Scelta dei posti e conferma del posto per collaboratore / collaboratrice all'integrazione

La presente pagina informa il personale e nuove persone interessate per il profilo professionale dei collaboratori e delle collaboratrici all’integrazione sulla scelta dei posti e conferma del posto.

Per l'anno scolastico 2021/2022 la scelta dei posti per l'ambito tedesco, italiano e ladino si svolge in agosto 2021. Le date esatte saranno pubblicate appena possibile sulla presente pagina alla sottostante barra "Convocazioni e svolgimento scelta dei posti".

La scelta dei posti si svolge per via telematica. La Ripartizione Personale stabilisce le corrispettive modalità per la scelta dei posti online, che sono pubblicate sulla presente pagina alla sottostante barra “Convocazioni e svolgimento scelta dei posti”. Per accedere al servizio online della scelta dei posti, bisogna avere un'identità Spid o una Carta servizi attivata.

 

Fonte giuridica:

Allegato A della Delibera della GP n. 282 del 30.03.2021 "Assegnazione dei posti per il personale d'integrazione provinciale"

 

Contatto:

Per quanto riguarda l'ambito pedagodgico-didattico sono competenti le Unità Inclusione delle relative Direzioni di Istruzione e Formazione:

La ricerca non ha prodotto risultati.
La invitiamo ad inserire un nuovo termine di ricerca

Informazioni sulla scelta dei posti e sulla conferma del posto

Quì possono essere visionati i criteri della continuità didattica,  la quale caratterizza il profilo professionale dei collaboratori e delle collaboratrici all'integrazione. È una forma riassuntiva dei criteri e degli effetti più incisivi.

Quì possono essere visionati gli effetti della continuità didattica per il personale:

Il posto subisce una variazione

I collaboratori e le collaboratrici all'integrazione che al cambio dell'anno scolastico secondo i criteri della continuità didattica possono decidere in merito ad una variazione del posto ricevono informazione dall’Unità Inclusione competente e devono comunicare a questa, in rispetto delle modalità indicate, la propria decisione.
Chi non comunica la propria decisione oppure la comunica con deficienze, viene assegnato senza ulteriore avviso alla decisione "scelta dei posti senza diritto di recesso".

Decisione

La decisone "conferma del posto" è definitiva, avviene la conferma sul posto.
La decisione "scelta dei posti con diritto di recesso" non è definitiva nel senso che entro il prescritto termine mediante il diritto di recesso si può ritirare la decisione e quindi confermare il posto.

Infine, sussiste la decisone definitiva "scelta dei posti senza diritto di recesso": si decide per la scelta dei posti e si libera il posto senza indugio.

Conferma del posto

Se il posto viene confermato (subito oppure mediante il diritto di recesso) il conteggio per il periodo triennale obbligatorio della continuità didattica non inizia da capo.
La nuova definizione del posto ovvero il nuovo carico orario costituisce comunque la base per la determinazione della continuità dell'anno scolastico successivo, eccetto i posti contrassegnati come “annuale".

Posti contrassegnati invece con "annuale/continuità" sono posti che devono essere riapprovati da un anno scolastico all'altro e sono quindi posti con continuità quando vengono riapprovati per l'anno scolastico successivo.

Scelta dei posti

Chi è previsto per la scelta dei posti in base a decisione esplicita oppure in base a decisone mancante/deficiente e non fa valere un eventuale diritto di recesso (diritto di recesso sussiste casomai solo in caso di decisione esplicita) presenzia alla scelta dei posti e sceglie in tale sede un posto per il nuovo anno scolastico.

Personale a tempo determinato della graduatoria con decisione "scelta dei posti"

Il personale a tempo determinato della graduatoria sceglie alla scelta dei posti in base alla sua posizione nella graduatoria per l'assunzione a tempo determinato.

Personale a tempo indeterminato con decisione "scelta dei posti"

Per la scelta dei posti il personale a tempo indeterminato deve inoltre, come descritto sulla pagina internet del trasferimento, presentare entro il termine prescritto il modulo per l'inserimento nel gruppo spettante della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Chi non lo fa risp. non lo fa come prescritto, viene inserito sena ulteriore avviso solamente con il punteggio per il servizio nel gruppo di graduatoria spettante e previsto per la scelta dei posti (a seconda dei criteri con o senza diritto d recesso).

