Iniziative #multilingual

logo #multilingual


Tirocinio presso la Pubblica Amministrazione

Vuoi fare la tua esperienza di alternanza scuola-lavoro esercitando allo stesso tempo il tedesco? Di seguito puoi trovare la lista di uffici provinciali a cui rivolgerti per svolgere il tuo tirocinio curriculare in lingua tedesca. Conoscerai il mondo del lavoro della Pubblica Amministrazione e potrai cimentarti con il tedesco. Due piccioni con una fava!

Ecco la lista degli uffici in cui il tedesco è la lingua veicolare. Per ulteriori informazioni rivolgiti a Sara Cappello 0471 411264, sara.cappello@provincia.bz.it        La stessa iniziativa esiste anche per chi volesse combinare il tirocinio con il ladino oppure l'italiano L2.

More...

Conoscere un'altra lingua oltre alle lingue ufficiali è un arricchimento individuale oltre che collettivo. Questo potenziale va riconosciuto e colto.

Ciò premesso, nel 2021 è stata avviata un'iniziativa di lettura #multilingual che ha visto coinvolti ragazze e ragazzi di diversa madrelingua nella produzione di video-letture per i più piccoli. L'anno successivo questa idea dà vita ad una iniziativa più ampia alla quale hanno partecipano diverse biblioteche pubbliche e scolastiche. In occasione della Giornata mondiale della diversità culturale, celebrata ogni anno il 28 maggio, si organizza la giornata di lettura #multilingual con varie iniziative locali in diverse lingue e forme. I video diventano così parte integrante di questa giornata.

Questo link porta a tutte le storie, favole e ai racconti letti nelle lingue più svariate. Buon ascolto!

Partecipare alla produzione di video-letture è ancora possibile - per informazioni v. foglio dedicato

Programma 2022

Lettura in albanese
Lettura in arabo
Lettura in bulgaro
Lettura in croato
Lettura in inglese
Lettura in hindi
Lettura in olandese
Lettura in punjabi
Lettura in russo
Lettura in slovacco
Lettura in ucraino
Lettura in urdu

 


fiera delle lingue #multilingual 2022Imparare le lingue è di moda! Non importa se corsi di lingua, vacanze studio, caffè delle lingue o altro - la fiera delle lingue #multilingual del 4 maggio 2022 nel NOI TechPark a Bolzano offre un ampio spettro di informazioni e spunti sull'apprendimento linguistico.

Informati sulle diverse opportunità di apprendimento linguistico in Alto Adige e fuori provincia.

Potrai ottenere informazioni e consulenza su:

  • corsi di lingua in provincia e all'estero
  • vacanze studio
  • programmi di scambio
  • anno in L2 in Alto Adige
  • opportunità per l'apprendimento autonomo
  • certificazioni internazionali
  • esame di bi- e trilinguismo
  • contributi e misure di sostegno

... e molto altro ancora

Cosa ti aspetta ancora?

  • meetups con aziende altoatesine che ti raccontano dell'importanza delle lingue e ti illustrano le possibilità di candidatura per un tirocinio
  • conferenze e tavole rotonde su diversi temi riguardanti il mondo delle lingue
  • giochi linguistici
  • tavoli di conversazione dove potrai praticare l'inglese, il francese e lo spagnolo comodamente seduto davanti ad un bicchiere di Coca Cola
  • premi

La fiera è parte della campagna di sensibilizzazione #multilingual ed è organizzata in occasione dell'Anno Europeo dei Giovani 2022.

La partecipazione all'evento pomeridiano avviene dietro iscrizione, compilando il modulo forms.office.com

Una iniziativa comune promossa da: Provincia Autonoma di Bolzano, Camera di Commercio ed Economia Alto Adige

Bingospiel zum Internationalen Tag der Muttersprache 2022

Maso, Bauernhof, lüch da paur, ferma, farm … con il nuovo gioco del bingo alla scoperta dell’Alto Adige in sette lingue.

In occasione della giornata internazionale della lingua madre 2022, il Servizio di coordinamento per l’integrazione ha ideato il gioco da tavola “Il nostro Bingo” in sette lingue. L’illustratrice Evi Gasser ha tradotto le situazioni quotidiane e gli ambienti tipici della provincia in divertenti immagini. Con questa iniziativa si vuole creare, per grandi e piccoli, un riferimento ludico alla realtà locale e stuzzicare l’interesse per le lingue.

Il gioco potrà essere preso in prestito in tutte le biblioteche della provincia.

Informazioni e spunti per l’uso del gioco su www.provincia.bz.it/integrazione/bingo

Qui trovi un piccolo video di presentazione

Am 23. Februar erzählten einige Oberschüler*innen begeistert von ihrer Erfahrung mit dem 4. Oberschuljahr an einer italienischen Oberschule in Südtirol. Das Projekt Zweitsprachjahr-Un anno in L2 ist eine einmalige Gelegenheit für Schüler*innen, Freundschaften der jeweils anderen Sprachgruppe zu knüpfen und dabei nicht nur in ein anderes Schulsystem, sondern auch in eine andere Sprache und Kultur hineinzutauchen.

Wer ein ganzes, oder auch nur ein halbes Jahr an einer italienischen Schule besuchen möchte, kann sich gerne HIER mehr Infos holen.

Hai mai pensato di frequentare il 4° anno scolastico all’estero? Hai domande, dubbi o incertezze?

Martedì, 5 ottobre 2021 4 ragazzi/ragazze dell’Alto Adige hanno raccontato la loro esperienza fatta in Germania, Finlandia, Canada e a Verona. Chi ha partecipato all'incontro virtuale ha potuto confrontarsi con chi ha già vissuto questa esperienza.

