Trasferimento per collaboratore / collaboratrice all'integrazione con rapporto di lavoro a tempo indeterminato

Il trasferimento per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione si riferisce esclusivamente al personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato. La presente pagina dà solamente informazioni per il personale a tempo indeterminato; la graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato viene istituita per l'anno scolastico relativo solo per i dipendenti interessati.

Il personale a tempo indeterminato o viene confermato in base alla continuità didattica o a seconda delle situazioni fa parte della categoria del "trasferimento d'ufficio" oppure del “trasferimento su richiesta“ e, sia per il trasferimento d'ufficio sia per il trasferimento su richiesta, deve presentare entro il 15 luglio, ore  12.00 il modulo per il collocamento nel gruppo spettante della graduatoria di trasferimento per l'anno scolastico successivo e venire alla scelta dei posti, a meno che non sussista un diritto di recesso e ne venga fatto uso.

Modulo da scaricare:

Ai sensi della digitalizzazione il modulo (compilato regolarmente e firmato) deve essere scansionato con una fotocopia del documento d'identità ed essere inviato come Pdf via mail con l'oggetto "Coll.Int. Inserimento nella graduatoria di trasferimento cognome nome matricola" a personale.scuole.materne@provincia.bz.it (per motivi di protocollazione digitale e di assegnazione nel fascicolo personale digitale non inviare altri moduli / altre richieste / altri documenti con questa mail).


Attenzione:

Il personale a tempo indeterminato che deve venire alla scelta dei posti e non presenta il modulo per il collocamento nella graduatoria di trasferimento in tempo e in modo corretto, senza ulteriore avviso sarà collocato nel gruppo spettante della graduatoria (con o senza diritto di recesso, a seconda dei criteri) solo con il punteggio per il servizio, poiché l'Amministrazione non è a conoscenza delle altre situazioni per l'assegnazione del punteggio.

Il personale a tempo indeterminato che non effettua la sua necessaria scelta di un posto, su proposta dell’Unità Inclusione della Direzione di Istruzione e Formazione competente sarà assegnato d’ufficio ad un posto.

 

Fonte giuridica:

Allegato A della Delibera della GP n. 282 del 30.03.2021 "Assegnazione dei posti per il personale d'integrazione provinciale

 

Contatto:

Per quanto riguarda l'ambito pedagogico-didattico sono competenti le Unità Inclusione delle relative Direzioni di Istruzione e Formazione:

Trasferimento solo per il personale a tempo indeterminato

Informazioni sulla continuità didattica e gli effetti per i collaboratori e le collaboratrici con rapporto di lavoro a tempo indeterminato sono pubblicati sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

La graduatoria di trasferimento per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione a tempo indeterminato è composta da tre gruppi:

primo gruppo = trasferimento d'ufficio / situazioni varie (nelle fonti giuridiche indicato come prima parte / primo gruppo)
secondo gruppo = trasferimento d'ufficio / incompatibilità (nelle fonti giuridiche indicato come prima parte / secondo gruppo)
terzo gruppo = trasferimento su richiesta (nelle fonti giuridiche indicato come seconda parte)

Il trasferimento d'ufficio da un anno scolastico all'altro per collaboratori e collaboratrici all'integrazione a tempo indeterminato sussiste nei seguenti casi (indipendentemente se, in caso di un posto di continuità, il periodo triennale obbligatorio della continuità didattica è assolto):

  1. Il posto di continuità non esiste più (esempio: fine frequenza scolastica, non vengono più assegnate ore di assistenza). Il gruppo spettante nella graduatoria è il primo gruppo.
  2. Il posto di continuità non sussiste più per il collaboratore o la collaboratrice (esempio: accorpamento di posti e collega con diritto di precedenza conferma, passaggio a scuola professionale / corso di orientamento professionale dove il contingente del personale è esaurito). Il gruppo spettante nella graduatoria è il primo gruppo.
  3. Il collaboratore o la collaboratrice non può più occupare il posto di continuità (esempio: limitazione Medicina del Lavoro posto con rischio). Il gruppo spettante nella graduatoria è il primo gruppo.
  4. l collaboratore o la collaboratrice non può più occupare il posto di continuità (esempio: dichiarazione incompatibilità dirigente). Il gruppo spettante nella graduatoria è il secondo gruppo.
  5. Il posto non è un posto di continuità (esempio: volante, supplente, posto solo per l'anno scolastico ovvero annuale o con una durata più breve, conferimento dopo la scelta dei posti). Il gruppo spettante nella graduatoria è il primo gruppo.
  6. Il posto di continuità subisce una variazione (nel carico orario e/o in modo rilevante nella zona della sede di servizio) e il collaboratore o la collaboratrice non accetta la variazione. Il gruppo spettante nella graduatoria è il primo gruppo.

Le Unità Inclusione delle competenti Direzioni di Istruzione e Formazione informano i collaboratori e le collaboratrici sulla loro situazione.

I collaboratori e le collaboratrici, che rientrano in uno dei 6 menzionati casi, devono presentare, come descritto nell'introduzione della presente pagina internet, al Servizio personale per le scuole dell'infanzia e l'integrazione della Ripartizione Personale entro il 15 luglio, ore 12.00 il modulo per l'inserimento nella graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato. Chi non lo fa risp. non lo fa come prescritto, senza ulteriore avviso viene inserito nella graduatoria solamente con il punteggio per il servizio e viene previsto per la scelta dei posti (a seconda dei criteri con o senza diritto di recesso).

La possibilità del diritto di recesso sussiste solamente per il caso menzionato al punto 6.

