Posti vacanti per collaboratore / collaboratrice all'integrazione

I posti per collaboratori e collaboratrici all'integrazione vengono definiti per ogni anno scolastico dalle Unità Inclusione delle relative Direzioni di Istruzione e Formazione, nel rispetto del contingente approvato dalla Giunta Provinciale, del fabbisogno delle scuole dell'infanzia e delle scuole di tutta la Provincia e del diritto dei bambini e degli alunni con disabilità iscritti ad un collaboratore o una collaboratrice all'integrazione. Dopo che il personale è stato confermato mediante continuità didattica e il personale assente è stato rilevato per il conferimento delle supplenze, i posti vengono conferiti prima dell'inizio dell'anno scolastico con scelta dei posti mediante le graduatorie e, se necessario, dopo la scelta dei posti mediante chiamata diretta. Posti possono rendersi noti anche dopo la scelta dei posti e durante l'anno scolastico, così che si delineano fasi diverse nel conferimento dei posti.

Fonte giuridica:

Allegato A della Delibera della GP n. 282 del 30.03.2021 "Assegnazione dei posti per il personale d'integrazione provinciale"

Contatto:

Per quanto riguarda l'ambito pedagogico-didattico sono competenti le Unità Inclusione delle relative Direzioni di Istruzione e Formazione:

Fasi diverse nel conferimento dei posti

Informazioni sull'elenco dei posti disponibili alla scelta dei posti per i collaboratori e collaboratrici all'integrazione sono pubblicati sulla pagina, la quale tratta il tema Scelta dei posti e conferma del posto.

Posti in questo elenco che non era possibile conferire mediante la scelta dei posti vengono assegnati dalle Direzioni delle scuole d’infanzia e delle scuole secondo le seguenti priorità e criteri per non più dell’anno scolastico senza continuità didattica:

  • Se combinabile dal punto di vista organizzativo i dirigenti e le dirigenti offrono il posto come incarico aggiuntivo ai collaboratori e alle collaboratrici già impiegati e impiegate nella loro direzione.
  • Poi vengono prese in considerazione, secondo la loro posizione di graduatoria, le persone che risultano come disponibili nella graduatoria per l’assunzione a tempo determinato. In questa fase di conferimento dei posti in caso di rifiuto non si verrà depennati.
  • Infine, i dirigenti e le dirigenti si rivolgono alle persone che per l’anno scolastico hanno presentato alla loro direzione la domanda di chiamata diretta ovvero che in seguito ad una pubblicazione di un posto in internet hanno contattato la loro direzione.

I posti vacanti, non i posti di supplenza, nel profilo professionale dei collaboratori e delle collaboratrici all'integrazione, che per vari motivi si rendono disponibili dopo la scelta dei posti e durante l'anno scolastico e che non possono essere coperti dal personale già impiegato o mediante la graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, saranno pubblicati su Internet per almeno due giorni lavorativi e poi conferiti dalle direzioni delle scuole d'infanzia e delle scuole, sulla base di una selezione che secondo i criteri è di competenza dei responsabili delle direzioni, alle persone che per l'anno scolastico hanno presentato una domanda di chiamata diretta alla loro direzione ovvero che hanno contattato la loro direzione sulla base della pubblicazione del posto su Internet. I posti saranno conferiti al massimo per l'anno scolastico senza continuità didattica.

La pubblicazione di questi posti è disponibile su questo sito web sotto "Attualità".