/2021

[Test nasale nelle scuole]
Quali sono la specificità e la sensibilità dei test antigenici rapidi fai da te utilizzati?

Si tratta di un test antigenico rapido fai da te con le seguenti caratteristiche di sensibilità e specificità:

  • test antigenico rapido nasale Panbio COVID-19 di Abbott - sensibilità: 98,1%, specificità: 99,8%;
  • SARS-CoV-2 test antigenico rapido nasale di Roche - sensibilità: 84,4%, specificità: 99,2%.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 19/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Perché la persona può eseguire da sola il test?

Il test antigenico rapido fai da te, noto anche come "test nasale", è concepito in modo tale da essere facilmente impiegabile da parte di non professionisti. Rispetto al tampone professionale profondo, che è più complesso nel suo utilizzo, il test fai da te consiste nel tamponare la parte anteriore del naso e le narici. Questo significa che il tampone di cotone non deve più essere inserito in profondità nella cavità nasale superiore, bensì soltanto per 2 centimetri in ciascuna narice. Questa facilità d'uso permette anche ad un profano di eseguire il test antigenico rapido fai da te. Pertanto, questo test fai da te ha un vantaggio determinante rispetto ai test rapidi usati finora. Nei test antigenici rapidi fai da te è importante prestare attenzione al corretto impiego ed all’esecuzione

Fonte: Ufficio dell’Assessore Philipp Achammer - Data 22/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Il test antigenico rapido fai da te è doloroso?

No, questo test non è doloroso, perché il bastoncino di cotone deve essere inserito soltanto nella parte anteriore del naso. Rispetto ai test antigenici rapidi convenzionali, questo test è percepito in modo molto più piacevole e quindi ha un'alta accettabilità soprattutto da parte dei bambini.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 02/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Dove posso trovare le istruzioni o le indicazioni per l'uso dei test fai da te?

Le istruzioni per l'uso dei test fai da te, compresi i video tutorial e le informazioni di base, sono consultabili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige sotto questo link

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 18/03/2021

[Test nasale nelle scuole]
Cosa fare se il risultato del test fai da te è positivo?
  1. Dopo aver informato anticipatamente i genitori/tutori, l'alunno sarà messo in isolamento preventivo in una stanza adeguata, indossando una protezione respiratoria FFP2.
  2. Il Dipartimento di Prevenzione sarà informato del test positivo da parte dell’incaricato.
  3. Il Dipartimento di Prevenzione effettuerà le verifiche necessarie ed invierà una lettera di isolamento preventivo al genitore/tutore.
  4. Contemporaneamente l’alunno/a sarà prenotato/a per un tampone PCR. 5) Le superfici della stanza utilizzata per eseguire il test saranno disinfettate alla fine della sessione di test.
  5. In attesa dei risultati del tampone PCR, l'alunno rimarrà in isolamento precauzionale a casa.
  6. La notifica dell'isolamento domiciliare permetterà al genitore di richiedere l’esonero adeguato per la cura del minore in base alla certificazione rilasciata da parte del medico curante.
  7. Il test nasale antigenico positivo non è denunciabile, finché non viene confermato dal test PCR molecolare.
  8. I membri della famiglia degli alluni / delle alunne che risultano positivi al test nasale antigenico non saranno messi in quarantena preventiva nell’attesa del risultato del test PCR eseguito per la conferma, a meno che non venga stabilito diversamente dal Dipartimento di Prevenzione.

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10.03.2021

[Test nasale nelle scuole]
Per eseguire i test antigenici fai da te è necessario indossare materiale protettivo?

Si raccomanda l'uso di guanti monouso e mascherine FFP2 per il personale direttamente coinvolto nell'esecuzione dei test. Altre misure di protezione saranno determinate dai responsabili del progetto. I test saranno eseguiti utilizzando superfici di supporto per materiali che possono essere facilmente pulite e disinfettate.

Fonte: Linee guida dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige - Data 10/03/2021