Il gruppo spettante nella graduatoria per variazione del posto è in regola il primo gruppo, se si tratta di un passaggio dalla scuola media a scuola superiore con ore invariate e zona invariata oppure zona non variata in modo rilevante, è il terzo gruppo.

La continuità didattica di un collaboratore o una collaboratrice all'integrazione viene dissolta d'ufficio, quando il dirigente o la dirigente competente comunica entro il 1° giugno, con decorrenza per l'anno scolastico successivo, all'Unità Inclusione della competente Direzione di Istruzione e Formazione un’incompatibilità e l'Unità Inclusione la approva.

Per incompatibilità si intende l'incompatibilità nei rapporti interpersonali sul posto di lavoro, a causa della quale non è data la possibilità di un rapporto di lavoro positivo presso la scuola dell'infanzia o presso la scuola e con il bambino o alunno con disabilitá.

L'incompatibilità viene comunicata dal dirigente o dalla dirigente con motivazione dettagliata. Come conferma della presa di conoscenza la comunicazione viene controfirmata dal collaboratore interessato o dalla collaboratrice interessata.

Il collaboratore interessato o la collaboratrice interessata non può più occupare il posto in questione, deve presenziare alla scelta dei posti e sceglier in tale sede un altro posto.

Chi ha un rapporto di lavoro a tempo determinato mediante la graduatoria e per incompatibilità viene distolto d'ufficio dalla continuità, alla scelta dei posti sceglie in base alla sua posizione nella graduatoria per l'assunzione a tempo determinato.

Chi ha un rapporto di lavoro a tempo determinato e per incompatibilità viene distolto d'ufficio dalla continuità, deve inoltre, come descritto sulla pagina internet del trasferimento, presentare entro il termine prescritto il modulo per l'inserimento nel gruppo spettante della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Chi non lo fa risp. non lo fa come prescritto, viene inserito sena ulteriore avviso solamente con il punteggio per il servizio nel gruppo di graduatoria spettante e previsto per la scelta dei posti.

Il gruppo spettante nella graduatoria per incompatibilità è il secondo gruppo.

La dissoluzione d'ufficio della continuità per incompatibilità sta sopra ogni altra situazione.

Chi secondo i criteri della continuità didattica sottostà all'obbligo della continuità, può per i seguenti motivi richiedere di dissolvere l'obbligo:
•    poiché dal momento della scelta del posto non si ha mai lavorato con il relativo bambino o alunno con disabilitá
•    ai sensi delle normative della legge 104/1992
•    per gravi motivi

La richiesta è da porre entro il 1° giugno, con decorrenza per l'anno scolastico successivo, all'Unità Inclusione della competente Direzione di Istruzione e Formazione. La richiesta è da redigere liberamente e va trasmessa digitalmente all’Unità Inclusione con una copia del documento d'identità. L'Unità Inclusione decide a seconda della situazione e dei criteri.

La decisione del collaboratore o della collaboratrice di distogliersi dal posto è definitiva, il collaboratore o la collaboratrice libera il posto senza indugio, deve presenziare alla scelta dei posti e scegliere in tale sede un posto.

Chi ha un rapporto di lavoro a tempo determinato mediante la graduatoria e su richiesta viene distolto dall’obbligo della continuità, alla scelta dei posti sceglie in base alla sua posizione nella graduatoria per l'assunzione a tempo determinato.

Chi ha un rapporto di lavoro a tempo indeterminato e su richiesta viene distolto dall’obbligo della continuità, deve inoltre, come descritto sulla pagina internet del trasferimento, presentare entro il termine prescritto il modulo per l'inserimento nel gruppo spettante della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Chi non lo fa risp. non lo fa come prescritto, viene inserito sena ulteriore avviso solamente con il punteggio per il servizio nel gruppo di graduatoria spettante e previsto per la scelta dei posti.

Il gruppo spettante nella graduatoria per dissoluzione della continuità su richiesta è il terzo gruppo.

La richiesta di dissoluzione dell'obbligo della continuità ha solamente motivo di sussistere, se ai sensi dei criteri della continuità didattica il posto non subisce alcuna variazione.

I collaboratori e le collaboratrici all’integrazione con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e con rapporto di lavoro a tempo determinato mediante graduatoria che secondo i criteri della continuità didattica sono stati previsti e sono state previste per la scelta dei posti con diritto di recesso, hanno la possibilità di ritirare la loro decisone di venire alla scelta dei posti e di confermare il loro posto con la definizione per l'anno scolastico nuovo.

