COVID 19 - Misure di sostegno alle imprese

Le imprese che hanno subito un rilevante calo di fatturato a seguito dell’emergenza Covid 19 possono accedere ad una delle misure di aiuto provinciali di seguito descritte.

ATTENZIONE: La richiesta di un aiuto preclude la possibilità di accedere all’altro.

Al fine di valutare quale tipologia di contributo sia più vantaggiosa per il singolo richiedente viene messa a disposizione questa tabella excel.

Informazione IMPORTANTE: ai sensi dell’art. 10/bis del DL 137/2020 i contributi COVID 19 sono esclusi da tassazione - sia per quanto riguarda le imposte sui redditi sia per l’Irap - e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi, di cui agli artt. 61 e 109, comma 5, del Tuir. Non sono quindi in linea di principio soggetti alla ritenuta d’acconto.
Nel modulo della domanda viene comunque chiesto di confermare che si tratti di “somme non soggette a ritenuta ai sensi dell’art. 10-bis del DL 137/20”. Questo perché la detassazione è vincolata al rispetto dei parametri definiti dall’UE nel “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid 19”. Il beneficiario deve quindi verificare che la somma dei contributi Covid 19 di cui beneficia complessivamente non superino il limite previsto di 1.800.000,00 €.