Contenuto principale

Opere ultimate

Circonvallazione di Villabassa

Ufficio competente

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio tecnico strade nord/est 10.3

Partecipanti al progetto

coordinatore unico
dott. Ing. Valentino Pagani, Ripartizione Infrastrutture
direttore d'ufficio
dott. Ing. Italo Furlan, ex direttore dell'Ufficio tecnico strade nord/est
responsabile di progetto
dott. Ing. Federico Pasquali, Bolzano
progettista generale
dott. Ing. Georg Kauer, Bolzano
direttore lavori
p.i. Wolfgang Unterberger, Bergheim (A), Bolzano

Breve descrizione del progetto

La circonvallazione di Villabassa rappresenta una fondamentale infrastruttura per la viabilità dell’Alta Val Pusteria. L’opera comporta infatti il by-pass del tratto di SS 49 in corrispondenza dell’abitato di Villabassa, che dopo la realizzazione della circonvallazione di Monguelfo, é divenuto il punto di maggiore rallentamento del flusso veicolare dell’Alta Pusteria; la presenza di un incrocio regolato da semaforo nel centro del paese rendeva particolarmente problematica la circolazione proprio nei periodi di massimo traffico. La situazione era diventata inoltre molto delicata proprio in corrispondenza dell’abitato di Villabassa per i gravi intralci provocati dal traffico stradale sulla qualità di vita del Comune stesso, con riflessi negativi sulle possibilità di sviluppo delle attività esistenti, in particolare del turismo.
A seguito di queste problematiche, in fase progettuale è stata cercata una soluzione che ponesse termine agli intralci veicolari ed all’inquinamento acustico non solo all’interno del paese ma anche ad Est di questo, ove già nel Comune di Dobbiaco è situato un grande Camping ad elevata recettività.

Ulteriori informazioni

La circonvallazione, lunga 4,2 km circa, si svolge quasi completamente a Sud della linea ferroviaria e quasi parallela ad essa, in una zona di assenza di agglomerati edilizi, in maggior parte in verde agricolo. La scelta del tracciato del progetto ha comportato i seguenti interventi:
• 2 sottopassi ferroviari per attraversare la linea ferroviaria in prossimità degli svincoli Ovest ed Est della circonvallazione;
• la galleria Magazzino, che permette il collegamento viario in corrispondenza del Consorzio Agrario Provinciale;
• la galleria Rio Grigio, che sottopassa un corso d’acqua esondato nel 1998, che ha dato la possibilità di creare dei bacini di deposito a monte della linea ferroviaria;
• la galleria Est, che supera un dosso situato a Sud della ferrovia;
• il ponte Rienza, che permette l’attraversamento del fiume, il cui alveo venne spostato di circa 20 m;
• una vasca antifalda, ovvero un tratto di strada completamente sotto falda, costruito in una lunga vasca impermeabilizzata.
In corso d’opera sono state poi attuate delle varianti tecniche al progetto, in particolare la realizzazione di una galleria in luogo del ponte Harrasser per l’attraversamento della circonvallazione da parte di una strada comunale. Con questo provvedimento si sono introdotti sostanziali vantaggi di tipo acustico ed estetico.

Planimetrie, grafici, foto

Esecuzione dei lavori

.

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Costi di costruzione

costi di costruzione: 35 mio. Euro

Tempi di realizzazione

Inizio dei lavori: 01.10.2002
Apertura della circonvallazione al traffico: 11 agosto 2005
Ultimazione lavori: 14.10.2006
Ultimazione lavori di piccola entità: 17.06.2006

Dr. Ing. Federico Pasquali - Geom. Karl Bernard