News

  • Occupati e disoccupati - 2009-2013 - ASTAT

    Secondo i dati dell’Istituto provinciale di statistica (ASTAT), nell’anno 2013 in provincia di Bolzano sono 108.500 le donne occupate e 136.800 gli uomini occupati. La percentuale dei lavoratori a tempo determinato su tutti i lavoratori dipendenti ammonta al 15,2%. 11.400 sono le persone in cerca di occupazione, con un tasso di disoccupazione del 4,4% (5,8% nel capoluogo provinciale e 20,6% tra i residenti extracomunitari).

  • Euregio: convegno su formazione duale e occupazione giovanile

    Il direttore della Ripartizione lavoro Sinn e Matthias Fink dell’Euregio durante i lavori - Foto: USP/GECT/Aichner)

    La formazione duale è la chiave per l’occupazione giovanile: è quanto hanno sottolineato gli esperti di Alto Adige, Tirolo e Trentino riuniti oggi (9 maggio) a convegno a Bolzano. Il simposio promosso dall’Euroregione e dal Consiglio sindacale interregionale delle Alpi centrali ha analizzato i modelli di apprendistato e il valore della formazione.

  • Disoccupazione giovanile: convegno Euregio l'8 e 9 maggio

    Come migliorare l’occupazione giovanile in Alto Adige, Trentino e Tirolo? A questo attualissimo tema è dedicato il convegno "Modelli di apprendistato: il valore della formazione per il lavoro dei giovani" promosso l’8 e 9 maggio a Bolzano dall’Euroregione Alto Adige-Tirolo-Trentino.

  • 1° maggio Giornata del lavoro - Ass. Stocker: L'offerta di lavoro è in ripresa

    In concomitanza con la ricorrenza del 1° maggio, Giornata del lavoro, l’assessora provinciale competente Martha Stocker riferisce dati positivi sul mercato del lavoro altoatesino: la comunicazione nel 2014 di un numero superiore di posti disponibili rispetto all’anno scorso e l’autorizzazione di più numerosi tirocini estivi per i giovani rispetto agli anni passati.

  • Sopralluogo dell’assessora Stocker al Centro di mediazione al lavoro di Egna

    Foto di gruppo con l’assessora Martha Stocker

    Nei giorni scorsi l’assessora provinciale al lavoro, Martha Stocker, ed il direttore della Ripartizione lavoro, Helmuth Sinn, si sono recati al Centro per la mediazione al lavoro di Egna che si occupa delle problematiche occupazioni della Bassa Atesina. La situazione occupazionale del comprensorio appare piuttosto difficile.

  • Equal Pay Day 2014: Considerazioni dell'assessora Deeg

    In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione del divario salariale “Equal Pay Day”, l’assessora provinciale alla famiglia Waltraud Deeg ha ricordato gli effetti a lungo termine del cosiddetto gender pay gap e sottolineato la necessità di misure che permettano remare contro: “Il tema per me riveste grande importanza anche perché, oltre ad essere una questione di parità di diritti, riguarda da vicino anche l’impostazione della politica a favore delle famiglie”.

  • Equal Pay Day 2014 - Lavoro dipendente e retribuzioni - 2012 - ASTAT

    LPA - In occasione dell’Equal pay day, che in Alto Adige verrà celebrato l’11 aprile, l’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) diffonde alcuni dati relativi alle retribuzioni corrisposte ai lavoratori dipendenti del settore privato. Mediante l’utilizzo di una fonte ufficiale (INPS) si può accertare l’esistenza di un differenziale retributivo tra le lavoratrici e i lavoratori (gender pay gap). In particolare: considerando i rapporti di lavoro a tempo pieno il differenziale retributivo è del 17,2% a svantaggio delle donne. Differenziali nelle retribuzioni sono notevolmente influenzati da caratteristiche quali l’anzianità di servizio, la quota di lavoro part time, il settore economico e la tipologia contrattuale.

  • Equal Pay Day 2014: 51 organizzazioni in 21 stand per sensibilizzare con lo slogan "pari lavoro - pari stipendio!"

    L’assessora Martha Stocker alla presentazione dell’Equal Pay Day 2014 (FOTO:USP/Arno Pertl)

    11 aprile Equal Pay Day 2014. Questa mattina (9 aprile) l’assessora provinciale per le pari opportunità Martha Stocker, assieme alle presidente e vicepresidente della Commissione provinciale pari opportunità, Ulrike Oberhammer e Franca Toffol, Johanna Plasinger e Horst Fuchs (ASTAT) e Silvia Vogliotti (AFI-IPL) hanno illustrato i dati e le cause che portano al differenziale salariale fra donna e uomo. Per l’Equal Pay Day 2014, incentrato sulla conciliazione famiglia-lavoro, 51 organizzazioni in 21 stand per sensibilizzare con lo slogan "pari lavoro - pari stipendio!"

  • Incontro con il direttore regionale INPS: migliorare il bilinguismo in Alto Adige

    Di bilinguismo all’INPS hanno discusso il direttore regionale Zanotelli, il presidente Kompatscher e l’assessora Stocker (Foto: SerCom/ohn)

    L’organizzazione dell’INPS sul territorio, l’applicazione del bilinguismo, la collaborazione con l’ente pubblico: sono stati alcuni dei temi che il presidente della Provincia Arno Kompatscher e l’assessore al lavoro Martha Stocker hanno approfondito oggi (7 aprile) a Bolzano nell’incontro con il direttore regionale dell’INPS Marco Zanotelli.

  • Informazioni aggiornate nel sito della Ripartizone lavoro sulle agevolazioni per l’assunzione di personale

    La Ripartizione lavoro informa che nella propria homepage, all’indirizzo http://www.provincia.bz.it/lavoro/contratti-di-lavoro/1441.asp, si possono trovare informazioni aggiornate sulle agevolazioni previste per l’assunzione di personale.