Il termine del diritto di recesso per il personale a tempo determinato e a tempo indeterminato scade entro 2 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Il giorno esatto della pubblicazione della graduatoria di trasferimento e quindi della scadenza del termine del diritto di recesso non può essere indicato, per cui è consigliabile prendere regolarmente visione dal 15 luglio in poi.

Il termine per il diritto di recesso per l’anno scolastico 2021/2022 scade con 00.00.2021.

I posti per i cui collaboratori e collaboratrici hanno un diritto di recesso risultano con riserva nell’elenco dei posti. A termine scaduto del diritto di recesso questi posti quindi o non risultano più risp. sono barrati (diritto di recesso è stato fatto valere) o risultano disponibili per la scelta dei posti senza riserva (diritto di recesso non è stato fatto valere).

Il collaboratore o la collaboratrice fa valere il diritto di recesso:

  • viene confermato o confermata sul posto;
  • non viene più alla scelta dei posti;
  • il conteggio per il periodo triennale obbligatorio della continuità didattica non inizia da capo.

Il collaboratore o la collaboratrice non fa valere il diritto di recesso:

  • libera il posto senza indugio;
  • viene alla scelta dei posti;
  • con la scelta di qualsiasi posto con continuità inizia il conteggio per il periodo triennale obbligatorio della continuità didattica.

 

Se per un collaboratore o una collaboratrice che ha fatto valere il diritto di recesso risulta un'assenza approvata, il corrispettivo posto di supplenza risulterà nell’elenco dei posti solo dopo la scadenza del termine per il diritto di recesso.

 

Se per un collaboratore o una collaboratrice che non ha fatto valere il diritto di recesso risulta un'assenza approvata, il corrispettivo posto di supplenza verrà inserito nell’elenco dei posti durante la scelta dei posti in corso, appena esso o essa ha scelto, e quindi sarà esclusivamente disponibile per le persone che da quel momento in poi devono ancora effettuare la loro scelta.

 

Modulo da scaricare:

Ai sensi della digitalizzazione il modulo (compilato regolarmente e firmato) deve essere scansionato con una fotocopia del documento d'identità ed essere inviato come Pdf via mail con l'oggetto "Coll.Int. Diritto di recesso cognome nome matricola" a personale.scuole.materne@provincia.bz.it (per motivi di protocollazione digitale e di assegnazione nel fascicolo personale digitale non inviare altri moduli / altre richieste / altri documenti con questa mail).

Elenco dei posti

Le Unità Inclusione delle Direzioni di Istruzione e Formazione determinano in rispetto del contingente massimo approvato dalla Giunta Provinciale e secondo il fabbisogno di collaboratori e collaboratrici all'integrazione presso le scuole dell'infanzia e le scuole (fino alla scuola superiore) tedesche, italiane e ladine in tutta la provincia i posti per ogni anno scolastico, determinano quali posti sono occupati mediante la continuità didattica e quali posti sono disponibili per la scelta dei posti.

Dopodiché le conferme in base alla continuità e in base alle decisioni del personale per variazione sono concluse, l’elenco dei posti disponibili per la scelta sarà pubblicato qui in seguito come elenco dei posti online, presumibilmente dal 7 luglio.

  • Posti per cui il personale ha un diritto di recesso risultano come disponibili con riserva. A termine scaduto del diritto di recesso questi non risultano più (diritto di recesso è stato fatto valere) o risultano disponibili senza riserva per la scelta dei posti (diritto di recesso non è stato fatto valere).
  • Posti di supplenza per assenze approvate di collaboratori e collaboratrici vengono inseriti di continuo appena è determinato quale posto occupano definitivamente i collaboratori e le collaboratrici assenti (un posto di supplenza per un collaboratore o una collaboratrice con assenza che deve scegliere alla scelta dei posti sarà esclusivamente a disposizione per le persone che fino a quel momento non hanno ancora scelto).
  • In generale l'elenco dei posti viene continuamente aggiornato e completato fino alla scelta dei posti e può subire anche modifiche.
  • Posti che sono disponibili a causa di richieste di trasferimento di personale a tempo indeterminato (con o senza riserva per il diritto di recesso) risultano non prima del termine scaduto per la richiesta del trasferimento del personale a tempo indeterminato (dopo il 15 luglio).
  • L'elenco dei posti comprende anche i posti che diventano vacanti, per esempio a causa di pensionamento o dimissioni, e dove l’incarico inizia dopo l'inizio dell'anno scolastico (in regola il 1° settembre). Questi posti sono assegnati solo per l'anno scolastico senza continuità didattica e sono banditi per la scelta dei posti fino al 30 giugno o 31 agosto, a seconda della data di inizio. Se il posto è bandito fino al 30 giugno, la proroga estiva al 31 agosto si verifica sempre per il personale a tempo indeterminato; per il personale a tempo determinato quando si raggiungono 210 giorni di servizio effettivo, il servizio effettivo include le assenze che contano per la progressione salariale o la pensione.

