Contenuto principale

Corpo Permanente VVF

Vari lavori eseguiti del Corpo Permanente

Il Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco di Bolzano rappresenta l'unico Corpo Permanente presente in Alto Adige. L'organico è costituito da 150 unità, vigili e vigilesse, divisi tra la sede centrale e il distaccamento aeroportuale, che provvedono costantemente a garantire la sicurezza della cittadinanza di Bolzano e dell'Alto Adige. In costante stato di allerta, 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno, i Vigili del Fuoco sono pronti ad uscire in intervento entro un minuto dalla richiesta di soccorso. La principale zona di intervento è il Comune di Bolzano, ma in caso di eventi particolari questa si estende a tutto il territorio provinciale. Le competenze non riguardano esclusivamente l'estinzione degli incendi, ma anche i soccorsi tecnici in ogni tipo di incidente, gli aiuti nei casi di catastrofe e il supporto al servizio di soccorso sanitario in caso di calamità.  A livello comunale il Corpo Permanente è coadiuvato dai tre Corpi Volontari della città, ovvero Bolzano, Gries e Oltrisarco-Aslago. In 75 anni di storia i Vigili del Fuoco di Bolzano hanno anche vissuto esperienze difficili che hanno forgiato il loro carattere, abituandoli a dare il possibile anche in condizioni estreme, per poter salvare vite umane, animali e proteggere beni materiali. I Vigili del Fuoco sono addestrati a operare nelle acque gelide dei fiumi o ad intervenire in appartamenti in fiamme, dove la temperatura può superare i cento gradi, ma sono anche in grado di calarsi da altezze vertiginose in corda doppia o di strisciare in stretti cunicoli. "Noi, il Team del Corpo Permanente, ci consideriamo un'azienda al servizio della popolazione nel settore antincendio e nel soccorso tecnico, e affrontiamo questo compito con professionalità e grande impegno personale."
Una solida istruzione, un equipaggiamento personale sicuro ed adeguato combinato ad attrezzature tecniche all’avanguardia, fanno del Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco di Bolzano un partner affidabile in situazioni di emergenza e un indispensabile fattore di sicurezza non solo per Bolzano, ma per tutta la Provincia.


Personale

Vigile del Fuoco in azioneI componenti del Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco di Bolzano sono dipendenti della Provincia Autonoma di Bolzano. L'organico prevede dipendenti nella carriera direttiva (Direttore Antincendi, Esperto Antincendi), dipendenti nella ex carriera di concetto (Assistente Antincendi, Assistente Antincendi Superiore, Ispettore Antincendi) e dipendenti nella ex carriera esecutiva (Vigile del Fuoco, Vigile del Fuoco Scelto, Vigile del Fuoco Capo, Capo Squadra, Vice Capo Reparto, Capo Reparto). Il personale, nell'esercizio delle proprie funzioni, ricopre l'incarico di Ufficiale ed Agente di Polizia Giudiziaria.

 


Struttura e svolgimento del servizio

Falegnameria Il servizio operativo è organizzato e suddiviso in quattro turni che prestano servizio per 12 ore ciascuno; il cambio avviene alle ore 7:00 ed alle ore 19:00. Durante ogni turno, per tutto l'arco dell'anno, deve essere garantita la presenza minima di almeno 23 unità.

Alle ore 7:00 vengono effettuati la lettura del piano di servizio e il controllo da parte del personale dei rispettivi automezzi d'intervento, delle attrezzature e dell'equipaggiamento personale. Alle ore 7:45 il capo turno assegna i lavori interni da svolgere, come la pulizia, la manutenzione e la cura degli automezzi e delle attrezzature. Per lo svolgimento dei lavori interni è a disposizione l'intera giornata; naturalmente in caso di intervento lo svolgimento di queste mansioni viene interrotto.

