Consultazione degli atti del libro fondiario e del catasto

Accesso ai dati del Libro fondiario e del Catasto Servizio di sportello da parte dei Comuni

Gli uffici del Libro fondiario e del Catasto svolgono compiti comunemente noti ed offrono svariati servizi, soprattutto per quanto riguarda il rilascio di certificazioni e di documentazione.

La maggior parte questi servizi sono disponibili anche in forma digitale e potrebbero essere richiesti in un qualsiasi ufficio del Libro fondiario e del Catasto, presenti sul territorio provinciale.

Momentaneamente esistono però delle eccezioni:

  • Per il rilascio di mappe catastali dei c.c. di Gries, Dodiciville, Merano, Maia, Racines, Mareta, Prati.
  • 
  • Per le copie del libro maestro del Libro fondiario ad eccezione dei c.c.:
    • Laives, Nova Levante, Nova Ponente dell'ufficio del Libro fondiario di Bolzano;
    • Appiano e Caldaro dell'ufficio del Libro fondiario di Caldaro;
    • Maia dell'ufficio del Libro fondiario di Merano

Domanda tavolare

S'informa che tutte le indicazioni relative all'Ufficio competente, allegati, beni immobili interessati, dispositivo della domanda nonchè destinatari della notifica, hanno natura puramente esemplificativa.

Struttura partita tavolare

A) Partita Tavolare

Il corpo tavolare, formato da una o più particelle, costituisce la base reale della partita tavolare, complesso di un certo numero di fogli contenenti le iscrizioni riferite alle particelle che lo costituiscono.
La partita tavolare si articola in tre fogli contraddistinti da una lettera dell’alfabeto: A, B e C.

Il foglio A è detto "foglio di consistenza" ed è a sua volta diviso in due sezioni denominate A1 e A2:

il foglio A1 riporta l’intestazione della partita tavolare con l'indicazione del numero, della sezione, del comune catastale, del distretto (già mandamento giudiziario), del numero della o delle particelle costituenti il corpo tavolare, del numero del foglio di mappa contenente le singole particelle, della località, della designazione della coltura del fondo e della qualità dell’edificio;
il foglio A2 contiene le variazioni del corpo tavolare per effetto di eventuali incorporazioni od escorporazioni dovute a vicede traslative, eventuali frazionamenti di particelle, la costituzione di diritti tavolari cosiddetti "a favore" (in particolare servitù attive, la comproprietà con corpi tavolari inseriti in altre partite), nonché la struttura condominiale(divisione materiale) dell'edificio.

Nel foglio B, chiamato "foglio della proprietà", si intavola il diritto di proprietá individuale o in comunione per quote indivise con l'indicazione dei rispettivi titoli giustificativi; contiene inoltre l'annotazione delle eventuali limitazioni nel potere di disposizione dovute a cause di incapacitá legale o giudiziale (provvedimenti di interdizione, inabilitazione, fallimento, nomina dell’amministratore di sostegno), oppure a situazioni particolari espressamente contemplate dalla legge (ad esempio fondo patrimoniale e comunione legale); altresí l'annotazione degli atti di citazione, dei contratti sottoposti a condizione, dei contratti preliminari, etc., nonché la loro eventuale cancellazione.

Nel foglio C, chiamato "foglio degli aggravi”, si riportano eventuali diritti reali che gravano sulla proprietá del corpo tavolare (ipoteche, diritti di usufrutto, abitazione ed uso, servitù passive, diritti di superficie, oneri reali, usi civici), le limitazioni sul potere di disposizione a causa di pignoramento, sequestro o per effetto di apposite clausole contrattuali (patto di riscatto, locazioni ultranovennali), nonché eventuali vincoli diretti o indiretti di tutela artistica etc.

Negli edifici divisi in porzioni materiali deve essere aperto per ogni unitá un apposito foglio B e C.

Tutte le partite tavolari in un comune catastale costituiscono il libro fondiario del relativo comune.

B) Partita Tavolare informatizzata

La Partita Tavolare presenta la seguente struttura:

  • i dati identificativi della partita (numero della partita tavolare: P.T., comune catastale: C.C., distretto)
  • eventuali Piombi in corso (provvisori o definitivi)
  • l’indicazione dell’ultima istanza evasa con il sistema informatizzato

Il foglio A1 riporta l’elenco delle particelle contenute nella Partita Tavolare.

Grazie al collegamento con la banca dati del Catasto, si riportano nel foglio A1 i dati catastali relativi alla qualitá, classe, superficie, reddito (solo per le particelle fondiarie) delle particelle.

L'informatizzazione del Libro Fondiario non altera l'oggetto delle iscrizioni dei singoli fogli A2, B e C per il cui contenuto si rimanda alla sezione A) PARTITA TAVOLARE.

Consultazione libro fondiario

A) Comuni Catastali informatizzati

In questi comuni catastali la consultazione:

  • del libro maestro,
  • dell’indice dei soggetti titolari di diritti reali,
  • dell’indice reale contenente le particelle edificiali, le particelle fondiarie e le porzioni materiali
  • dell’archivio delle iscrizioni cancellate

può avvenire con tre diverse modalità:

  • mediante copia semplice;
  • mediante copia autentica del libro maestro: copia attuale completa oppure parziale, riportante le iscrizioni relative allo stato tavolare attuale per tutti oppure per singoli proprietari, per tutto o per parte del corpo tavolare
  • mediante copia autentica dello stato tavolare storico: riproduzione di tutte le iscrizioni contenute nel libro maestro, incluse quelle cancellate. Le iscrizioni non efficaci al momento dell'informatizzazione e, pertanto, non caricate, sono accessibili esclusivamente mediante visura nei libri maestri presso l'ufficio competente.