 

elenco dei posti online cliccare quì

 

Abbinamento di posti

I posti che nell'elenco dei posti risultano abbinati sono da intendere come un pacchetto di un posto che può essere scelto solamente come tale. Tutti gli altri posti non possono essere abbinati alla scelta dei posti, nemmeno due posti in successione nel tempo.

I dirigenti e le dirigenti offrono posti che avanzano dalla scelta dei posti, se organizzativamente possono esser combinati, ai collaboratori e alle collaboratrici già impiegati e impiegate della loro direzione come incarico aggiuntivo senza continuità didattica, prima che passano ad altre modalità di conferimento.

Posti con definizione di rischio

I posti che nell'elenco dei posti sono contrassegnati con rischio "inferiore" o "superiore" sono posti con un cosiddetto rischio lavorativo in riferimento al movimento di carichi. Collaboratori e collaboratrici per cui la Medicina del Lavoro ha rilasciato una prescrizione con limitazione sul movimento di carichi non hanno alcun accesso a posti con il corrispettivo rischio. Persone che scelgono un posto con rischio dichiarano esplicitamente alla scelta di essere informate sul rischio lavorativo, di non avere limitazioni fisiche e di comunicare immediatamente al datore di lavoro eventuali limitazioni che si presentano successivamente oppure una gravidanza. Collaboratori e collaboratrici con un posto con rischio vengono mandati e mandate dall'Amministrazione alla Medicina del Lavoro per una visita. Per gravidanza e fino a 7 mesi dopo il parto la legge sulla sicurezza e tutela sul lavoro in caso di posti con rischio oppure servizi pericolosi prevede una tutela particolare; queste collaboratrici si rivolgono direttamente e senza indugio al datore di lavoro.

 

Posti con continuità didattica

Per posti che nell'elenco dei posti sono contrassegnati come posti con continuità bisogna essere coscienti dei criteri della continuità didattica e dei corrispettivi effetti. I criteri e i corrispettivi effetti sono pubblicati  quì sotto la barra "Continuità didattica ed effetti per il personale".

  • Posti con la marcatura "continuità" sono posti che secondi i criteri sono interessati dalla continuità didattica
  • Posti con la marcatura "annuale/continuità" sono posti che devono essere riapprovati da un anno scolastico all’altro e quindi sono posti con continuità didattica, quando vengono riapprovati per l'anno scolastico successivo
  • Posti con la marcatura "annuale" sono posti solo per l'anno scolastico senza continuità didattica
  • Posti con la marcatura "tempo limitato" sono posti con una durata inferiore all'anno scolastico senza continuità didattica
  • Posti con la marcatura "supplenza" sono posti di supplenza senza continuità didattica

 

