Contenuto principale

Etsch–Dialog

 

L’obiettivo centrale del progetto denominato “Piano di gestione dell’area fluviale Alta Val Venosta” consiste nel favorire lo sviluppo sostenibile in Alta Val Venosta, tenendo in considerazione i diversi interessi presenti nell’area. Questa visione è inserita all’interno di un modello guida elaborato di comune accordo tra le parti interessate. Da questo vengono estrapolate proposte d’intervento volte alla prevenzione dei rischi idrogeologici, al miglioramento della protezione dagli eventi catastrofici e all’ottenimento di un buono stato delle acque, come previsto dalla direttiva comunitaria sulle acque. Questo obiettivo si può raggiungere attraverso il dialogo e la cooperazione. L’Etsch-Dialog può cambiare la vita del fiume e può garantire PIÙ sicurezza, PIÙ spazio, PIÙ acqua e PIÙ ecologia.

Il lavoro degli esperti e il coinvolgimento di tutti gli operatori e della popolazione dell’Alta Val Venosta sono fondamentali per la realizzazione del progetto. Gli studi scientifici, gli incontri con gli esperti, le iniziative che coinvolgono le scuole, i tavoli di discussione, le serate informative e i canali di comunicazione, come questo sito internet, contribuiscono a rendere l’Etsch-Dialog una piattaforma ideale per la realizzazione degli interventi nel corso dei prossimi 15 – 20 anni. I risultati e gli sviluppi futuri che riguarderanno il fiume Adige nella zona dell'Alta Val Venosta avranno una validità lunga nel tempo e sicuramente saranno ancora attuali tra 100 o 200 anni.

Di seguito trovate la relazione finale con i risultati raggiunti dal progetto e il pacchetto di interventi che dovranno essere realizzati nei prossimi anni per garantire sicurezza alla popolazione e favorire la tutela degli esseri animali e vegetali presenti nell'area di studio.

 

Relazione finale

Pacchetto interventi

Imagine Sito Home