Bookstart - I bebè amano i libri

Bookstart - I bebè amano i libri

Bookstart - I bebé amano i libri, incoraggia mamme e papà a leggere regolarmente ad alta voce ai loro piccoli, fin dalla tenerissima età, per iniziarli al piacere della lettura e al tempo stesso favorire lo sviluppo del linguaggio.

Bookstart

Si tratta di un’azione di promozione della lettura avviata in Alto Adige nel 2007 molto apprezzata dalle famiglie. Numerosi studi scientifici attestano che la lettura ad alta voce praticata fin dalla nascita apporti benefici allo sviluppo generale del bambino, non solo sul piano cognitivo ma anche relazionale ed emotivo. I bambini esposti precocemente ai libri e alla lettura, sviluppano infatti migliori competenze linguistiche e sociali. Leggere ai propri bambini è quindi un atto d’amore di altissimo valore educativo, poiché li rende felici e li aiuta a crescere.

Perchè questa pratica favoriscere lo sviluppo del bambino e la relazione con il genitore? Come possono i libri risvegliare la sua curiosità e la sete di conoscenza rispetto al mondo che lo circonda? Perchè le storie aiutano i bambini a comprendere meglio le proprie emozioni e in quest'ottica anche quelle delle persone che li circondano? Se volete saperne saperne di più, cliccate il link informazioni sul tema della lettura ad alta voce.

Bookstart - I bebé amano i libri è un'iniziativa comune dell’Agenzia per la famiglia, dell’Ufficio Educazione permanente, biblioteche e audiovisivi (Cultura italiana) e dell’Ufficio Biblioteche e Lettura (Cultura tedesca). Mentre il primo cofanetto, composto da un libro in lingua italiana e uno in lingua tedesca, puó essere ritirato al momento della nascita presso il Comune, la consegna del secondo cofanetto avviene in biblioteca, al compimento dei 18 mesi del bambino, grazie alla preziosa collaborazione dei bibliotecari.

E proprio per supportare i bibliotecari nello svolgimento delle attività legate al Bookstart, è stato predisposto in questa pagina un piccolo vademecum, una sorta di cassetta degli attrezzi contenente materiali promozionali, proposte di lettura, lettere tipo, link utili e tanto altro.

Cassetta degli attrezzi-Bookstart, uno strumento per i bibliotecari

In cosa consiste l'iniziativa Bookstart - I bebè amano i libri e quali sono i materiali contenuti nei cofanetti Bookstart per i piú piccini?

Di seguito potete trovare lo schema che riassume in breve i contenuti dell'iniziativa e i modelli da utilizzare per la consegna dei cofanetti:

Svolgimento dell'iniziativa

Modello Lista Bookstart A4

Modello Lista Bookstart A5 (da compilare a cura del genitore)


Uffici competenti e persone di riferimento:

Ufficio Educazione permanente, biblioteche e audiovisivi (Ripartizione Cultura italiana):

Michela Sicilia - tel. 0471-411250

E-mail: Michela.Sicilia@provincia.bz.it

Amt für Bibliotheken und Lesen (Ripartizione Cultura tedesca):

Helga Hofmann – Tel. 0471-413322

E-mail: Helga.Hofmann@provinz.bz.it

Agenzia per la famiglia:

Roberta Petrungaro – Tel. 0471-418372

E-mail: Roberta.Petrungaro@provinz.bz.it

LINK: www.provincia.bz.it/bookstart

Se la vostra Biblioteca intende organizzare e promuovere attività destinate a genitori e bebè, legate all'iniziativa Bookstart-I bebè amano i libri, potrete liberamente utilizzare i materiali già disponibili da scaricare come ad esempio il Logo, il Segnalibro, il Poster, il Video e l'Orsetto da ritagliare.

Logo-Bookstart
Segnalibro-Bookstart
Poster-Bookstart
Orsetto-Bookstart da ritagliare

La lettura condivisa durante i primi 3 anni di vita è la cosa più importante che i genitori possono fare per preparare il bambino alla scuola. Un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere. Ciò gli consentirà una più facile comprensione dei testi scolastici e una minore fatica nello svolgimento dei compiti e dei temi, in tutte le materie.

Se un genitore è straniero è preferibile che egli inizi il rapporto di lettura con il proprio bambino nella propria lingua madre, che è quella con la quale riesce a trasferire maggiormente le sfumature emotive e linguistiche. La lingua madre è essenziale nella formazione della persona, perché è la lingua delle emozioni, dei ricordi e delle narrazioni.