Ulteriori informazioni utili sui posti

  • Posti con un carico orario settimanale contrattuale di 38 ore sono posti con tempo pieno, posti con un carico orario settimanale contrattuale al di sotto di 38 ore sono posti con tempo parziale in proporzione.
  • Posti di volante sono incarichi per l'intero anno scolastico senza continuità didattica. Il volante o la volante è assegnato o assegnata ad una direzione di scuola dell'infanzia o di scuola e tramite questa viene impiegato o impiegata secondo necessità presso diverse strutture scolastiche o educative del distretto assegnato. Il personale su posti di volante è obbligato ad utilizzare la propria autovettura per lo spostamento tra i vari luoghi di lavoro, se necessario.
  • Per posti con un carico orario al di sotto del 30 % di un incarico a tempo pieno il periodo del servizio effettivamente prestato non viene come usuale conteggiato per intero per l'anzianità di servizio nella graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, ma in proporzione.
  • Chi può essere inquadrato a tempo indeterminato deve avere un posto con determinate caratteristiche (riceve comunicazione).
  • Chi può essere ammesso alla procedura di concorso deve per tale fine avere un posto con determinate caratteristiche ai sensi della "Delibera procedura di concorso collaboratori/collaboratrici all'integrazione" risp. del relativo bando.
  • Per il personale a tempo indeterminato sono a disposizione esclusivamente posto vacanti annuali e posti di supplenza annuali. L'incarico, ai sensi di questa disposizione, deve comprendere al momento della scelta dei posti almeno 210 giorni per essere considerato annuale.
  • Incarichi su posto vacante sono, a seconda della indicazione nell'elenco dei posti, posti con o senza continuità didattica e in regola hanno una durata per l'intero anno scolastico, quindi in regola dal 1° settembre al 31 agosto, ameno che nell'elenco dei posti non sia indicato esplicitamente un periodo di durata inferiore.
  • Incarichi su posto di supplenza non sono mai posti con continuità didattica e vengono conferiti alla scelta dei posti con il periodo come indicato nell'elenco dei posti, comunque al massimo dal 1° settembre al 30 giugno. Se una supplenza, la cui data di fine presumibile è stabilita prima del 30 giugno, viene prorogata senza interruzione nell'anno scolastico, la persona incaricata rimane la stessa. Eventuali interruzioni che riguardano solo il finesettimana non sono considerate interruzioni ai sensi della presente disposizione. La proroga dell’incarico di supplenza può essere rifiutata se detta proroga comporta una variazione dell’incarico di supplenza.
  • Il personale a tempo determinato che nel corso dell'anno scolastico fino al 30 giugno presta servizio effettivo per non meno di 210 giorni, viene prorogato fino al 31 agosto. Sono considerati servizio effettivo anche i periodi di assenza utili ai fini della progressione economica o del trattamento di quiescenza.
  • Dal 1° luglio al 31 agosto è assegnato al personale a tempo determinato e a tempo indeterminato per la determinazione della retribuzione un carico orario settimanale calcolato in proporzione ad un incarico annuale a tempo pieno dalla media dei rapporti di lavoro fino al 30 giugno.

 

Posti dopo la scelta dei posti

I posti non ancora assegnati al termine della scelta dei posti e quelli che si rendono disponibili per vari motivi dopo la scelta dei posti e durante l’anno scolastico saranno assegnati dalle Direzioni delle scuole d’infanzia e delle scuole secondo le seguenti priorità e criteri per non più dell’anno scolastico senza continuità didattica:
  • Se combinabile dal punto di vista organizzativo i dirigenti e le dirigenti offrono il posto come incarico aggiuntivo ai collaboratori e alle collaboratrici già impiegati e impiegate nella loro direzione.
  • Poi vengono prese in considerazione, secondo la loro posizione di graduatoria, le persone che risultano come disponibili nella graduatoria per l’assunzione a tempo determinato. In questa fase di conferimento dei posti in caso di rifiuto non si verrà depennati.
  • Infine, i dirigenti e le dirigenti si rivolgono alle persone che per l’anno scolastico hanno presentato alla loro direzione la domanda di chiamata diretta ovvero che in seguito ad una pubblicazione di un posto in internet hanno contattato la loro direzione. Dopo la scelta dei posti vengono pubblicati ex novo solo i nuovi posti vacanti resosi noti, non i posti di supplenza, e cioè per due giorni lavorativi prima di dare inizio al conferimento; per la pubblicazione si può prender visione quì sotto la barra "Annuncio di posti dopo la scelta dei posti".

Scelta dei posti

La scelta dei posti per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione, che si svolge separatamente per l'ambito tedesco, italiano e ladino, inizia con la graduatoria di trasferimento del personale a tempo indeterminato e continua con la graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, in cui per la scelta dei posti non si considerano:

  • i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria di trasferimento del personale a tempo indeterminato che confermano il loro posto mediante il diritto di recesso
  • i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria per l'assunzione a tempo determinato con conferma del posto
  • i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria per l'assunzione a tempo determinato che confermano il loro posto mediante il diritto di recesso

 

Per l'anno scolastico 2021/2022 la scelta dei posti per l'ambito tedesco, italiano e ladino si svolge in agosto 2021. Le date esatte saranno pubblicate appena possibile sulla presente pagina alla sottostante voce "Appuntamenti di convocazione".