La visura ed il rilascio di copie sono consentiti anche per libri maestri ed archivi delle iscrizioni cancellate tenuti anche da altri uffici tavolari.

Per gli utenti autorizzati c'é inoltre la possibilitá di consultazione del Libro Fondiario tramite OPENKAT.

B) Comuni Catastali non informatizzati

Nei comuni catastali non ancora informatizzati la visura:

  • del libro maestro,
  • del registro reale: indice delle particelle edificiali e fondiarie

può avvenire con due diverse modalità:

  • mediante visura diretta dei registri
  • mediante copie e/o estratti autenticati della relativa partita tavolare.


Per tutti i comuni catastali (A+B) vale:

Le copie autentiche dei titoli giustificativi sono raccolte nella collezione dei documenti presso l'ufficio tavolare competente.

La visura e l'ottenimento di copie delle stesse é possibile esclusivamente nel relativo ufficio.

Stima dell'aggravio ipotecario

Tra i documenti necessari per la pratica, rientrano anche i documenti tavolari.
Di seguito elenco dei documenti rilasciati dagli uffici tavolari:

Copia autentica dei piani di divisione in porzioni materiali

Tutti i documenti sono raccolti nella collezione dei documenti presso l’Ufficio Tavolare competente.
L'ottenimento di copie delle stesse é possibile esclusivamente nel relativo ufficio.

Determinazione del valore convenzionale dell'alloggio da parte della provincia

Tra i documenti necessari per la pratica, rientrano anche i documenti tavolari.
Di seguito elenco dei documenti rilasciati dagli uffici tavolari:

Copia autentica dei piani di divisione in porzioni materiali

Tutti i documenti sono raccolti nella collezione dei documenti presso l’Ufficio Tavolare competente.
L'ottenimento di copie delle stesse é possibile esclusivamente nel relativo ufficio.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni puoi consultare il sito della ripartizione "Edilizia Abitativa" della Provincia di Bolzano.

Variazione di consistenza immobiliare

Tra i documenti necessari per la pratica, rientrano anche i documenti tavolari.
Di seguito elenco dei documenti rilasciati dagli uffici tavolari:

Copia autentica del piani di divisione in porzioni materiali

Tutti i documenti sono raccolti nella collezione dei documenti presso l’Ufficio Tavolare competente.
L'ottenimento di copie delle stesse é possibile esclusivamente nel relativo ufficio.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni puoi consultare il sito del Comune di Bolzano dedicato alla "Concessione Edilizia". (Link esterno)

Concorsi

Informazioni per i concorsi

Pubblicazioni

  • OPENkat (accesso al portale OPENkat)
    Servizio telematico di accesso al Libro fondiario e Catasto
    OPENkat è il servizio della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige per l¿accesso telematico alle basi dati del Libro Fondiario e del Catasto.
  • OPENkat - Libro Fondiario (accesso al portale OPENkat)
    Servizio telematico di accesso al Libro fondiario e Catasto
    Nel sistema OPENKat, il modulo di consultazione del Libro Fondiario permette di accedere in tempo reale, tramite interfaccia web, al Libro Maestro, allo Schedario dei Proprietari e di produrre Copie del Libro Maestro contenenti le informazioni delle iscrizioni tavolari e dei soggetti titolari dei diritti reali.

Documenti richiedibili per:

  • Contratto di acquisto o vendita;
  • Contratto di mutuo bancario;
  • Successione; (Link esterno)
  • Domanda di mutuo o contributo provinciale;
  • Concessione edilizia; (Link esterno)
  • Asseverazione; (Link esterno)
  • Iscrizione / cancellazione servitù;
  • Atto di citazione.

Tra i documenti necessari per la pratica, rientrano anche i documenti tavolari.
Di seguito elenco dei documenti rilasciati dagli uffici tavolari:

  • Estratto tavolare o copia autentica della partita tavolare per i comuni non ancora informatizzati
  • Copia autentica del libro maestro per i comuni informatizzati, che può essere:
    • attuale: riportante cioè solo le iscrizioni relative allo stato tavolare attuale
    • storica: comprensiva di tutte le iscrizioni anche di quelle cancellate
    • con valore certificativo: munita della sottoscrizione e del sigillo d’ufficio
    • senza valore certificativo: con valore di semplice visura

Il rilascio di copie é consentito anche per i libri maestri e archivi delle iscrizioni cancellate, tenuti da altri uffici tavolari.
Copie fotostatiche dei libri maestri posti fuori uso vengono rilasciate esclusivamente dall'ufficio competente per territorio.

  • Copia autentica della domanda tavolare (in caso il decreto tavolare non sia stato ancora emesso)
  • Copia autentica del decreto tavolare (in caso l'iscrizione non sia stata ancora effettuata nel libro maestro)
  • Copia autentica dei piani di divisione in porzioni materiali (se richiesto)
  • Copie autentiche dei titoli giustificativi (se richiesto)

Tutti i documenti sono raccolti nella collezione dei documenti presso l’Ufficio Tavolare competente.
L'ottenimento di copie delle stesse é possibile esclusivamente nel relativo ufficio.