Archivio eventi conclusi

Cultura | 25.03.2015 | 18.00

CONFLITTO. ’Giocare il conflitto - videogioco e guerra’

Ciclo ’Immagini di guerra - cinema, videogioco e conflitto’

Immagini di guerra, cinema, videogioco e conflitto Fortunato Depero, Paesaggio guerresco. Esplosioni giallo e nero e tricolori, 1916, olio su tela 64x92,5 cm, Mart, Collezione Volker W. Feierabend ©

Mercoledì, 25 marzo 2015, ore 18.00
Centro Trevi
Via Cappuccini 28, Bolzano

 "Giocare il conflitto - videogioco e guerra"

Incontro con Filippo Lorenzin e Flavio Pintarelli, consulente di comunicazione digitale.

Quanto la storia del rapporto tra videogiochi e simulatori militari ha influenzato e continua a influenzare le meccaniche del game design?

E quale esperienza nasce all'intersezione tra il gioco e la simulazione militare? E quanto ciò determina il linguaggio che usiamo oggi per descrivere le modalità in cui è cambiato il conflitto?

A esplorare questi argomenti ci aiuterà Filippo Lorenzin curatore indipendente e critico d'arte contemporanea interessato principalmente alle ricerche sui rapporti tra società e nuove tecnologie. È il curatore artistico di Playing The Game, progetto culturale incentrato sullo studio del ruolo del videogioco all'interno di contesti culturali. Collabora attivamente con Artribune, Digicult e altre testate giornalistiche internazionali nella veste di autore e opinionista.

Ultimo appuntamento del ciclo "Immagini di guerra - cinema, videogioco e conflitto" dedicato ai videogiochi, curato da Flavio Pintarelli.

Giocare il conflitto - videogioco e guerra è un evento del percorso di approfondimento tematico nell'ambito della mostra 'Nel cerchio dell'arte. CONFLITTO 2014-1914' dal 26 novembre 2014 al 20 settembre 2015 al Centro Trevi di Bolzano.

"Sono possibili variazioni"

*****

Tieniti aggiornato sugli incontri, workshop e lezioni d'arte consultando la sezione "Eventi" del profilo Facebook: NelCerchioDellArte

Info:
Centro culturale Trevi
T 0471 300980, centrotrevi@provincia.bz.it