Archimod: nuovi spazi per architettura e cultura

Archimod Urban Space

La Provincia apre un nuovo spazio espositivo dedicato all'architettura ed in particolare alla trasformazione del territorio raggiunta con le opere pubbliche costruite dall'edilizia pubblica negli ultimi trent'anni attraverso i concorsi di progettazione
È un patrimonio che ha ottenuto grandi riconoscimenti e che ora viene mostrato in un allestimento innovativo.

Archimod è un vero modello di rigenerazione urbana. Un edificio dismesso riportato a nuova vita e con nuove modalità d’uso. Bolzano è una città con una sviluppata zona industriale caratterizzata anche da complessi industriali ormai non più in funzione. Da alcuni anni si cerca di recuperare aree e luoghi dismessi trasformandoli in nuovi luoghi attrattivi con rinnovate funzioni d’uso.
L’edificio provinciale degli anni ’90 sito in via Giotto 13 a Bolzano, mai realmente terminato, ha subito una profonda ristrutturazione sia nelle parti strutturali che quelle edilizie ed impiantistiche. Nuova anche la destinazione d’uso come archivio ma non solo.

La Ripartizione Edilizia e Servizio Tecnico della Provincia ha realizzato il recupero dell'edificio: un vero e proprio “urban space” che diventa anche un contenitore un po’ inusuale di plastici, lucidi, fotografie e progetti di tutto il costruito di un certo valore in Alto Adige dal 1995 ad oggi. Un modo per ricordare quanto l'architettura sia parte della cultura territoriale.

Archimod avrà il ruolo di “officina delle idee”, una sorta di hub di ricerca architettonica, e di un nuovo polo culturale dove troveranno spazio eventi, dibattiti e confronti di idee.

Catalogo della mostra "modello[i] Alto Adige"

Photogallery

1

HIGHLIGHT

Mercoledì 15 giugno 2016 ARCHIMOD ha aperto le porte alla città. Inaugurata inoltre la mostra modello(i) alto adige”: percorso espositivo sui modelli di architettura.
Per visitare gli spazi e la mostra é possibile prenotare fino al 15 ottobre 2016 inviando una mail a ripartizione.edilizia@provincia.bz.it

Scarica l’invito