Nati per Leggere

 

Nati per Leggere è un Programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare, nato da un'alleanza tra Associazione Italiana Biblioteche (AIB), Associazione Culturale Pediatri (ACP) e Centro per la Salute del Bambino (CSB).

Il cuore del Programma è la lettura in famiglia, a bassa voce, intesa come momento che crea relazione e intimità tra adulto e bambino. Le ricerche scientifiche dimostrano come leggere, vicini, ponendosi in quella relazione speciale che è la lettura condivisa, contribuisce positivamente ad un significativo sviluppo cognitivo, linguistico, emozionale e relazionale del bambino.Per conoscere almeno 10 buoni motivi per leggere assieme ai bambini clicca qui.
Nati per Leggere sostiene quindi il diritto alle storie, poiché grazie alle pagine dei libri e alle parole delle storie è possibile garantire a tutti i bambini e a tutte le bambine uguali occasioni di sviluppo.

Il Programma è attivo dal 1999 su tutto il territorio nazionale con circa 800 progetti locali, promossi da bibliotecari, pediatri, educatori, enti pubblici, associazioni culturali e di volontariato, che coinvolgono più di 2000 comuni italiani, 
L'Ufficio Biblioteche della Ripartizione Cultura italiana ha recentemente aderito a Nati per Leggere, grazie alla collaborazione di FIMP-ALTO ADIGE (Federazione Italiana Medici Pediatri)AIB-Trentino-Alto Adige (Associazione Italiana Biblioteche), attivando una rete anche sul territorio provinciale.

L'alleanza tra pediatri e bibliotecari nasce dall'esigenza della società di sostenere concretamente lo sviluppo dell'abitudine del bambino alla lettura. Il pediatra si rende disponibile a sensibilizzare i genitori sull'importanza della lettura in famiglia fin dalla più tenera età, nel rispetto delle diverse tappe della crescita. Il bibliotecario aiuta il genitore a formarsi un proprio repertorio di letture di qualità, da condividere con il bambino.

L’Ufficio Biblioteche, referente per Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige, si occupa di coordinare la rete territoriale, creare momenti di confronto tra i referenti di progetto coinvolti, curare la formazione dei bibliotecari, dei pediatri e dei volontari, realizzare e diffondere i materiali illustrativi.

Contatti

Michela Sicilia

Promozione della lettura (0-6 anni)
e coordinamento attività editoriale
Tel. 0471 411250
E-Mail: michela.sicilia@provincia.bz.it