Scelta dei posti e conferma del posto collaboratori / collaboratrici all'integrazione

La presente pagina informa il personale e nuove persone interessate nel e per il profilo professionale dei collaboratori e delle collaboratrici all’integrazione sulla scelta dei posti e conferma del posto.


Posti

cliccare elenco dei posti disponibili dal 15 luglio con continuo aggiornamento

 

Scelta dei posti online

La scelta dei posti si svolge per via telematica. Per accedere al servizio online della scelta dei posti bisogna avere un'identità Spid, una Carta servizi attivata oppure la Carta d'Identità Elettronica (CIE). Per potersi consultare nel servizio online con l'Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione prima della scelta dei posti bisogna avere sul proprio dispositivo l'applicazione Microsoft-Teams.

cliccare scelta dei posti online modalità e accesso

 

Periodo scelta dei posti

Per l'anno scolastico 2022/2023 la scelta dei posti per l'ambito tedesco si svolge dal 08.08.2022 al 10.08.2022, per l'ambito italiano si svolge dal 04.08.2022 al 05.08.2022 e per l'ambito ladino si svolge al 03.08.2022.

Ordine per la scelta dei posti prima del diritto di recesso

cliccare ordine delle persone per l'ambito tedesco

cliccare ordine delle persone per l'ambito italiano

cliccare ordine delle persone per l'ambito ladino

Gli appuntamenti di convocazione individuali saranno pubblicati poco prima della scelta dei posti e si ricorda che nel giorno della scelta dei posti per il colloquio di consulenza attraverso Teams con l'Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione è necessario entrare nel servizio online 30 minuti prima dell'appuntamento di convocazione indicato.

cliccare appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito tedesco

cliccare appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito italiano

cliccare appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito ladino

 

La scelta dei posti tedesca per l'anno scolastico 2022/2023 è stata conclusa con ore 15:10 del 10.08.2022. Solo poi cliccare qui per eventuali posti avanzati.
La scelta dei posti italiana per l'anno scolastico 2022/2023 è stata conclusa con ore 15:15 del 05.08.2022. Solo poi cliccare qui per eventuali posti avanzati.
La scelta dei posti ladina per l'anno scolastico 2022/2023 è stata conclusa con ore 10:13 del 03.08.2022. Solo poi cliccare qui per eventuali posti avanzati.


Per ulteriori informazioni si fa riferimento alle relative barre informative alla fine della presente pagina.

 

Fonte giuridica:

Allegato A della Delibera della GP n. 282 del 30.03.2021 "Assegnazione dei posti per il personale d'integrazione provinciale"

Contatti:

La ricerca non ha prodotto risultati.
La invitiamo ad inserire un nuovo termine di ricerca

Barre informative scelta dei posti / conferma del posto

I collaboratori e le collaboratrici all’integrazione con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e con rapporto di lavoro a tempo determinato mediante graduatoria che sono stati previsti e state previste per la scelta dei posti con diritto di recesso hanno la possibilità di ritirare la loro decisone di venire alla scelta dei posti e di confermare il loro posto con la definizione per l'anno scolastico nuovo.

Il termine del diritto di recesso per il personale a tempo determinato e a tempo indeterminato scade entro 2 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Il giorno esatto della pubblicazione della graduatoria di trasferimento e quindi della scadenza del termine del diritto di recesso non può essere indicato, per cui è consigliabile prendere regolarmente visione dal 15 luglio in poi.

Il termine per il diritto di recesso per l’anno scolastico 2022/2023 scade con 22.07.2022.

Causa correzione della graduatoria di trasferimento tedesca il termine per il diritto di recesso per l’anno scolastico 2022/2023 per il personale tedesco scade con 27.07.2022.

Modulo da scaricare:

Informazioni posti ed elenco dei posti: spiegazioni

  • Posti per cui il personale ha un diritto di recesso risultano come disponibili con riserva. Dopo la scadenza del termine del diritto di recesso questi o non risultano più (diritto di recesso è stato fatto valere) o risultano disponibili senza riserva per la scelta dei posti (diritto di recesso non è stato fatto valere).
  • Posti di supplenza per assenze approvate di collaboratori e collaboratrici vengono inseriti di continuo, appena è stabilito quale posto occupano definitivamente i collaboratori e le collaboratrici assenti. Il posto di supplenza per un collaboratore o una collaboratrice che deve scegliere alla scelta dei posti e solo allora si stabilisce, sarà esclusivamente a disposizione per le persone che fino a quel momento non avranno ancora scelto.
  • L'elenco dei posti viene continuamente aggiornato e completato fino alla scelta dei posti e può subire anche modifiche.
  • Posti che sono disponibili a causa di richieste di trasferimento di personale a tempo indeterminato (con o senza riserva per il diritto di recesso) vengono inseriti nell'elenco solo dopo la scadenza del termine per la richiesta del trasferimento del personale a tempo indeterminato, quindi dopo il 15 luglio.
  • Nell'elenco dei posti vengono inseriti anche i posti che diventano vacanti dopo il 1° settembre per esempio a causa di pensionamento o dimissioni. Questi posti vengono conferiti solo per l'anno scolastico senza continuità didattica e sono banditi per la scelta dei posti fino al 30 giugno o 31 agosto, a seconda della loro data di inizio. Se il posto è bandito fino al 30 giugno, avviene la la proroga estiva fino al 31 agosto per il personale a tempo indeterminato in ogni caso; per il personale a tempo determinato quando si raggiungono 210 giorni di servizio effettivo e come servizio effettivo sono anche considerate le assenze che contano per la progressione salariale o la pensione.
  • I posti che nell'elenco dei posti risultano combinati possono essere scelti solo combinati. Tutti gli altri posti nell'elenco alla scelta dei posti non possono essere combinati. Appena la scelta dei posti è conclusa e avanzano dei posti, prima di passare ad altre modalità di conferimento, i dirigenti e le dirigenti delle direzioni delle scuole dell'infanzia e delle scuole offrono questi posti, dove organizzativamente è possibile, al personale già impiegato presso la loro direzione come incarico aggiuntivo senza continuità didattica.
  • I posti che nell'elenco dei posti sono contrassegnati con rischio "inferiore" o "superiore" sono posti con un cosiddetto rischio lavorativo in riferimento al movimento di carichi. Collaboratori e collaboratrici per cui la Medicina del Lavoro ha rilasciato una prescrizione con limitazione sul movimento di carichi non hanno alcun accesso a posti con il corrispettivo rischio. Persone che scelgono un posto con rischio dichiarano esplicitamente alla scelta di essere informate sul rischio lavorativo, di non avere limitazioni fisiche e di comunicare immediatamente al datore di lavoro eventuali limitazioni che si dovessero presentare successivamente oppure una gravidanza. Personale con un posto con rischio viene mandato dall'Amministrazione alla Medicina del Lavoro per una visita. Per gravidanza e fino a 7 mesi dopo il parto la legge sulla sicurezza e tutela sul lavoro in caso di posti con rischio oppure servizi pericolosi prevede una tutela particolare; queste collaboratrici si rivolgono direttamente e senza indugio al datore di lavoro.
  • Per i posti che nell'elenco dei posti sono contrassegnati come posti con continuità bisogna essere coscienti dell'applicazione della continuità didattica e dei suoi effetti. Posti contrassegnati con "continuità" sono posti con continuità didattica. Posti contrassegnati con "annuale/continuità" sono posti che devono essere riapprovati da un anno scolastico all’altro e quindi sono posti con continuità didattica, qualora avvenga l'approvazione. Posti contrassegnati con "annuale" sono posti solo per l'anno scolastico senza continuità didattica. Posti contrassegnati con "tempo limitato" sono posti con una durata inferiore all'anno scolastico senza continuità didattica. Posti contrassegnati con "supplenza" sono posti di supplenza senza continuità didattica.
  • Posti con un carico orario settimanale contrattuale di 38 ore sono posti con tempo pieno, posti con un carico orario settimanale contrattuale inferiore a 38 ore sono posti con tempo parziale in proporzione. Per posti con un carico orario al di sotto del 30 % di un incarico a tempo pieno (inferiore a 12 ore) il periodo del servizio effettivamente prestato non viene come usuale conteggiato per intero per l'anzianità di servizio nella graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, ma in proporzione.
  • Posti di volante sono incarichi per l'intero anno scolastico senza continuità didattica. Il volante o la volante è assegnato o assegnata ad una direzione di scuola dell'infanzia o di scuola e tramite questa viene impiegato o impiegata secondo necessità presso le diverse strutture scolastiche e educative del distretto assegnato. Il personale su un posto di volante è obbligato, dove è necessario, ad utilizzare la propria autovettura per lo spostamento tra i vari luoghi di lavoro. Posti di volante hanno sempre la definizione di rischio "superiore".
  • Chi può essere assunto a tempo indeterminato deve per tale fine coprire un posto con determinate caratteristiche (riceve una comunicazione).
  • Chi può essere ammesso alla procedura di concorso deve per tale fine coprire un posto con determinate caratteristiche ai sensi della Delibera della GP n. 554 del 29.06.2021 "Regolamento procedure concorsuali per il conseguimento dell'idoneità del personale d'integrazione provinciale".
  • Il personale a tempo indeterminato può solamente scegliere posti vacanti annuali o posti di supplenza annuali. Ai sensi di questa disposizione l'incarico deve comprendere al momento della scelta dei posti almeno 210 giorni per essere considerato annuale.
  • Incarichi su posto vacante sono, a seconda dell'indicazione nell'elenco dei posti, posti con o senza continuità didattica e hanno in regola una durata per l'intero anno scolastico, quindi dal 1° settembre al 31 agosto, a meno che nell'elenco dei posti non sia indicato esplicitamente un periodo di durata inferiore.
  • Incarichi su posto di supplenza non sono mai posti con continuità didattica e vengono conferiti alla scelta dei posti con il periodo come indicato nell'elenco dei posti, comunque al massimo dal 1° settembre al 30 giugno. Se una supplenza, la cui data di presumibile fine è collocata prima del 30 giugno, viene prorogata senza interruzione nell'anno scolastico, la persona incaricata rimane la stessa. Ai sensi di questa disposizione interruzioni che riguardano solo il fine settimana non sono considerate interruzioni. La proroga dell’incarico di supplenza può essere rifiutata se tale proroga comporta una variazione dell’incarico di supplenza.
  • Il personale a tempo determinato che nel corso dell'anno scolastico fino al 30 giugno presta servizio effettivo per non meno di 210 giorni, viene prorogato fino al 31 agosto. Sono considerati servizio effettivo anche le assenze utili ai fini della progressione economica o del trattamento di quiescenza.
  • Dal 1° luglio al 31 agosto è assegnato al personale a tempo determinato e a tempo indeterminato per la determinazione della retribuzione un carico orario settimanale calcolato dalla media dei rapporti di lavoro fino al 30 giugno in proporzione ad un incarico annuale a tempo pieno.
  • Informazioni dettagliate sui posti vengono date dall'Unità Inclusione delle Direzioni di Istruzione e Formazione 30 minuti prima dell'appuntamento di convocazione individuale per la scelta dei posti tramite connessione su Teams nel servizio online della scelta dei posti.