Informazioni dettagliate sul diritto di recesso sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

Informazioni dettagliate sulla decisone in caso di variazione del posto di cui al punto 6 sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

Informazioni dettagliate sulla incompatibilità di cui al punto 4 sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto. L’incompatibilità deve essere comunicata dal dirigente o dalla dirigente entro il 1° giugno.

La graduatoria di trasferimento per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione a tempo indeterminato è composta da tre gruppi:

primo gruppo = trasferimento d'ufficio / situazioni varie (nelle fonti giuridiche indicato come prima parte / primo gruppo)
secondo gruppo = trasferimento d'ufficio / incompatibilità (nelle fonti giuridiche indicato come prima parte / secondo gruppo)
terzo gruppo = trasferimento su richiesta (nelle fonti giuridiche indicato come seconda parte)

Il trasferimento su richiesta da un anno scolastico all'altro per collaboratori e collaboratrici all'integrazione a tempo indeterminato con un posto di continuità sussiste nei seguenti casi:

  1. Il periodo obbligatorio triennale della continuità didattica è assolto ed il posto è invariato, ciò significa che il carico orario è invariato così come la zona della sede di servizio (cioè la zona non varia in modo rilevante, il collaboratore o la collaboratrice vuole cambiare posto.
  2. Sussiste l'obbligo della continuità (periodo triennale non ancora assolto, ore invariate, zona non variata in modo rilevante, nessun passaggio da scuola media a scuola superiore), il collaboratore o la collaboratrice fa la richiesta di dissoluzione dell'obbligo secondo i criteri.
  3. Il periodo obbligatorio triennale della continuità didattica non è assolto e sussiste il passaggio dalla scuola media alla scuola superiore, in cui il carico orario rimane uguale e la zona della sede di servizio non varia o non varia in modo rilevante, il collaboratore o la collaboratrice non vuole procedere con il passaggio.

Le Unità Inclusione delle competenti Direzioni di Istruzione e Formazione informano i collaboratori e le collaboratrici sulla loro situazione.

I collaboratori e le collaboratrici richiedono il trasferimento per i 3 menzionati casi presentando, come descritto nell'introduzione della presente pagina internet, al Servizio personale per le scuole dell'infanzia e l'integrazione della Ripartizione Personale entro il 15 luglio, ore 12.00 il modulo per l'inserimento nella graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato.

La possibilità del diritto di recesso sussiste solamente per i casi menzionati ai punti 1 e 3.

Informazioni dettagliate sul diritto di recesso sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

Informazioni dettagliate sulla dissoluzione della continuità su richiesta di cui al punto 2 sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto. Il collaboratore o la collaboratrice deve presentare la richiesta di dissoluzione della continuità entro il 1° giugno.

In caso di un passaggio dalla scuola media alla scuola superiore senza variazione delle ore e senza variazione della zona o senza rilevante variazione della zona di cui al punto 3 o eventualmente anche al punto 1 si procede come per decisione in caso di variazione del posto, in cui però il gruppo spettante nella graduatoria rimane il terzo gruppo.

Informazioni dettagliate sulla decisone in caso di variazione del posto sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

Graduatoria di trasferimento

La graduatoria di trasferimento per i collaboratori e le collaboratrici all'integrazione a tempo indeterminato viene istituita dal Servizio personale scuole per l'infanzia e per l'integrazione della Ripartizione Personale,  come descritto nell'introduzione della presente pagina internet, per il relativo anno scolastico divisa per madre lingua e ad hoc per i relativi dipendenti interessati, poi approvata con decreto del direttore o della direttrice della Ripartizione Personale e quindi pubblicata.

Qui presa visione della graduatoria di trasferimento per il personale a tempo indeterminato

  • Decreto di approvazione con la graduatoria tedesca, italiana e ladina

Il giorno esatto della pubblicazione della graduatoria di trasferimento e quindi della scadenza del termine del diritto di recesso non può essere indicato, per cui è consigliabile prendere regolarmente visione dal 15 luglio in poi.

 

Diritto di recesso

Entro due giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria di trasferimento i collaboratori e le collaboratrici con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e con rapporto di lavoro in base alla graduatoria per l'assunzione a tempo determinato, che secondo i criteri della continuità didattica sono stati previsti e state previste per la scelta dei posti con diritto di recesso, hanno la possibilità di ritirare la loro decisione di venire alla scelta dei posti e di confermare il loro posto con la definizione per il nuovo anno scolastico.

L’apposito modulo e la modalità della presentazione per fare valere il diritto di recesso sono pubblicati sulla pagina internet Scelta dei posti e conferma del posto.

Il termine per il diritto di recesso per l’anno scolastico 2021/2022 scade con 00.00.2021.

Scelta dei posti

La scelta dei posti si svolge per via telematica. Per accedere al servizio online della scelta dei posti, bisogna avere un'identità Spid o una Carta servizi attivata.

Le informazioni sulla scelta dei posti sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

 

Precedenza alla scelta dei posti legge 104

Chi nella graduatoria di trasferimento dei collaboratori e delle collaboratrici all’integrazione a tempo indeterminato ha diritto alle agevolazioni della legge 104/1992 può presentare entro il 15 luglio, ore 12.00 la richiesta di precedenza alla scelta dei posti per il gruppo di graduatoria spettante.

Le informazioni sulla richiesta della precedenza in base alla legge 104/1992 sono pubblicate sulla pagina Scelta dei posti e conferma del posto.

Persona di riferimento

Margarethe Egger Trolese
Tel. +39 0471 412142
E-Mail: margarethe.egger@provincia.bz.it