Contenuto principale

Il Centro Funzionale Provinciale

I posti operatore del nuovo centro funzionale provinciale

La Provincia Autonoma di Bolzano ha istituito nell’anno 2004 il Centro Funzionale Provinciale (CFP). In virtù delle competenze riconosciute dallo Statuto Speciale per la Regione Trentino Alto Adige e relative norme di attuazione, la Direttiva del PCM 27 febbraio 2004 istitutiva dei Centri funzionali in Italia non ha trovato diretta applicazione in Trentino Alto Adige. Il Centro Funzionale della Provincia di Bolzano ha invece aderito alla rete dei Centri Funzionali con la stipulazione di una convenzione tra la Provincia Autonoma di Bolzano e la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione civile il 1° dicembre 2004.

Il Centro Funzionale Provinciale provvede al sistema di allerta provinciale. Esso è diretto dalla Ripartizione protezione Antincendi e Civile, che si avvale della collaborazione di Servizi appartenenti anche ad altre Ripartizioni in materia di previsione meteorologica, rilevazione e acquisizione dati, geologia, idrologia, idraulica, valanghe, pianificazione.  Per gli aspetti relativi al sistema di allertamento, è garantito un servizio continuativo per tutti i giorni dell’anno e, quando necessario, su tutto l’arco delle 24 ore giornaliere, avvalendosi del Centro Situazioni Provinciale e di vari servizi di reperibilità. Nel corso del tempo il Centro Funzionale Provinciale ha inoltre sviluppato un approccio multirischio delle proprie attività.

Al fine di connotare ulteriormente il ruolo del Centro Funzionale Provinciale, con modifica al Testo unico dell'ordinamento dei servizi antincendi e per la protezione civile per la provincia autonoma di Bolzano (Legge provinciale 18 dicembre 2002, n. 15) nel 2013 è stato introdotto l’articolo 12/bis (Centro funzionale provinciale) che sancisce l’istituzione per legge del Centro Funzionale Provinciale (L'art. 12/bis è stato inserito dall'art. 7, comma 3, della Legge Provinciale 15 maggio 2013, n. 7.). In particolare l’articolo 12/bis sancisce che:

  • Il Centro Funzionale Provinciale è istituito presso la ripartizione competente in materia di protezione antincendi e civile.

  • Il Centro Funzionale Provinciale svolge funzioni di supporto tecnico scientifico per i servizi antincendi e per la protezione civile.

  • Nel Centro Funzionale Provinciale confluiscono dati di rilievo per i rischi e sistemi di monitoraggio a fini previsionali.

  • Nel Centro Funzionale Provinciale vengono coordinate le analisi e le valutazioni degli scenari di rischio e redatti allertamenti per la riduzione dei rischi.

Al fine di assicurare la continuità funzionale del Centro Funzionale Provinciale, con Decreto del Direttore della Ripartizione Protezione antincendi e civile del 30 aprile 2014, n. 079/26.0 (Delega a presiedere il centro funzionale provinciale) sono stati individuati ulteriori 3 soggetti, afferenti alla struttura dirigenziale della medesima Ripartizione, che in sostituzione del Direttore della Ripartizione Protezione antincendi e civile possono presiedere e coordinare le attività del Centro Funzionale Provinciale. L’attività del Centro Funzionale Provinciale è basata sulle fasi di osservazione, previsione, ed allertamento, sia in cosiddetto tempo di pace ai fini dell’allertamento preventivo e quindi per consentire la preparazione all’evento, che ad evento in corso al fine di fornire un adeguato supporto decisionale ed il coordinamento delle competenze tecnico scientifiche in merito all’analisi degli scenari e la loro evoluzione.

  1. Osservazione

  2. Previsione

  3. Allertamento

 

Per consentire al Centro Funzionale Provinciale di disporre di locali ed infrastrutture adeguate per poter svolgere al meglio i propri compiti, nel novembre 2008 la Giunta Provinciale ha approvato la costruzione del Centro Funzionale Provinciale nell’ambito della sistemazione dell’Ufficio idrografico presso un ampliamento della Sede della Protezione Civile a Bolzano. Dopo l’ultimazione dei lavori nell’estate 2014, l’Ufficio idrografico con i propri servizi idrologia, meteo e valanghe si sono trasferiti nel nuovo edificio, ed è stata messa in servizio l’area inerente il Centro Funzionale Provinciale. In questo modo sono stati quindi riuniti tutti i servizi della Ripartizione Protezione antincendi e civile per ottimizzare i processi.

(Ultimo aggiornamento: 20/01/2015)