Registro provinciale delle artiste e artisti - SCADENZA 31.03.2024

ATTENZIONE! LA DATA DI SCADENZA È STATA ANTICIPATA AL 31 MARZO 2024

 

Un’importante iniziativa per le artiste egli artisti del territorio!

 

Il 30 agosto 2022 è stata approvata la Delibera della Giunta provinciale n. 614 che istituisce e regola il Registro provinciale delle Artiste e degli Artisti della Provincia autonoma di Bolzano–Alto Adige (cliccare sul link per scaricare il file pdf 893 KB)

Le persone che svolgono un’attività artistica negli ambiti di seguito specificati possono presentare domanda di iscrizione nel Registro provinciale delle artiste e degli artisti, presso uno dei tre Uffici Cultura competenti (ai sensi della Legge provinciale n. 9/2015).

Il Registro provinciale delle artiste e degli artisti è tenuto da ciascuno degli Uffici Cultura ed intende raccogliere coloro che svolgono l’attività artistica in via esclusiva o prevalente.

Inoltre l’iscrizione nel registro permette di accedere ad un contributo previdenziale a sostegno della previdenza complementare (v. di seguito).

 

Requisiti di accesso:

a) essere residente in Alto Adige

b) aver esercitato professionalmente una o più delle attività artistiche previste dal Regolamento (ovvero la Delibera n. 614/2022 di cui sopra) nei due anni antecedenti la data di presentazione della domanda di iscrizione.

 

Ambiti artistici:

a) arti visive (scultura, pittura, arte concettuale, graffiti, design, illustrazione, fotografia artistica, performance)

b) arti dello spettacolo (recitazione, danza, regia, scenografia, drammaturgia, coreografia, arte di strada e arti circensi, creazione di maschere e costumi di scena)

c) musica (canto, composizione, direzione d’orchestra, musica strumentale)

d) opere letterarie (prosa, poesia, drammaturgia, poetry slam, traduzione di opere letterarie)

e) cinematografia (sceneggiatura, regia, direttore della fotografia, direttore del montaggio [editing], direttore del suono [sound designer])

 

Termine di presentazione della domanda

Il termine è fissato al 31 marzo di ogni anno. Per quest'anno il termine è fissato al 31.03.2024. Il procedimento si concluderà entro 90 giorni dal suddetto termine.

 

Il modulo per l'iscrizione è scaricabile qui (download file .odt 20 KB)

 

Costo: marca da bollo da 16 €

 

Le domande presentate saranno esaminate da una commissione che verificherà, tra le altre cose, il requisito della professionalità artistica secondo i criteri di cui all'art. 6 comma 4 del Regolamento (Delibera n. 614/2022) che sono:

a) l'assolvimento di studi in campo artistico presso un ente di formazione riconosciuto;

b) l'ottenimento di premi e/o menzioni per l'attività artistica svolta;

c) l'ottenimento di vantaggi economici per l'attività artistica svolta erogati da enti pubblici e/o enti privati;

d) il conferimento di proprie opere d'arte in collezioni pubbliche e/o private;

e) la partecipazione a esposizioni, mostre, spettacoli, performance, festival ed eventi culturali rivolti al pubblico.

 

Validità dell’iscrizione nel Registro

Qualora l’interessata/o intenda beneficiare del contributo previdenziale di cui alla Legge regionale n. 4/2020, la domanda di iscrizione al Registro degli Artisti va rinnovata annualmente, poiché ogni anno va verificato, dal curriculum vitae artistico presentato, l’effettivo esercizio della professione artistica. Per coloro invece che non sono interessati a questa misura, l’iscrizione nel Registro provinciale è valida per quattro anni. Pertanto la domanda di iscrizione nel Registro va rinnovata ogni quattro anni.

 

Per informazioni:
dott.ssa Monica Anesi, T 0471 411234, monica.anesi@provincia.bz.it

*-*-*-*-*

 

Contributo previdenziale

Una delle novità più rilevanti che si collega al Registro provinciale delle artiste e degli artisti è la possibilità per coloro che vi sono iscritti, e che posseggono determinati requisiti, di presentare domanda di concessione di contributo previdenziale.

La domanda va inoltrata ogni anno all’Agenzia per lo Sviluppo Sociale ed Economico (ASSE) Per tutte le informazioni si rimanda al sito dell’ASSE  https://www.provincia.bz.it/it/servizi-a-z.asp?bnsv_svid=1040064

Si tratta di un contributo previdenziale - introdotto con Legge regionale 20 novembre 2020, n. 4 - pari a 500 € all’anno, a favore degli artisti, che va ad integrare un fondo previdenziale già privatamente aperto dalla/dal diretta/o interessata/o.

Di conseguenza, per accedere a tale beneficio sarà necessario:

1) essere iscritti nel Registro provinciale delle Artiste e degli Artisti della Provincia autonoma di Bolzano–Alto Adige;

2) essere già iscritti presso un fondo pensione complementare di propria scelta nel quale effettuano versamenti a proprio carico per un importo annuo pari ad almeno 500 €.

3) un reddito complessivo lordo soggetto ad IRPEF del/della richiedente (conseguito nell’anno antecedente a quello di presentazione della domanda) non superiore al limite massimo di 35.000,00 €;

Il contributo previdenziale di cui sopra non spetta a chi è già titolare di pensione diretta (art. 3, comma 1, Legge regionale 4/2020).

La domanda di contributo previdenziale all’ASSE va presentata entro il 30 novembre dell'anno successivo a quello in cui sono stati effettuati i versamenti nel fondo pensione complementare.