Nel pomeriggio è prevista un'ora di educazione fisica, che va dalle 16:45 alle 17:45. Il turno diurno si conclude con il termine dei lavori ed il riordino delle rispettive officine o laboratori. Eventuali incarichi urgenti, cosí come importanti informazioni relative ad interventi, vengono trasmessi al cambio turno al personale del turno seguente. In questo modo viene garantito un servizio ininterrotto e regolare.

Il turno notturno inizia alle ore 19:00. Un controllo accurato degli automezzi e delle apparecchiature, così come l'apprendimento attraverso le unità didattiche previste dal programma annuale di formazione, sono i punti focali della nostra attività all'interno della caserma. Altri punti essenziali sono le discussioni e gli approfondimenti sugli interventi effettuati durante il turno diurno precedente. Anche durante ogni turno notturno viene svolta l'attività di educazione fisica.


Lavori interni

Servizio in cucinaProvvediamo personalmente alla gran parte dei lavori interni necessari al mantenimento della caserma, come la manutenzione dell'intera struttura ed eventuali riparazioni delle attrezzature tecniche in dotazione. All'interno della caserma sono presenti officine e laboratori che sono a disposizione del personale specializzato e con particolari mansioni tecniche; le necessarie cognizioni tecniche vengono apprese e aggiornate attraverso continui corsi, che si svolgono sia internamente che a livello nazionale o all'estero. Grazie al rinnovamento e all'ampliamento della caserma, nel corso degli ultimi anni la sede del Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco di Bolzano ha raggiunto un livello in linea con le normative vigenti; di conseguenza i lavori di manutenzione e di controllo sono notevolmente aumentati. Solo effettuando questi esami accurati e dispendiosi si può garantire sicurezza ed efficienza nel corso degli interventi. Tra i servizi interni non va dimenticato il servizio mensa che viene svolto dal personale del Corpo. Naturalmente anche il personale addetto alla cucina è comunque inserito nelle squadre di partenza ed all'occorrenza esce in intervento.


Formazione durante il servizio di turno

Dal 1996 è stato creato per i Vigili del Fuoco un programma di istruzione sviluppato su base annua e che viene costantemente aggiornato. Il 2010 è iniziato con un nuovo concetto in cui viene dato maggior valore al raggiungimento degli obbiettivi di istruzione e di aggiornamento da parte di tutti i collaboratori. Sono stati elaborati i seguenti gruppi tematici:

  • Esercitazioni obbligatorie previste dalla legge
  • Altre esercitazioni obbligatorie
  • Tematiche di base
  • Formazioni per i disponenti
  • Formazioni obbligatorie per gli autisti
  • Esercitazioni obbligatorie per i conducenti di macchine movimento terra

In base alle mansioni del singolo collaboratore è stato predisposto per ciascuno individualmente un programma annuale di formazione, che ognuno dovrá svolgere nel corso dell'anno. Non sono quindi previsti, durante il turno giornaliero, degli orari di istruzione fissi; l'istruzione viene organizzata e svolta in piccoli gruppi a seconda della disponibilità di personale. Ad ogni Sottufficiale è stato assegnato un blocco di istruzione relativo ad una tematica di base che dovrà essere svolto entro l'anno con tutti i colleghi del turno. Inoltre, come già avviene, nel corso dell'anno dovranno essere svolte in piccoli gruppi con l'ausilio dei singoli responsabili di settore o degli istruttori anche le esercitazioni obbligatorie previste dalla legge (controllo della mantella di intervento, esercitazioni di soccorso dall'alto o in profonditá, certificazioni AED ed esercitazioni periodiche con autorespiratori).


Preparazione fisica

PalestraLa preparazione fisica costituisce la seconda parte dell'istruzione pomeridiana. Sotto l'attenta visione da parte di preparatori ginnici interni al Corpo viene elaborato e svolto il programma ginnico e vengono costantemente testati e valutati i parametri individuali. La lezione settimanale di nuoto viene preparata e seguita da preparatori specifici.


Inizio pagina

(Ultimo aggiornamento: 31/10/2013)