Contenuto principale

Opere in fase di progettazione ed esecuzione

Strada della Val d´Ega: SS 241 da km 2,860 - a km 3,650: 2 gallerie e 2 ponti in localitá ''Contrada''

Ufficio Competente

Ripartizione Infrastrutture/Ufficio tecnico strade centro/sud 10.2

Partecipanti al progetto

Coordinatore uncio
Dott. Ing. Valentino Pagani, Ripartizione 10 Infrastrutture
dal 12.2.2014 Dott. Ing. Gustavo Mischi, Ripartizione 10 Infrastrutture
Direttore d´Ufficio
Dott. Ing. Maurizio Mazagg, Ufficio tecnico strade centro/sud 10.2
Responsabile di procedimento
Dott. Ing. Maurizio Mazagg, Ufficio tecnico strade centro/sud 10.2
Progettista generale
Dott. Ing. Maurizio Mazagg, Ufficio tecnico strade centro/sud 10.2 + Dott. Ing. Luigi Rausa (Bolzano)
Direttore lavori
non definito
Impresa
non definita

Breve descrizione del progetto

 


Il lotto 3 rappresenta il completamento dei precedenti due lotti (1 + 2 già realizzati - per ulteriori informazioni clicchi su opere ultimate) che si sviluppano a partire dallo svincolo di Cardano sulla S.S.12 e più precisamente:

Lotto 1: Svincolo Cardano nord e sistemazione della strada della Val d’Ega dal km 0,00 al km 1,26 (Galleria “Cornedo” di lunghezza pari a 1.148 m e pendenza del 6,70%)

Lotto 2: Sistemazione della strada della Val d’Ega dal km 1,26 al km 2,86 che comprende il Ponte 1 denominato Gföller (L = 31,60 m), la galleria “Campegno” di lunghezza pari a 1.427 m e pendenza del 7,06%, il ponte 2 denominato Tschungg (L= 13,00 m) e la galleria artificiale “Tschungg” di lunghezza 100 m.

Lotto 3: Il nuovo tracciato, che si sviluppa per una lunghezza di ca. 800 metri, ha inizio dal portale della galleria artificiale “Tschungg” (progr. km 2+833) del lotto 2 (già realizzata), supera il rio Ega con un ponte di 23,50 m di luce (denominato ponte 3) e si sviluppa in galleria (denominata “Contrada 1”) per una lunghezza di 371,50 m.

Ulteriori informazioni

Il nuovo tracciato, che si sviluppa per una lunghezza di ca. 800 metri, ha inizio dal portale della galleria artificiale “Tschungg” (progr. km 2+833) del lotto 2 (già realizzata), supera il rio Ega con un ponte di 23,50 m di luce (denominato ponte 3) e si sviluppa in galleria (denominata “Contrada 1”) per una lunghezza di 371,50 m.
Percorsa la galleria “Contrada 1” il tracciato si sviluppa per un tratto all’aperto di circa 40 m superando l’attuale sede della S.S. 241 ed il rio Ega con un nuovo ponte (ponte 4) di 25,25 m di luce per rientrare nuovamente in galleria (galleria “Contrada 2” – L= 260,50 m).
Alla fine della galleria “Contrada 2”, il tracciato si sviluppa di nuovo all’aperto per ricongiungersi alla sede dell’attuale S.S. 241 in corrispondenza della progressiva km 3+650.

Lunghezza totale 3° Lotto: 840,67 m di cui:

-          ponte 3 sul Rio Ega: 23,50 m

-          galleria “Contrada 1”: 371,50 m

-          ponte 4 sul Rio Ega: 25,25 m

-          galleria “Contrada 2”: 260,50 m

Le gallerie Contrada 1 e Contrada 2 possono essere eseguite con normale avanzamento in roccia con sparo mine e rivestimento in calcestruzzo.
In corrispondenza dei portali delle gallerie è stata prevista l’installazione di barriere paramassi di tipo elastico di altezza 4,50 m – con assorbimento di energia certificato fino a 2.000 kJ.
Le due gallerie “Contrada 1” e “Contrada 2” non possono essere considerate come opere isolate ma, per la contiguità di lunghe gallerie (gallerie Cardano e Campegno) esse devono ritenersi parte di una catena di gallerie. Le dotazioni di sicurezza devono essere quelle della classe A.
L’illuminazione delle gallerie “Contrada” viene prevista in conformità alle disposizioni normative; in più viene prevista una fascia chiara di altezza minima 3 m sulle pareti.
È previsto un impianto di ventilazione automatico interfacciato con quello delle gallerie precedenti.
In prossimità dei portali delle due gallerie sono presenti due aree di soccorso rispettivamente di superficie 550 m2 e 150 m2.
Circa 900 m più a  monte della galleria “Contrada 2”, rappresentante il termine della catena di gallerie della val d’Ega, viene ubicata un’area di raccolta di superficie 800 m2. Essa viene a trovarsi al di sopra del materiale di scavo depositato definitivamente in zona “Wasserfall-Cascata”, è collegata direttamente con la S.S. 241 e ospita anche il locale per la supervisione degli impianti di sicurezza. 

 

Planimetrie, grafici, fotografie

Concetto generale Val d´Ega (lotto 1 + 2 + 3)

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Planimetria nuovi tunnel "Contrada 1" e "Contrada 2"

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Sezione tipo ponti

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Sezione tipo in galleria

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Rendering n. 1

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Rendering n. 2

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Rendering n. 3

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Costi di costruzione

Costi complessivi:
13,8 Mio Euro

Tempi di realizzazione

Inizio lavori
09.2016
Fine lavori
10.2017
Apertura al traffico
04.2018

Geom. Stefano Maraner - ottobre 2016