Informazioni scelta dei posti: chi sceglie, chi ritarda, chi è assente, chi rinuncia, chi si dimette

  • Le persone previste per la scelta dei posti devono visionare e rispettare scrupolosamente le modalità della Ripartizione Personale per la scelta dei posti online.
  • Chi sceglie un posto si presenta entro 24 ore (almeno telefonicamente) alla direzione di scuola dell’infanzia o di scuola scelta, anche se il servizio non verrà effettivamente iniziato.
  • Chi per qualsiasi motivo è assente alla scelta dei posti o nel tempo previsto per la scelta non sceglie risp. non rinuncia esplicitamente viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza.
  • Chi rinuncia esplicitamente alla scelta dei posti (accede online e clicca "rinuncia") viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza, a meno che non si presenti una domanda motivata per non essere depennato entro 2 giorni lavorativi dalla scelta dei posti conclusa. Motivi fondati sono considerati, se erano disponibili solamente posti con una distanza superiore a  50 km dal luogo di residenza - o dal confine provinciale se la residenza è situata al di fuori dello stesso -, se erano disponibili solamente posti con un orario di lavoro settimanale inferiore a 19 ore, altri gravi motivi considerati validi dal direttore o dalla direttrice della Ripartizione Personale.
  • Chi recede da un posto scelto prima dell'inizio servizio oppure si dimette dopo l'inizio servizio viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e ne rimane escluso anche per l'anno scolastico successivo e può richiedere nuovamente l'inserimento, ma non al prossimo termine di scadenza, ma a quello prossimo ancora. Facendo valere e comprovare un motivo grave riconosciuto dall'Amministrazione può essere fatta la richiesta di desistere dal depennamento.
  • In regola per lo stesso periodo per il quale si è depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato si è escluso anche da chiamate dirette. In caso eccezionale necessitano una motivazione esauriente da parte del dirigente o della dirigente della direzione di scuola dell'infanzia o di scuola e quindi l'approvazione da parte della competente Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione.
  • Chi si vuole annunciare con ritardo alla scelta dei posti deve contattare esplicitamente il Servizio competente e non può intaccare il percorso della scelta dei posti fino a quel momento.
  • Al personale a tempo indeterminato che deve scegliere un posto e non lo fa, a scelta dei posti conclusa, viene assegnato d’ufficio un posto su proposta dell’Unità Inclusione della competente Direzione di Istruzione e Formazione.

Chi viene alla scelta dei posti dei collaboratori e delle collaboratrici all’integrazione e ha diritto ai benefici della legge 1041992, art. 21 oppure art. 33, può porre entro il termine prescritto con l’apposito modulo al Servizio Personale scuole dell'infanzia e per l'integrazione della Ripartizione Personale la richiesta di precedenza alla scelta dei posti. La precedenza non ha effetto sulla graduatoria assoluta, ma sulla graduatoria nella quale ci si trova e in questa sul gruppo al quale si appartiene.

Modulo da scaricare:

Termine di scadenza 15 luglio, ore 12.00

La richiesta di precedenza è solamente valida per la scelta dei posti del rispettivo anno scolastico.

 

L’art. 21 della legge 104/1992 prevede la precedenza alla scelta dei posti a causa della propria disabilità (disabilità grave ai sensi dell'art. 3, comma 3 oppure invalidità civile di almeno 67 % ai sensi dell'art. 3, comma 1).

L’art. 33 della legge 104/1992 prevede la precedenza alla scelta dei posti a causa dell'assistenza di membri di famiglia con disabilità (disabilità grave ai sensi dell'art. 3, comma 3) che hanno la residenza nella Provincia Autonoma di Bolzano.

Nel caso dell'art. 33 per la scelta con precedenza si deve scegliere un posto nel comune di residenza della persona da assistere; se non c’è alcun posto disponibile in quel comune, si deve scegliere un posto nel comune più vicino.

Persone di riferimento

Margarethe Egger Trolese
Tel. +39 0471 412142
E-mail: margarethe.egger@provincia.bz.it