Contenuto principale

FAQ

Ricerca

Lista delle domande e risposte frequenti
Dati identificativi Domande e risposte

Per aprire i documenti PDF contenuti in questa pagina occorre installare un lettore PDF.
Se non ne hai già installato uno nel tuo sistema, puoi scaricare:
Lettori PDF liberi
un lettore PDF libero
Adobe© Reader©
il programma Adobe© Reader©

  • Numero: 47522
  • Ultima modifica: 28.9.2010
[Accredit. figure professionali e sistemi]
vorrei sapere se le figure professionali da inserire in un progetto di servizio civile all`estero sono retribuite,e se si,quanto. Grazie
dipende dagli accordi presi con l'ente che ha scritto il progetto. Non esistono tariffari ufficiali in merito
Richiesto da: paola
Beantwortet 1
  • Numero: 46122
  • Ultima modifica: 14.9.2010
[Trattamento economico, spese di trasporto, vitto e alloggio]
quali sono i compensi delle varie figura del servizio civile (resp. amministrativo e informatico, esperto monitoraggio, olp)

Non esistono tariffe per i compensi. Dipende dall'ente presso il quale si svolgono questi ruoli se retribuire o meno queste funzioni.

Richiesto da: Silvano
Beantwortet 1
  • Numero: 29560
  • Ultima modifica: 27.3.2006
[Accredit. figure professionali e sistemi]
Quali sono le caratteristiche e le funzioni della figura di "operatore locale di progetto"?
E' un volontario, dipendente o altro personale a contratto, dotato di capacità e professionalità specifiche inerenti le attività e gli obiettivi previsti dal progetto, in grado di fungere da coordinatore e responsabile delle attività dei volontari, con caratteristiche tali cioè da poter essere “maestro” al volontario. E’ il referente per le/i partecipanti alla realizzazione del progetto relativamente a tutte le tematiche legate all’attuazione del progetto ed è disponibile in sede per almeno 10 ore a settimana. Per la qualifica di “operatore locale di progetto” occorre un titolo di studio attinente alle specifiche attività previste dal progetto, oppure titoli professionali evidenziati da un curriculum, in aggiunta ad almeno due anni di esperienza nelle specifiche attività, unitamente ad una esperienza di servizio civile, anche ai sensi della legge n. 230 del 1998, oppure una preparazione specifica da acquisire tramite un seminario di almeno un giorno organizzato dall’Ufficio nazionale o dalle Regioni o Province autonome. L’incarico di operatore locale di progetto può essere espletato in una sola sede di attuazione di progetto e, avendone i requisiti, anche per più progetti previsti per una stessa sede, fermo restando il rapporto di 1 a 4 o di 1 a 6 con i volontari. L’incarico di operatore locale di progetto è incompatibile con gli incarichi di tutor e di responsabile locale di ente accreditato
Beantwortet 0
  • Numero: 25446
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
E’ POSSIBILE AGGIUNGERE DEI PROGETTI DOPO AVER GIÀ PRESENTATO L’ISTANZA DI PROGETTO?
No, una volta presentata l’istanza di progetto rimane “congelata” in attesa dell’approvazione dell’UNSC.
Beantwortet 0
  • Numero: 25448
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
ANCHE SE ABBIAMO SEGUITO TUTTE LE ISTRUZIONI DEL MANUALE TECNICO IL PROGRAMMA HELIOS NON CI PERMETTE DI CARICARE LE GRADUATORIE PERCHÈ CI METTE IN NOTA LA SEGUENTE DICITURA “LA SEDE INDICATA NON È TRA LE SEDI IN ATTESA DI GRADUATORIA”.COME POSSIAMO RISOLVERE?
Non si possono importare nel sistema e quindi presentare più di una volta le stesse accoppiata codice progetto/codice sede; se l’ente ha presentato prima gli idonei e successivamente in un'altro file i non idonei con la stessa accoppiata codice progetto/codice sede il sistema non accetterà la sua ultima importazione. Le graduatorie possono essere presentate in un file unico oppure in diversi file ma solo se si dividono per progetti.
Beantwortet 0
  • Numero: 25449
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
DURANTE IL CARICAMENTO DEL FILE RELATIVO ALLE GRADUATORIE NELLA FASE DI CONTROLLO DELLA VALIDITÀ DEI DATI MI VENGONO SEGNALATE DELLE ANOMALIE ETICHETTATE COME “ERRORE GENERICO”. PERCHÉ?
Si forniscono le indicazioni che le permetteranno di risalire al possibile errore: - aprire prima il programma Excel - aprire poi la cartella dove è stato scaricato il file graduatorie - nella parte bassa della finestra dove c'è scritto "tipo file" bisogna selezionare "tutti i file" - a questo punto possiamo aprire il file a noi interessato cliccando direttamente sul file .csv Le ricordiamo inoltre che: - Una volta aperto il file Excel per una corretta visualizzazione è bene sempre estendere nella lunghezza le colonne. - I campi del file graduatoria volontari devono essere riempiti tutti senza esclusione. - I codici delle sedi dei quali siete già in possesso tramite il file in allegato,devono essere riportati nel modo corretto dal campo “codice helios sede” come descritto nel manuale tecnico. - Analogo discorso vale per i codici progetti dei quali siete già in possesso tramite il file in allegato, essi devono essere riportati nel modo corretto come descritto nel manuale tecnico. - Le date vanno inserite con questo formato gg/mm/aaaa esempio: 