Scuole dell'infanzia | Nessun cambiamento

Scuole dell'infanzia

Le scuole dell'infanzia sono aperte.

E’ sconsigliato l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico ai bambini in età prescolare.

Nel caso in cui la dirigenza di una scuola dell’infanzia dovesse venire a conoscenza del risultato positivo al test per il COVID-19 riguardante un bambino o una bambina, nonché il personale pedagogico o all'integrazione, può sospendere l’attività pedagogica in presenza e decidere se avviare la sanificazione, anche in attesa delle istruzione fornite dall’Azienda Sanitaria.

Per saperne di più:

Consulta le normative vigenti nella sezione Downloads - Documenti da scaricare.

Inoltre, puoi contattare la Direzione Istruzione e Formazione italiana.

Scuole | Attenzione restrizioni

Scuole

Istruzione e formazione

Le riunioni e gli incontri presso le scuole o presso le direzioni scolastiche possono essere effettuate in presenza, nel rispetto delle misure di sicurezza e delle regole sulla distanza interpersonale vigenti; allo stesso modo possono essere organizzate anche ulteriori attività di formazione in presenza, nel rispetto delle misure di sicurezza e delle regole sulla distanza interpersonale vigenti.

I servizi di assistenza e accompagnamento (previsti dall’articolo 10, comma 2, della legge provinciale 17 maggio 2013, n. 8) possono essere offerti, nel rispetto delle regole generali e specifiche previste per i diversi tipi di attività.

Centri giovanili, convitti e centri per genitori e figli

I centri giovanili, i convitti per studenti e i centri per genitori e figli sono aperti.

Per saperne di più

Consulta le normative vigenti nella sezione Downloads - Documenti da scaricare.

Inoltre, puoi consultare il sito della Scuola italiana o contattare la Direzione Istruzione e Formazione italiana.

Università | Attenzione restrizioni

Università

Università e istituzioni di alta formazione artistica

Le università predispongono, in base all’andamento del quadro epidemiologico, piani di organizzazione della didattica e delle attività curriculari, da svolgersi a distanza o in presenza, che tengono conto delle esigenze formative, dell’evoluzione del quadro pandemico territoriale e delle corrispondenti esigenze di sicurezza sanitaria. I predetti piani devono essere validati dall’Azienda Sanitaria.

Tali disposizioni si applicano anche alle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica, ferme restando le attività che devono necessariamente svolgersi in presenza.

Attività addestrative e formative dei Vigili del fuoco

Con presentazione della certificazione verde (Green Pass), possono altresì proseguire le attività addestrative e i corsi di formazione dei Vigili del fuoco, sia volontari che permanenti, di tutti i collaboratori e soci attivi componenti delle organizzazioni di volontariato facenti parte delle strutture operative della protezione civile provinciale.

Università di Bolzano: per saperne di più

Tutte le informazioni riguardanti le attività didattiche dell'Università di Bolzano si trovano sul sito web Covid-19 di unibz