Il Pieghevole-Bookstart in 14 lingue si rivolge soprattutto alle famiglie con background migratorio e spiega in cosa consite l'iniziativa "Bookstart - I bebè amano i libri" e come i bebè attraverso l'ascolto, la ripetizione e l'esercizio imparino la lingua e come arrivino così a sperimentare anche il piacere della lettura. Informazioni e consigli sono disponibili in albanese, arabo, tedesco, inglese, francese, italiano, ladino, polacco, rumeno, serbo, sloveno, spagnolo e urdu.

Per approfondire queste tematiche puoi consultare inoltre la pagina di Nati per leggere, istituzione di riferimento a livello nazionale per la promozione della lettura tra i bambini da 0 a 6 anni, dedicata al progetto Mamma lingua. Qui troverai preziose informazioni sull'importanza della lettura in età precoce e proposte di letture in italiano, albanese, arabo, cinese, francese, inglese, rumeno e spagnolo.

Ogni mese vengono formulate proposte di lettura a tema, in lingua italiana e tedesca, che vengono diffuse attraverso la Biblio-List alle biblioteche iscritte e pubblicate alla pagina web dell'iniziativa http://www.provincia.bz.it/famiglia-sociale-comunita/famiglia/proposta-del-mese.asp

Le Proposte-Bookstart vengono inoltre presentate al pubblico, ogni anno, nell'ambito della manifestazione "Bücherwelten" e raccolte in due opuscoli distinti per le diverse fasce d'etá (bambini da 1 anno/bambini dai 2 anni). Di seguito sono disponibili per la consultazione e stampa le ultime edizioni:

2020 Proposte 1+
2020 Proposte 2+
2019 Proposte 1+
2019 Proposte 2+
2018 Proposte 1+
2018 Proposte 2+


Le Bibliografie di Nati per leggere

Informazioni utili e suggerimenti di lettura sono disponibili in diverse lingue, al sito di Nati per leggere. Consulta la pagina per conoscere le migliori pratiche per lo sviluppo del bambino, per entrare nella community di genitori ed esperti, per scegliere e commentare i libri più adatti ai piccoli lettori.


Storie per bambini in altre lingue

https://www.conte-moi.net/ Storie dall'Algeria, Marocco, Mali, Haiti, ecc. raccontate in francese e nelle lingue locali

http://childrens-books-bilingual.com/fr/available-languages-fr.php «Dormi bene, piccolo lupo» in 64 lingue e «I cigni selvatici» in 45 lingue (anche in versione audio)

https://www.andersenstories.com/de/andersen_maerchen/index Storie dei Fratelli Andersen raccontate in numerose lingue

Rime e filastrocche

Rime in 14 lingue e einzelne Versverfilmungen https://www.vers-und-reim.net/

Rime per bambini in 8 lingue https://buchstart-hamburg.de/kinderreime-international/

Rime e canzoncine in diverse lingue https://www.mamalisa.com/

Filastrocche in diverse lingue https://www.heilpaedagogik-info.de/zungenbrecher.html

https://www.rime-e-filastrocche.net/

Canzoncine per bambini

Canzonzine e giochi di parole http://www.labbe.de/liederbaum/

Canzoncine in italiano  https://www.canzoniperibimbi.it/

Tra i numerosi compiti della Biblioteca vi è anche quello di promuovere la crescita di nuove generazioni di lettori. È stato rilevato che le realtà che hanno investito nella promozione della lettura in età precoce hanno visto un sensibile incremento di utenti e prestiti nella fascia d'età prescolare, con riscontri positivi anche sulla popolazione adulta, coinvolta nel ruolo di familiari e di operatori che si prendono cura dell'infanzia (tratto da "NpL 10 anni dopo: un bilancio del progetto").

I requisiti essenziali per l'accoglienza in biblioteca di bambini in età prescolare e degli adulti che li accompagnano sono l'allestimento di uno spazio adeguato alle esigenze dei piccoli lettori, la costituzione di una raccolta di libri e altri materiali che risultino adatti a stimolare l'interesse e la curiosità di bambini anche molto piccoli e la presenza di personale preparato e disponibile.