22/06/2005. (Qualora la vostra versione di Excel non rispetti questo formato procedete come segue: - selezionare la cella L grigia della colonna “DataInizioPrevista” - tasto destro del mouse selezionare "formato celle" - scegliere la categoria "personalizzato" - scegliere il tipo:"gg/mm/aaaa") - Sul codice fiscale viene effettuato un controllo sulla coerenza dei dati del volontario stesso immessi nel sistema. - Nel file excel vanno inseriti i nominativi di tutti i candidati anche di quelli che non risultano idonei, nei campi "idoneo", "selezionato" e "subentri vari" scrivere "no" ,inoltre inserire le date originariamente previste e indicare il punteggio comunque ottenuto altrimenti zero. - Nella colonna “SubentroStessoProgetto” si deve indicare la disponibilità del volontario a subentrare durante l’espletamento del servizio qualora ci sia disponibilità sullo stesso progetto. Per “ SubentroAltriProgetti” si intende la disponibilità al subentro su un progetto diverso da quello iniziale. - Nel campo “NumeroCivico” dell'indirizzo accertarsi che sia un campo testo, quindi cliccare con il tasto destro sulla casella grigia dove c'è la "I", selezionare formato celle appare una finestrella scorrere la lista e selezionare "testo" confermare con "ok". - Per quanto riguarda l'importazione dati come scritto sul manuale tecnico: - andare sul menù "utilità" - selezionare "importazione dati" - selezionare”graduatorie volontari” - cliccare con il tasto sinistro del mouse la freccetta indicata dalla frase "Eseguire l'Upload del file completo cliccando qui" si aprirà una finestra con scritto “Helios – importazione” - selezionare il file .csv cliccando su “sfoglia”, dopo averlo trovato è sufficiente selezionare conferma.
Beantwortet 0
  • Numero: 25451
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
HO AVUTO PROBLEMI DI INCOMPATIBILITÀ NELL'ACCESO AD HELIOS, QUALE CONFIGURAZIONE SOFTWARE DEVE AVERE IL SISTEMA CHE UTILIZZO?
Per un funzionamento corretto, è necessario il browser Internet Explorer 6.0. Per una visione ottimale e' consigliata la risoluzione di 1024x768.
Beantwortet 0
  • Numero: 25452
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
COME POSSO RICHIEDERE IL RE-INVIO DELL'ACCOUNT DI ACCESSO AD HELIOS?
L'ente deve inviare la richiesta con il corretto indirizzo email in cui desidera ricevere utenza e password, alla casella di posta elettronica heliosweb@serviziocivile.it. Inoltre, qualora l'indirizzo email del destinatario sia diverso da quello originario, è fondamentale inviare anche una comunicazione via fax al numero 06/49224432 su carta intestata dell'Ente e firmato dal suo Responsabile Legale. L'Helpdesk Helios effettuerà gli opportuni controlli tra email e fax e apporterà la modifica richiesta nel sistema.
Beantwortet 0
  • Numero: 25453
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
NON HO ANCORA RICEVUTO IL NOME UTENTE E LA PASSWORD PER ACCEDERE AL SISTEMA HELIOS. PERCHÉ?
L’Ufficio ha provveduto ad inviare le utenze soltanto agli enti i cui progetti sono stati inclusi nel Bando di 36138 volontari per consentire loro l’invio delle graduatorie. Tutti gli altri enti riceveranno nome utente e password entro il 15 Luglio, primo giorno utile per la presentazione dei nuovi progetti la cui scadenza è fissata al 15 Settembre. Gli enti che, pur avendo presentato progetti per il Bando dei 36138 volontari, non avranno ricevuto la password di accesso al sistema devono segnalate l’anomalia all’indirizzo di posta elettronica heliosweb@serviziocivile.it
Beantwortet 0
  • Numero: 25454
  • Ultima modifica: 11.11.2005
[HELIOS]
AVREI BISOGNO DI ASSISTENZA TECNICA PER HELIOS, COME POSSO OTTENERLA ?
Nel sistema Helios l'assistenza tecnica è strutturata su 4 livelli crescenti di difficoltà e complessità. Al fine di snellire tutto il processo, è fondamentale che ogni utente tenti di risolvere il proprio problema seguendo tutta la scala dei livelli di servizio di assistenza partendo da quello più basso. Livello 1 - Manuale Tecnico scaricabile dal sito area "Enti Volontari" sezione "Servizi agli Enti" paragrafo "Helios" voce "Manuali Tecnici" Livello 2 - Domande e Risposte visualizzabili sul sito sezione "Servizi agli Enti" paragrafo "Helios" voce "Domande e Risposte" Livello 3 - Posta elettronica Nel caso i livelli 1 e 2 non siano stati in grado di risolvere il problema inviare una email all'indirizzo heliosweb@serviziocivile.it Livello 4 - Help Desk Tecnico Solo nel caso l'utilizzo del livello 3 non sia riuscito a risolvere il problema, chiamare il Call Center al numero telefono: 848-800715 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle 19.30 con orario continuato (il costo e' di una telefonata urbana da tutta Italia). All'operatore bisognerà comunicare che si tratta di un problema tecnico Helios non risolto dai primi 3 livelli di assistenza per essere messi in contatto con un Tecnico dell'Help Desk Helios (attivo dalle 9:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00 dal lunedì al venerdì)
Beantwortet 0
« pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 pagina successiva »

(Ultimo aggiornamento: 13/06/2007)