Non hai potuto assistere all'incontro? Non importa: le risposte a tutte le domande poste durante l'incontro virtuale sono consultabili nel documento di sintesi: anno all'estero: informazioni ed esperienze

L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio.

Vuoi fare la tua esperienza di alternanza scuola-lavoro esercitando allo stesso tempo il tedesco? Di seguito puoi trovare la lista di uffici provinciali a cui rivolgerti per svolgere il tuo tirocinio curriculare in lingua tedesca. Conoscerai il mondo del lavoro della Pubblica Amministrazione e potrai cimentarti con il tedesco. Due piccioni con una fava!

Ecco la lista degli uffici in cui il tedesco è la lingua veicolare. Per ulteriori informazioni rivolgiti a Sara Cappello 0471 411264, sara.cappello@provincia.bz.it

Flyer MeranO #multilingualTre ore – sei lingue: sabato, 11 settembre il Lungopassirio di Merano diventa la “passeggiata delle lingue”
Vieni a fare con noi un viaggio di fine estate nel mondo di una lingua e cultura diversa dalla tua. Dalle ore 10 alle 13 potrai ascoltare ed interagire con un madrelingua in tedesco, italiano, spagnolo, inglese, russo o francese.
Non ci sono requisiti per partecipare; basta portare con sé tanta curiosità e la voglia di mettersi in gioco. In soli 20 minuti avrai imparato qualcosa divertendoti. Partecipa anche tu gratuitamente e senza prenotazione ad almeno un’attività e riceverai la maglietta #multilingual.

In caso di pioggia l’evento sarà rinviato al 18 settembre.

Un’iniziativa promossa dall’Ufficio Bilinguismo e lingue straniere – Ripartizione Cultura italiana e dall’Ufficio Educazione permanente – Ripartizione Cultura tedesca nell’ambito della campagna #multilingual.

In occasione della Giornata internazionale della lingua madre, il 18 febbraio 2021, il Servizio coordinamento per l'integrazione ha invitato la popolazione a inoltrare parole da tutto il mondo che abbiano suono uguale o simile alla corrispondente parola italiana, tedesca o ladina di significato identico.

Le parole, pervenute da 33 Paesi diversi, sono state raccolte ed elaborate in forma di attività e giochi linguistici. Queste parole imparentate (note anche come "cognati") sono "veri amici" visto che ci aiutano a comprendere le lingue straniere e dimostrano che "siamo tutti diversi, ma ci assomigliamo tutti".

Gioca anche tu e vedi tu stesso come sono simili alle tre lingue ufficiali tutte queste parole! Buon divertimento!

Cruciverba multilingue

Parole straniere simili all’italiano

Alla rincorsa delle parole simili

Il potpourri dei numeri

Il memory della frutta

Mehrsprachigkeitsquiz

Die Millionen-Show der Wörter

"Fruchtige" Sprachen

Gemeinsamkeiten zwischen insrem Dialekt und ondren Sprochn

Wo liegt was: Woher kommen die Wörter?

Olá é pa ci: da olá vëgn pa les parores?

Chësc somëia propi al ladin!

Nella primavera 2020 è stato indetto un concorso rivolto a ragazzi tra i 16 e i 22 anni per la ricerca di idee originali, particolari e convincenti che trasmettessero la voglia di parlare diverse lingue.

In autunno le proposte inoltrate sono state esaminate da una giuria specialistica secondo i seguenti criteri: creatività/originalità dell’idea progettuale in relazione al messaggio e al mezzo comunicativo scelto, approccio alla tematica, trasferibilità ed economicità del prodotto finale, composizione plurilingue del gruppo.

Sono stati assegnati un primo premio mentre due gruppi si sono assicurati il terzo posto a pari merito.

1° premio

Die Gewinnerinnen des Jugendwettbewerbs

Alle vincitrici Lena, Emilie, Julia, Magdalena e Marie oltre al premio in denaro di 500 euro a ciascuna è stata data anche la possibilità di veder realizzata la loro idea creativa grazie ad una formazione su misura. Le ragazze hanno convinto la giuria con la loro idea e il loro slogan:"When nothing goes right, don’t try to go left. Learn a language and go anywhere" in cui si sottolinea che studiare una lingua può aiutare a superare i problemi quotidiani.

In autunno hanno partecipato ad una formazione online di più giornate durante la quale hanno acquisito le basi del programma Photoshop che ha consentito loro di realizzare autonomamente la parte grafica della loro idea. Con la collaborazione di una grafica professionista hanno elaborato il design di una T-shirt e una gif animata (Graphics Interchange Format).

Le T-shirt  prodotte con marchio equo solidale verranno distribuite durante le diverse iniziative della campagna #multilingual. Il video “Da una lingua all’altra, un gioco da ragazzi!“ nel corso del 2021 verrà ripetutamente trasmesso in tutti i treni dell’Alto Adige.

3° premio

Il terzo premio di 200 euro a persona è stato assegnato a pari merito a due gruppi:
Il gruppo di giovani rappresentato da Hannah Birkner, che con un video Tik-Tok ha voluto mostrare le difficoltà che si incontrano quando si parla e si capisce una sola lingua.
Il gruppo giovanile rappresentato da Nadia Rungger, che ha contestualizzato il tema in modo umoristico con un poetry slam descrivendo gli errori stilistici e le espressioni comiche che possono sorgere quando si passa da una lingua all'altra.