Contenuto principale

Servizio Innovazione e Buone pratiche

Il Servizio Innovazione e Buone pratiche è stato istituito all'interno dell'Intendenza scolastica italiana e si pone come trait d'union fra scuola ed extrascuola, allo scopo di rafforzare il legame fra le istituzioni scolastiche e il mondo del lavoro e creare sinergie che offrano agli studenti e alle studentesse la possibilità di fare esperienze significative in termini sia di arricchimento delle competenze, sia di orientamento.
Gli obiettivi specifici che il Servizio Innovazione e Buone Pratiche persegue sono i seguenti:

  1. incoraggiare percorsi di avvicinamento degli studenti al mondo delle imprese e del lavoro in generale, a fini di orientamento e di inserimento nel mercato occupazionale;
  2. sostenere iniziative che prevedano la possibilità per gli studenti di fare esperienze concrete all'interno di aziende del territorio;
  3. promuovere percorsi didattici attivati in sinergia con enti dell'extrascuola che sviluppino competenze in ambito imprenditoriale e consapevolezza delle conoscenze e abilità richieste per inserirsi con successo nel mondo del lavoro.

Il Servizio intende sostenere iniziative che prevedano la possibilità di fare esperienze concrete all’interno di aziende del territorio e promuovere percorsi didattici che sviluppino consapevolezza delle competenze richieste per realizzarsi con successo nel mondo extrascolastico. Allo scopo di condividere i propri obiettivi con il mondo dell'extrascuola, il Servizio Innovazione e Buone Pratiche ha contattato numerose associazioni e istituzioni presenti sul territorio, proponendo un protocollo d’intesa che impegna tutti i partner coinvolti a collaborare alla promozione di iniziative condivise nelle istituzioni scolastiche. Scarica qui l'elenco dei partner (PDF) e il testo del protocollo d'intesa.

Progetto “Camp for Company”

Il progetto è nato nell'anno scolastico 2013/2014, dopo un'approfondita fase di studio, con l'obiettivo di diffondere la cultura dell'innovazione e dell'imprenditorialità nelle scuole secondarie di secondo grado dell'Alto Adige, seguendo in questo anche le precise raccomandazioni dell'Unione Europea (la settima delle otto “competenze chiave”).
Attraverso un percorso didattico incentrato su lavori individuali e di gruppo, incontri con esperti e lezioni con docenti, gli alunni sono accompagnati all'acquisizione delle competenze relative allo spirito di iniziativa e di imprenditorialità e, contemporaneamente, all'ideazione e realizzazione di prodotti e/o servizi da poter essere immessi concretamente sul mercato.

Realizzato in collaborazione con il Tis –Technology Innovation Park- e rivolto inizialmente alle ultime due classi delle scuole secondarie di secondo grado, nei primi due anni di attività ha già visto la partecipazione di circa 600 studenti di tutti i gruppi linguistici. Il percorso didattico è formato da cinque momenti principali:

  1. avvio residenziale concentrato in tre giorni e successive attività di rafforzamento delle nuove conoscenze e competenze trasferite ai team, attività presso le scuole per individuare e sviluppare le idee imprenditoriali degli studenti anche attraverso incontri e attività di coaching con esperti; i progetti elaborati sono valutati da un gruppo di esperti;
  2. proclamazione e premiazione delle idee imprenditoriali pronte per il mercato nel corso di una apposita manifestazione;
  3. fondazione della Student company;
  4. gestione della Student company;
  5. chiusura, prosecuzione, vendita o trasformazione della Student company.

Per maggiori informazioni sulle fondamenta teoriche del progetto e sulla sua articolazione è possibile scaricare questo ebook (12 MB, PDF).

Convegno "Skills for Jobs - Schools at Work" - 15 novembre 2012

Lo scorso 15 novembre si é tenuto a Bolzano (EURAC – Auditorium, 9.30-13.30) il convegno “Skills for Jobs - Schools at Work - Scuola, economia e lavoro insieme oltre la crisi”. Il convegno, a cui hanno partecipato sia rappresentanti del mondo scolastico (dirigenti, docenti, studenti), sia rappresentanti del mondo dell’impresa, economico e culturale, é stata l’occasione per la firma ufficiale del protocollo di intesa, che sancisce l’impegno delle parti  coinvolte a promuovere presso le scuole italiane della Provincia di Bolzano le tematiche legate alla cultura d’impresa, di cooperazione e di volontariato e le attività ad esse collegate. Nella mattinata si sono tenuti anche l'intervento del prof. Innocenzo Cipolletta (Presidente dell’Università di Trento dal 2003; direttore generale di Confindustria dal 1990 al 2000) ed una tavola rotonda conclusiva, nel corso della quale sono state approfondite le tematiche affrontate durante la mattinata.

Contatti

Intendenza scolastica italiana  - Via del Ronco 2  -  e-mail: is.dir-rip@scuola.alto-adige.it

  • Direzione di Ripartizione
    Tel. 0471 - 4113 30- Fax 0471- 411349