La scelta dei posti si svolge per via telematica. Qui sono pubblicate le modalità per la scelta dei posti online, che sono state stabilite dalla Ripartizione Personale. Per accedere al servizio online della scelta dei posti, bisogna avere un'identità Spid o una Carta servizi attivata.

Modalità per la scelta dei posti online cliccare quì


Appuntamenti di convocazione

In seguito, è pubblicato l'ordine delle persone per la scelta dei posti senza appuntamento di convocazione. Gli appuntamenti di convocazione individuali saranno pubblicati poco prima della scelta dei posti e sono da visionare sotto propria iniziativa, da parte dell'Amministrazione non segue alcun invito personale. Mentre nella pubblicazione dell'ordine risultano i collaboratori e le collaboratrici con un dritto di recesso, nella pubblicazione degli appuntamenti di convocazione individuali i collaboratori e le collaboratrici che hanno fatto valere il diritto di recesso non risultano più.

 

Ordine delle persone per l'ambito tedesco


Ordine delle persone per l'ambito italiano


Ordine delle persone per l'ambito ladino


Appuntamenti di convocazione individuali per la scelta del posto per l'ambito tedesco


Appuntamenti di convocazione individuali per la scelta del posto per l'ambito italiano


Appuntamenti di convocazione individuali per la scelta del posto per l'ambito ladino

 

Attenzione: si ricorda che al giorno della scelta dei posti per il colloquio di consulenza con l'Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione è necessario entrare 30 minuti prima dell'appuntamento di convocazione qui indicato nel servizio online.



Comportamento alla scelta dei posti
  • Le persone che sono previste per la scelta dei posti devono visionare e rispettare scrupolosamente le modalità per la sclera dei posti online della Ripartizione Personale.
  • Chi sceglie un posto si presenta entro 24 ore (almeno telefonicamente) alla direzione di scuola dell’infanzia o di scuola scelta, anche se il servizio non verrà effettivamente iniziato.
  • Chi per qualsiasi motivo è assente alla scelta dei posti o nel tempo previsto per la scelta non sceglie risp. non rinuncia esplicitamente viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza.
  • Chi rinuncia esplicitamente alla scelta dei posti, viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato – a mano che non possano essere fatti falere motivi fondati entro 2 giorni lavorativi dalla scelta dei posti conclusa - e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza. Motivi fondati sono considerati, in caso di presentazione di una domanda motivata entro il termine prescritto, se la persona interessata aveva a disposizione per la scelta solo posti con più di 50 km dal luogo di residenza - o dal confine provinciale se la residenza è situata al di fuori dello stesso -; se la persona interessata aveva a disposizione per la scelta solo posti con orario di lavorio settimane meno di 50 % di un incarico a tempo pieno; altri gravi motivi considerati validi dal direttore o dalla direttrice della Ripartizione Personale.
  • Chi recede da un posto scelto prima dell'inizio servizio oppure si dimette dopo l'inizio servizio viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e ne rimane escluso anche per l'anno scolastico successivo e può richiedere nuovamente l'inserimento, ma non al prossimo termine di scadenza, ma a quello prossimo ancora. Facendo valere e comprovare un motivo grave riconosciuto dall'Amministrazione può essere fatta la richiesta di desistere dal depennamento.
  • In regola per lo stesso periodo per il quale si è depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato si è escluso anche da chiamate dirette per tutti i posti nel profilo professionale dei collaboratori e collaboratrici all'integrazione. Per un caso eccezionale necessitano una motivazione esauriente da parte del dirigente o della dirigente della direzione di scuola dell'infanzia o di scuola e quindi l'approvazione da parte della competente Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione.
  • Chi si annuncia con ritardo alla scelta dei posti non può intaccare il percorso della scelta dei posti fino a quel momento.
  • Al personale a tempo indeterminato che non effettua la sua scelta del posto viene assegnato un posto d’ufficio su proposta dell’Unità Inclusione della competente Direzione di Istruzione e Formazione.

