Contenuto principale

Opere in fase di progettazione ed esecuzione

Ampliamento e miglioramento del tratto da km 11,500 a km 13,270 sulla SP 9 Val d´Ultimo nel Comune di S. Pancrazio

Ufficio Competente

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio tecnico strade ovest 10.1

Partecipanti al progetto

Coordinatore unico
Dott. Ing. Valentino Pagani, Ripartizione 10 Infrastrutture
dal 12.2.2014 Dott. Ing. Gustavo Mischi, Ripartizione 10 Infrastrutture
Direttore d'Ufficio
Dott. Ing. Günther Kiem, Ufficio Tecnico Strade Ovest 10.1
Responsabile di procedimento
Dott. Ing. Johannes Strimmer, Ufficio tecnico strade ovest 10.1
Progettista generale
Dott. Ing. Rupert Marinelli,  Geoconsult ZT GmbH, Dott. Arch. Wolfgang Simmerle, Dott. Ing. Gunnar Mintah
Direzione dei lavori e coordinazione di sicurezza - 1° lotto
Dott. Ing. Rupert Marinelli,  Geoconsult ZT GmbH, Dott. Arch. Wolfgang Simmerle, Dott. Ing. Gunnar Mintah
Direzione geologica dei lavori - 1° lotto
Dott. Geol. Matteo Marini
Imprese esecutive
Associazione temporanea d'imprese
P.A.C. S.p.A.
MARX A.P.A.
ERDBAU S.r.L.
BITUMISARCO S.r.L.





 

 

Breve descrizione del progetto

La strada provinciale n° 9 rappresenta l’unica asse viaria nella Val d’Ultimo. Il tratto stradale tra il km 11,500 ed il km 13,270 consiste di 3 corte e strette gallerie ed un ripido tratto al aperto con tante curve e risulta di essere un pericoloso collo di bottiglia sulla strada della Val d’Ultimo particolarmente per i veicoli grandi.

Le gallerie esistenti sono state realizzate negli anni 50. Le sezioni delle gallerie sono strette e all’interno della galleria 1 c’è inoltre una forte curva stretta senza visibilità che rende impossibile l’incrocio di mezzi pesanti. Anche il rivestimento necessita di un risanamento causa un diffuso deterioramento e delle infiltrazioni d’acqua.

Il progetto vincitore del concorso di progettazione prevede un tunnel di una lunghezza complessiva di ca. un chilometro con minori costi operativi e di gestione rispetto alle altre varianti.

Lo scavo di tipo tradizionale viene eseguito prevalentemente nella roccia solida. Il tratto del preportale ed il portale ovest (portale “Neuweg”) si trovano in materiale sciolto e vengono realizzati a cielo aperto.   

Ulteriori informazioni

LOTTO 1 (km 11,500 - km 12,950)
Il lotto 1 consiste nella costruzione della galleria "Kofl" (L= 994,65m), la quale consente di aggirare completamente i tunnel esistenti G1 e G2.
Gli accessi esistenti nelle abitazioni ed alla centrale di pompaggio (ENEL) vengono garantiti dal nuovo incrocio nella zona Neuweg.
Partendo dal portale est si eseguirá lo scavo della sezione di preattacco e delle parti del tunnel nella roccia solida (Formazione della Val´Ultimo) utilizzando le metodologie del NATM (Nuovo metodo austriaco per realizzazione di tunnel) che offrono molta flessibilitá con varie tipologie rocciose. Si sceglie un avanzamento saliente ciclico con esplosivo a sezione parziali (calotta/piedritto/soletta) con messa in sicurezza in Spritzbeton.

Galleria "KOFL":
Lunghezza lotto 1: 1,166 km
Lunghezza galleria: 994,65 m
Pendenza galleria: 7,05 %
Sezione tipo: + 6B + allargamenti
Velocitá di progetto: 60 km/h

Galleria di fuga:
Lunghezza: 185 m
Pendenza: 1,9 %

LOTTO 2 ( km 12,950 - km 13,270)
Il lotto 2 prevede l´allargamento della sezione esistente dalla galleria G3.
Lunghezza lotto 2: 0,563 km

Planimetrie, grafici, fotografie

Fotomontaggio portale Neuweg lotto 1

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Planimetria lotto 1 e lotto 2

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Ortofoto situazione attuale

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Fotomontaggio portale ovest lotto 2

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Fotomontaggio portale est lotto 1

.

Per ingrandire cliccare sull´immagine


Costi di costruzione

Costi complessivi
28,8 Mio Euro

Lotto 1
23 Mio Euro
Lotto 2
5,8 Mio Euro

Tempi di realizzazione

Consegna dei lavori - 1° lotto lavori principali
febbraio 2016

Dott. Ing. Johannes Strimmer - ottobre 2016