Gestione rapporto economico-giuridico

La gestione del personale docente in servizio in provincia di Bolzano è delegata alla Provincia, ai sensi dell'art. 1 del D.lvo n. 434/96 (che ha modificato il DPR n. 89 del 10/02/1983).

L'articolo 1 comma 2 lettera a) del D.L.vo 19.11.2003 n. 345 stabilisce inoltre che gli istituti e le materie del rapporto di lavoro sono disciplinati da Contratti collettivi a livello provinciale.

Per informazioni sul periodo di formazione e prova, visita le pagine del sito dedicate a questo argomento.

Dopo il superamento del periodo di prova-formazione il docente può presentare la domanda di ricostruzione di carriera.

La mancata presentazione della domanda di ricostruzione di carriera o la presentazione tardiva della domanda stessa espongono il docente alla prescrizione del diritto alla ricostruzione di carriera. Il diritto si prescrive infatti se non viene esercitato entro il termine di 10 anni previsto dall'art. 2946 del codice civile. Il diritto a percepire eventuali arretrati spettanti sulla base di una ricostruzione avvenuta a seguito di una domanda tardiva si prescrive, invece, a decorrere dai 5 anni che precedono la data della domanda presentata.

Affinchè l'Ufficio Assunzione e carriera del personale docente possa emettere il decreto di ricostruzione di carriera è indispensabile che il docente presenti, tramite la scuola dove presta servizio, la seguente documentazione:

  • dichiarazione dei servizi pre-ruolo;
  • domanda di ricostruzione di carriera.

Dopo l'emanazione del decreto di ricostruzione di carriera l'Ufficio provvederà all'aggiornamento della stessa con l'elaborazione dei decreti di inquadramento.

Il servizio pre-ruolo è riconoscibile ai fini della carriera quando:

  • sia stato prestato in possesso del prescritto titolo di studio;
  • la durata minima risulta conforme a quella prevista dall'ordinamento vigente al momento della prestazione (180 giorni a partire dall'anno scolastico 1974/75 o servizio ininterrotto dal 1 febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale);
  • si tratti di servizio militare di leva o sostitutivo prestato in costanza di nomina o in corso all'entrata in vigore (30.1.87) della Legge n. 958/86 (art.20).

Il servizio pre-ruolo viene riconosciuto, con decorrenza dal superamento del periodo di prova, 1° settembre successivo alla data di immissione in ruolo, nella misura dei primi quattro anni per intero e per la rimanente parte nella misura di 2/3 ai fini giuridici ed economici e 1/3 ai soli fini economici.
Ai fini dell'inserimento nella posizione stipendiale spettante è utile solo la parte valida ai fini giuridici ed economici, mentre la parte valida ai soli fini economici verrà conglobata nell'anzianità, al compimento giuridico di 16 anni per i docenti di scuole secondarie di secondo grado e di 18 anni per i docenti di scuole elementari, medie e docenti diplomati delle scuole secondarie di secondo grado cosi come previsto dall'art. 4 comma 3 del D.P.R. 399/88.

Riconoscimento Servizio pre ruolo prestato in un Paese membro dell'Unione Europea

Con decreto del presidente della Provincia del 28.11.2006, n.68 é stato introdotto un regolamento che prevede la riconoscibilità dell'esperienza professionale acquisita in uno Stato membro dell'Unione europea agli effetti della carriera (vedi circolare n. 114211 del 01.06.2007).

Download

Contatti

Intendenza scolastica italiana
Ufficio assunzione e carriera del personale docente

Via del Ronco, 2- 39100 Bolzano
tel. +39 0471 411380 / 81 - fax +39 0471 411399
e -mail: is.assunzione-carriera@scuola.alto-adige.it - PEC: is.assunzione-carriera@pec.prov.bz.it
Scuola primaria e docenti di religione: Mariagrazia Parik - tel. +39 0471 411310
Scuole I e II grado: Miriam Paina- tel. +39 0471 411392

Dopo l'emanazione del decreto di ricostruzione di carriera, l'Ufficio assunzione e carriera del personale docente provvede all'aggiornamento della stessa con l'elaborazione di decreti di inquadramento stipendiali per ogni singolo docente di ruolo. L'aggiornamento avviene sulla base all'anzianità di servizio maturata ai fini dell'attribuzione delle varie posizioni stipendiali previste dai Contratti Collettivi Nazionali del comparto scuola.

Per ulteriori informazioni sugli importi stipendiali e le altri voci correlate visita il sito dell'Ufficio Stipendi della Provincia di Bolzano.

Download

Contatti

Intendenza scolastica italiana
Ufficio assunzione e carriera del personale docente
Via del Ronco, 2- 39100 Bolzano
tel. +39 0471 411380 / 81 - fax +39 0471 411399
e-mail: is.assunzione-carriera@scuola.alto-adige.it - PEC: is.assunzione-carriera@pec.prov.bz.it
Scuola primaria e docenti di religione: Mariagrazia Parik - tel. +39 0471 411310
Scuole I e II grado: Miriam Paina- tel. +39 0471 411392

Per informazioni sulle diverse tipologie di indennità provinciali vai alla pagina del sito dedicata a questo argomento.

Per ogni docente assunto con contratto a tempo indeterminato viene compilata una scheda matricolare dove vengono annotati in ordine cronologico tutti gli atti concernenti la sua carriera, le sedi di servizio, i congedi comportanti variazioni stipendiali e qualsiasi altra variazione di stato giuridico.

La Legge 12 novembre 2011, n. 183 ha apportato novità in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive, in particolare l'art. 15 comma 1 stabilisce che dal 01 gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive.

Pertanto l'Ufficio Assunzione e Carriera del personale docente rilascerà le relative certificazioni solo ad uso di rapporti con i privati.

Download

Contatti

Intendenza scolastica italiana
Ufficio assunzione e carriera del personale docente

Via del Ronco, 2- 39100 Bolzano
tel. +39 0471 411380/81 - fax +39 0471 411399
e-mail: is.assunzione-carriera@scuola.alto-adige.it - PEC: is.assunzione-carriera@pec.prov.bz.it
Scuola primaria e docenti di religione: Paola Bardelli - tel. +39 0471 411384
Scuole I e II grado: Mara Zenere - tel. +39 0471 411383

Ogni anno viene fissato un termine entro il quale il docente può presentare richiesta di:

  • cessazione dal servizio con diritto a pensione
  • cessazione dal servizio senza diritto a pensione
  • trasformazione rapporto di lavoro a tempo parziale con attribuzione contestuale del trattamento pensionistico
  • trattenimento in servizio per raggiungere il minimo contributivo

con effetto dal 1 settembre dell'anno di riferimento.

Per le cessazioni con effetto 1.9.2018, il termine per la presentazione delle domande è stato fissato dal D.M. 919 del 23.11.2017 al 20 dicembre 2017.

L'Ufficio Assunzione e carriera del personale docente, competente per l'accoglimento delle domande di cessazione, trasmette annualmente a tutte le scuole la relativa modulistica unitamente ad una propria circolare completa della normativa ministeriale.

Modulistica

Download

Dati cessazioni

Contatti

Intendenza scolastica italiana
Ufficio assunzione e carriera del personale docente

Via del Ronco, 2- 39100 Bolzano
tel. +39 0471 411380/81 - fax +39 0471 411399
e-mail: is.assunzione-carriera@scuola.alto-adige.it - PEC: is.assunzione-carriera@pec.prov.bz.it
Scuola primaria e docenti di religione: Mariagrazia Parik - tel. +39 0471 411310
Scuole I e II grado: Miriam Paina- tel. +39 0471 411392