    Scelta dei posti

    La scelta dei posti per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione, che si svolge separatamente per l'ambito tedesco, italiano e ladino, inizia con la graduatoria di trasferimento del personale a tempo indeterminato e continua con la graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, in cui per la scelta dei posti non si considerano:

    · i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria di trasferimento del personale a tempo indeterminato che confermano il loro posto mediante il diritto di recesso

    · i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria per l'assunzione a tempo determinato con conferma del posto

    · i collaboratori e le collaboratrici della graduatoria per l'assunzione a tempo determinato che confermano il loro posto mediante il diritto di recesso

    La scelta dei posti si svolge, con eccezione di casi particolari, esclusivamente per via telematica. Qui sono pubblicate le modalità per la scelta dei posti online, che sono state stabilite dalla Ripartizione Personale.

    Presa visione delle modalità per la scelta dei posti online

    Per l'anno scolastico 2021/2022 la scelta dei posti dell'ambito tedesco, italiana e ladino si svolge nel periodo 00.00.2021 - 00.00.2021.

    Appuntamenti di convocazione

    In seguito, è pubblicato l'ordine delle persone per la scelta dei posti senza appuntamento di convocazione. Gli appuntamenti di convocazione individuali saranno pubblicati poco prima della scelta dei posti e sono da visionare sotto propria iniziativa, da parte dell'Amministrazione non segue alcun invito personale.

    Mentre nelle graduatorie riferita all'ordine risultano i collaboratori e collaboratrici con un dritto di recesso, nelle graduatorie riferite agli appuntamenti di convocazione individuali risulterà la situazione a termine del diritto di recesso scaduto.

    Ordine delle persone per l'ambito tedesco

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Ordine delle persone per l'ambito italiano

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Ordine delle persone per l'ambito ladino

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito tedesco

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito italiano

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Appuntamenti di convocazione individuali per l'ambito ladino

    1 Graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

    2 Graduatoria per l'assunzione a tempo determinato

    Comportamento alla scelta dei posti

    • Le persone che sono previste per la scelta dei posti devono visionare e rispettare scrupolosamente le modalità per la sclera dei posti online della Ripartizione Personale.
    • Chi sceglie un posto si presenta entro 24 ore (almeno telefonicamente) alla direzione di scuola dell’infanzia o di scuola scelta, anche se il servizio non verrà effettivamente iniziato.
    • Chi per qualsiasi motivo è assente alla scelta dei posti o nel tempo previsto per la scelta non sceglie risp. non rinuncia esplicitamente viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza.
    • Chi rinuncia esplicitamente alla scelta dei posti, viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato – a mano che non possano essere fatti falere motivi fondati entro 2 giorni lavorativi dalla scelta dei posti conclusa - e può richiedere nuovamente l'inserimento al prossimo termine di scadenza. Motivi fondati sono considerati, in caso di presentazione di una domanda motivata entro il termine prescritto, se la persona interessata aveva a disposizione per la scelta solo posti con più di 50 km dal luogo di residenza - o dal confine provinciale se la residenza è situata al di fuori dello stesso -; se la persona interessata aveva a disposizione per la scelta solo posti con orario di lavorio settimane meno di 50 % di un incarico a tempo pieno; altri gravi motivi considerati validi dal direttore o dalla direttrice della Ripartizione Personale.
    • Chi recede da un posto scelto prima dell'inizio servizio oppure si dimette dopo l'inizio servizio viene depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato e ne rimane escluso anche per l'anno scolastico successivo e può richiedere nuovamente l'inserimento, ma non al prossimo termine di scadenza, ma a quello prossimo ancora. Facendo valere e comprovare un motivo grave riconosciuto dall'Amministrazione può essere fatta la richiesta di desistere dal depennamento.
    • In regola per lo stesso periodo per il quale si è depennato dalla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato si è escluso anche da chiamate dirette per tutti i posti nel profilo professionale dei collaboratori e collaboratrici all'integrazione. Per un caso eccezionale necessitano una motivazione esauriente da parte del dirigente o della dirigente della direzione di scuola dell'infanzia o di scuola e quindi l'approvazione da parte della competente Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione.
    • Chi si annuncia con ritardo alla scelta dei posti non può intaccare il percorso della scelta dei posti fino a quel momento.
    • Al personale a tempo indeterminato che non effettua la sua scelta del posto viene assegnato un posto d’ufficio su proposta dell’Unità Inclusione della competente Direzione di Istruzione e Formazione.

