Incarico speciale Giochi Olimpici e Paralimpici invernali Milano Cortina 2026

Coordinamento della partecipazione ai Giochi Olimpici e Paralimpici invernali Milano - Cortina 2026

Incarico speciale Giochi Olimpici e Paralimpici invernali Milano Cortina 2026
giochi olimpici milano-cortina 2026

La Provincia di Bolzano partecipa insieme alle due città, Milano e Cortina, le due regioni Lombardia e Veneto e la Provincia di Trento, unendo le loro forze, per realizzare un’edizione dei Giochi memorabile, volta a favorire una maggiore cooperazione nell’ambito dell’intera macroregione alpina.Inoltre la candidatura di Milano Cortina 2026 muove i suoi passi dall’Agenda 2020 del CIO e dalla New Norm, la riforma del 2018 che rende i Giochi Olimpici e Paralimpici un evento più sostenibile, flessibile ed efficiente, sia sotto il profilo operativo che finanziario, liberando al contempo più valore per le città e territori ospitanti sull’orizzonte a lungo termine.Il Comitato organizzatore dei giochi olimpici prevede tre macrofasi per l’organizzazione e lo sviluppo dell’evento internazionale, al quale tutti i singoli territori partecipanti si dovranno adeguare: 1) la pianificazione strategica comprendente la costituzione degli organi e delle strutture della macchina olimpica con l’assegnazione dei relativi compiti e competenze; 2) la progettazione che riguarda l’attivazione dei progetti delle infrastrutture e degli impianti di gara, quella della comunicazione, della promozione e dell’organizzazione delle gare e degli atleti; 3) l’esecuzione di tutte le prove e dei collaudi delle sedi di gara nonché dell’approntamento di tutto quanto necessario per lo svolgimento dei Giochi nel 2026.

www.milanocortina2026.org

news ufficio stampa

accordion 1 probe

luijo,pàèò hjjjopòòààò

Competenze

  • Consiglio Olimpico Congiunto Milano Cortina 2026
  • Comitato Organizzatore “Fondazione Milano-Cortina 2026”
  • Società “Infrastrutture Milano Cortina 2020-2026 S.p.A.”
  • Forum per la sostenibilità e l’eredità olimpica durevole