 

Lo spazio
Per accogliere adeguatamente in biblioteca bebè e bambini in età prescolare è essenziale creare un ambiente accogliente, facilmente accessibile e sicuro. Particolare attenzione va posta alla sicurezza e all'igiene dell'edificio, delle attrezzature e degli arredi (protezione delle prese elettriche, degli spigoli di porte, finestre e scaffalature), riservando loro spazi protetti, con pavimenti sui quali possano gattonare e muoversi in libertà. Dovrebbero essere prese in considerazione le necessarie esigenze di cura, quali il cambio dei pannolini, l'allattamento e un apposito spazio dove depositare il passeggino. Per la pratica della lettura ad alta voce e per laboratori di lettura è necessario prevedere l’allestimento di uno spazio morbido con tappeti, cuscini e poltrone. Gli arredi e i contenitori di libri e giochi devono essere direttamente accessibili da parte dei bambini. I libri devono essere collocati secondo criteri intuitivi che tengano conto da un lato delle loro caratteristiche fisiche e letterarie e dall'altro dell'interesse e delle richieste più frequenti da parte degli utilizzatori, includendo tra questi gli adulti (genitori e operatori). Lo stesso vale per informazioni su iniziative destinate a questa tipologia di pubblico.

I libri
Le raccolte della biblioteca devono prevedere un buon assortimento di libri che rispecchi la migliore produzione editoriale dal punto di vista della forma letteraria (poesie e filastrocche, canzoni, fiabe, favole e storie illustrate), dal punto di vista fisico e percettivo (cartonati, di stoffa, tattili, interattivi, albi illustrati) e per l'apprendimento dei primi concetti di base (abbecedari e libri su forme, colori, numeri, scienze della natura, arte, tecnologia). Le biblioteche dovrebbero avere una particolare attenzione anche per i libri destianti a bambini con bisogni comunicativi complessi e per i libri bilingui. Ci riferiamo alla produzione di libri tattili illustrati, a quella di libri il cui testo è tradotto in simboli e in cui viene proposto in italiano e in una delle lingue parlate dalle comunità immigrate nel nostro paese. Indispensabili strumenti per la selezione dei libri sono le bibliografie redatte da istituzioni di riferimento a livello nazionale (vedi ad es. la bibliografia di base della biblioteca per bambini e ragazzi "Almeno Questi!", a cura di Npl), Liber Database e le riviste di settore (Andersen, Liber, LG Argomenti, Pepeverde).

Il personale
Le biblioteche per bambini necessitano di personale preparato e dedicato che abbia una buona formazione biblioteconomica, una buona conoscenza della letteratura e dell'editoria per bambini, competenze in ambito interculturale e sia disponibile a mantenere aggiornate le proprie competenze e conoscenze relative allo sviluppo psicologico e cognitivo del bambino in rapporto all'acquisizione della lettura.

Per approfondire l'argomento è possibile consultare il testo Nati per Leggere (NpL): la promozione dei libri e della lettura in età prescolare in biblioteca.

I bibliotecari possono trovare qui di seguito alcuni modelli di materiale informativo con il Logo-Bookstart, da utilizzare per le iniziative in biblioteca, destinate ai più piccini:

Flyer
Locandina
Manifesto


Ecco inoltre alcune tipologie di lettere utili ad informare i genitori sulle iniziative organizzate nella biblioteca:

E infine alcuni suggerimenti per la comunicazione e la promozione delle iniziative ai media e alla cittadinanza.

Sono tante le biblioteche pubbliche che propongono regolarmente letture ad alta voce per i più piccoli, riuscendo a coinvolgere e a motivare un numero sempre maggiore di famiglie.
I bibliotecari e le bibliotecarie che già da tempo organizzano iniziative di lettura ad alta voce per i piú piccoli hanno maturato una buona esperienza e possono fungere da punto di riferimento e confronto per gli altri colleghi.
Per coloro che avessero comunque interesse a coinvolgere nelle attività altri esperti in progetti di lettura destinati ai più piccoli, mettiamo a disposizione alcuni contatti di referenti di lingua italiana e tedesca.

Per tutti coloro che desiderano approfondire il tema della lettura in età precoce, oppure conoscere iniziative di promozione della lettura ad alta voce analoghe a Bookstart che vengono organizzate da realtà limitrofe alla nostra, segnaliamo di seguito alcuni links utili:

- Nati per leggere: http://www.natiperleggere.it/

- Nati per leggere CH: https://www.natiperleggere.ch/it

- Stiftung Lesen: http://www.lesestart.de/

- Bookstart GB: http://www.bookstart.org.uk/

- Buchstart A: http://www.buchstart.at/

- Buchstart CH: http://www.sikjm.ch/literale-foerderung/projekte/buchstart/

Contatti

Michela Sicilia

Promozione della lettura (bambini)
e coordinamento attività editoriale
Tel. 0471 411250
E-Mail: michela.sicilia@provincia.bz.it

Agenzia per la famiglia
Roberta Petrungaro
Tel. 0471 418372
E-Mail roberta.petrungaro@provincia.bz.it