Maternità (astensione obbligatoria)

Per maternità s’intende l’astensione obbligatoria dal lavoro della dipendente in stato di gravidanza.
Trova applicazione la vigente normativa statale.

Periodi:

  • Parto alla data presunta del parto: 2 mesi prima e 3 mesi dopo il parto;
  • Parto dopo la data presunta del parto: 2 mesi prima della data presunta del parto fino a 3 mesi dopo la data del parto;
  • Parto prima della data presunta del parto: 2 mesi prima e 3 mesi dopo la data presunta del parto;
  • Parto prima dell’inizio dell’astensione obbligatoria per maternità (parto prematuro): dalla nascita del bambino fino a 3 mesi dopo la data presunta del parto, superando i 5 mesi e 1 giorno.
  • Flessibilità dell’inizio: riduzione del periodo di astensione obbligatoria prima della data presunta del parto fino ad un massimo di un mese; i 3 mesi dopo il parto vengono prolungati di un periodo corrispondente al periodo di riduzione. E’ necessaria la certificazione della ginecologa/del ginecologo dell'Azienda Sanitaria, o convenzionato, che la permanenza al lavoro nell’ottavo mese di gravidanza non presenta rischi per madre e nascituro. Dipendenti che utilizzano un’attrezzatura munita di videoterminali, in modo sistematico o abituale, per venti ore settimanali (dedotte le interruzioni), dovranno sottoporsi ad una ulteriore visita medica presso il medico competente della medicina del lavoro. Il personale docente dovrà sottoporsi a questa visita solo se la materia di insegnamento rientra nel gruppo di rischio. La relativa documentazione dovrà essere predisposta nel settimo mese di gravidanza. La flessibilità dell’astensione obbligatoria per maternità viene interrotta su richiesta da parte della dipendente oppure d’ufficio in caso di malattia, anche quando la malattia non risulta in correlazione con la gravidanza. La Ripartizione personale deve, pertanto, essere informata immediatamente in caso di assenza per malattia (anche di un solo giorno).
  • Astensione obbligatoria anticipata per maternità: è disposta dall’azienda sanitaria secondo la normativa vigente.

Trattamento giuridico ed economico:

I periodi di astensione obbligatoria dal lavoro per maternità sono considerati come servizio effettivo e la dipendente ha diritto a percepire l’intero stipendio spettante.

Indennità di maternità

Al personale con un contratto a tempo determinato, dopo la conclusione del rapporto di lavoro o anche al di fuori dello stesso, per il periodo dell’astensione obbligatoria spetta un’indennità nella misura del 90% dell’ultima retribuzione fissa e continuativa. Il periodo non conta a livello giuridico. Trova applicazione la vigente normativa statale (art. 24 e 57 del GvD 151/2001).

Documentazione necessaria 

Prego inviare la richiesta all'indirizzo dell'ufficio competente della Ripartizione Personale

  • Certificato della ginecologa/del ginecologo indicante la data presunta del parto
  • In caso di flessibilità: certificazione della ginecologa/del ginecologo dell'Azienda Sanitaria, o convenzionato, che non sussistono rischi per la madre e per il nascituro, oltre alla certificazione da parte del medico del lavoro, se prevista.

Normativa

  • CCI del 12.02.2008 articolo 39 e 40

Persone di riferimento

Amministrazione

Ruth Großgasteiger
Tel. +39 0471 412128 
E-mail: ruth.grossgasteiger@provincia.bz.it

E-mail dell'ufficio: personale.amministrativo@provincia.bz.it

Michela Tagliari
Tel. +39 0471 412129
E-mail: Michela.Tagliari@provincia.bz.it

E-mail dell'ufficio: personale.amministrativo@provincia.bz.it

    Personale delle scuole

    Monika Masera
    Tel. +39 0471 412161
    E-mail: monika.masera@provincia.bz.it

    E-mail dell'ufficio: personale.scuole@provincia.bz.it

    Marco Battistella
    Tel. +39  0471 412167
    E-mail: marco.battistella@provincia.bz.it

    E-mail dell'ufficio: personale.scuole@provincia.bz.it

      Personale scuole dell’infanzia e per l’integrazione

      Nadia Bertoldi
      Tel. +39 0471 412143
      E-mail: nadia.bertoldi@provincia.bz.it
      E-mail dell'ufficio: personale.scuole.materne@provincia.bz.it
      Ilse Frasnelli
      Tel. +39 0471 412208
      E-mail: ilse.frasnelli@provincia.bz.it
      E-mail dell‘ufficio: personale.scuole.materne@provincia.bz.it