Piano offerta formativa nelle scuole dell'infanzia in lingua italiana

L'intendenza scolastica italiana promuove in tutte le sue scuole dell'infanzia progetti volti ad educare stili di vita positivi, in base alle linee guida indicate dall’Organizzazione mondiale della sanità. Esse vengono recepite sia a livello nazionale dai Ministeri dell’istruzione e della salute, sia a livello locale dalla Direzione provinciale delle Scuole dell'Infanzia in lingua italiana.

Dichiarazione dei Diritti del fanciullo

Diritti dei bambini

Nessun bambino dovrebbe lavorare...

Il 20 novembre 1989 è una data di grande importanza per i bambini di tutto il mondo: quel giorno l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha approvato, dopo vari anni di lavoro, la “Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia”. Si tratta di un documento che stabilisce quali sono i diritti dei bambini e che cosa si deve fare per rispettarli ed attuarli.

Oltre a quanto espresso nella Convenzione Internazionale sui Diritti dell’infanzia riteniamo importanti per i nostri bambini anche i diritti naturali (Zavalloni)

  1. Il diritto all’ozio a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti.
  2. Il diritto a sporcarsi a giocare con la sabbia, la terra, l’erba, le foglie, l’acqua, i sassi, i rametti.
  3. Il diritto agli odori a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura
  4. Il diritto al dialogo ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare.
  5. Il diritto all’uso delle mani a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare, incollare, plasmare la creta, legare corde, accendere un fuoco.
  6. Il diritto ad un buon inizio a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere acqua pulita e respirare aria pura.
  7. Il diritto alla strada a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade.
  8. Il diritto al selvaggio a costruire un rifugio-gioco nei boschetti, ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi.
  9. Il diritto al silenzio ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare dell’acqua.
  10. Il diritto alle sfumature a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte, la luna e le stelle.

Per approfondire

Db

Galleria fotografica