Commercio

Commercio al dettaglio | Attenzione restrizioni

Commercio al dettaglio

Sono i vigore le seguenti regole:

  • Sono ammesse le attività commerciali al dettaglio da lunedì a sabato secondo gli orari consueti nel rispetto delle disposizioni vigenti e dei protocolli di sicurezza, soprattutto per quanto riguarda l’effettuazione di test molecolari o antigenici per il rilevamento del virus Sars-CoV-2 da parte del personale.
  • Fatta eccezione per farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccai e puntivendita di generi alimentari, le attività commerciali al dettaglio restano chiuse la domenica.
  • Anche le attività commerciali di articoli funerari e cimiteriali poste in prossimità dei cimiteri sono esentate dalla chiusura domenicale.
  • Nei locali delle attività consentite è ammesso un numero di persone pari a 1 cliente ogni 10 mq, salvo nei negozi di superficie inferiore a 20 mq, nei quali sono ammessi al massimo 2 clienti contemporaneamente. Si deve inoltre garantire, oltre alla distanza interpersonale di almeno 1 metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni.
  • Nei centri commerciali (di cui all’articolo 3, comma 1, lettera g. del Codice del Commercio - legge provinciale 02.12.2019, n. 12), con superficie di vendita minima di 2500 metri quadrati, deve essere predisposto un servizio d’ordine che garantisca lo scaglionamento degli ingressi, onde evitare assembramenti.
  • Nei locali pubblici e in quelli aperti al pubblico, nonché in tutti gli esercizi commerciali, è obbligatorio esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale.

Per saperne di più

Consulta le normative vigenti nella sezione Download - Documenti da scaricare.

Per maggiori informazioni, puoi contattare la Ripartizione economia.

Negozi di convenienza | Nessun cambiamento

Negozi di convenienza

Sono aperti da lunedì a sabato secondo gli orari consueti.

Consulta anche la sezione "Commercio al dettaglio".

Mercati | Nessun cambiamento

Mercati

Sono ammesse le attività del commercio che si svolgono su aree pubbliche in forma di mercato nel rispetto delle misure di sicurezza.

I mercatini delle pulci all’aperto si svolgono nel rispetto delle misure di sicurezza valide per le attività commerciali che si svolgono su suolo pubblico.