    Chi viene alla scelta dei posti dei collaboratori e delle collaboratrici all’integrazione e ha diritto ai benefici della legge 1041992, art. 21 oppure art. 33, può porre entro il termine prescritto con l’apposito modulo al Servizio Personale scuole dell'infanzia e per l'integrazione della Ripartizione Personale la richiesta di scegliere con precedenza alla scelta dei posti. La precedenza non ha effetto sulla graduatoria assoluta, ma sulla graduatoria nella quale ci si trova e in questa sul gruppo al quale si appartiene secondo i criteri sulla formazione delle graduatorie.

    Modulo richiesta precedenza scelta dei posti legge 104/1992

    Termine di scadenza 15 luglio, ore 12.00

    La richiesta di precedenza è valida solo per la scelta dei posti del rispettivo anno scolastico.

    Ai sensi della digitalizzazione il modulo (compilato regolarmente e firmato) deve essere scansionato con la documentazione necessaria e con una fotocopia del documento d'identità ed essere inviato come Pdf via mail con l'oggetto "Coll.Int. Scelta con precedenza Legge 104/1992 cognome nome matricola" a personale.scuole.materne@provincia.bz.it (per motivi di protocollazione digitale e di assegnazione nel fascicolo personale digitale non inviare altri moduli / altre richieste / altri documenti con questa mail, tranne i documenti che vengono richiesti).

     

    L’art. 21 della legge 104/1992 prevede la precedenza alla scelta dei posti a causa della propria disabilità (disabilitá grave ai sensi dell'art. 3, comma 3 oppure invalidità civile di almeno 67 % ai sensi dell'art. 3, comma 1).

    Il collaboratore o la collaboratrice può effettuare la sua scelta senza limitazione di luogo fra i posti disponibili con posizione di graduatoria anticipata.

    .

    L’art. 33 della legge 104/1992 prevede la precedenza alla scelta dei posti del personale a causa dell'assistenza di membri di famiglia con disabilità (disabilità grave ai sensi dell'art. 3, comma 3) che hanno la residenza nella Provincia Autonoma di Bolzano.

    Il collaboratore o la collaboratrice può effettuare la sua scelta fra i posti disponibili con posizione di graduatoria anticipata con condizione di una limitazione di luogo, altrimenti deve attendere l’appuntamento di scelta con posizione di graduatoria senza precedenza.

    Per rivendicare la precedenza si deve scegliere un posto nel comune di residenza della persona da assistere; se non c’è alcun posto disponibile in quel comune, si deve scegliere un posto disponibile nel comune più vicino.

     

    Ulteriori condizioni

    I posti disponibili alla scelta dei posti devono corrispondere nel loro numero almeno alla posizione di graduatoria senza precedenza del collaboratore o della collaboratrice.

    Alla scelta dei posti deve ancora sussistere il diritto alla precedenza. Il collaboratore o la collaboratrice ha l’obbligo di comunicare senza indugio eventuali cambiamenti della situazione all’Amministrazione.

    Tutti gli altri requisiti che devono esser soddisfatti risultano dal modulo di domanda.

     

    Le persone con precedenza si trovano due volte nelle date di convocazione per la scelta dei posti, una volta con posizione con precedenza e una volta con posizione senza precedenza, se i requisiti per una scelta con priorità non sono soddisfatti alla scelta dei posti.

     

    I gruppi di appartenenza per la graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato sono:

    Primo gruppo perdenti posto / situazioni varie

    Secondo gruppo perdenti posto / incompatibilità

    Terzo gruppo / trasferimento su richiesta

     

    I gruppi di appartenenza per la graduatoria dell’assunzione a tempo determinato sono:

    Prima fascia di graduatoria (con servizio e bilinguismo) con idoneità

    Prima fascia di graduatoria (con servizio e bilinguismo) senza idoneità

    Seconda fascia di graduatoria (con bilinguismo)

    Terza fascia di graduatoria (senza bilinguismo) con precedenza per anzianità di servizio

    Terza fascia di graduatoria (senza bilinguismo) senza precedenza per anzianità di servizio

    Persone di riferimento

    Margarethe Egger Trolese
    Tel. +39 0471 412142
    E-mail: margarethe.egger@provincia.bz.it