Tariffe

La tariffa rappresenta quella parte dei costi del servizio cui l’utente e i suoi familiari devono compartecipare in relazione al proprio reddito e patrimonio.

Per il pagamento del servizio deve essere inoltre utilizzato anche l’assegno di cura/indennità di accompagnamento eventualmente percepito/a dall’utente.

Questa partecipazione ai costi avviene in base alle tariffe stabilite dalla Provincia o dall’ente gestore competente, tariffe che possono essere adeguate annualmente.

Per alcuni servizi i pasti non sono compresi nella relativa tariffa e devono essere pagati separatamente.

Aggiornamento della quota base e delle tariffe dei servizi sociali per l'anno 2018

TARIFFE DEI SERVIZI SOCIALI 2018 (Decreto dell'Assessora Martha Stocker 22 dicembre 2017 n. 26164 con Allegato A3 del 19.01.2018)

Nel caso in cui i nuclei familiari non fossero in grado di coprire da soli la tariffa, la mano pubblica assume il pagamento di un’eventuale tariffa residua.

A tal fine in questi casi può essere richiesta un’agevolazione tariffaria ai sensi del D.P.G.P. 11 agosto 2000, n. 30, e successive modifiche(Externer Link), presso il Distretto sociale o Comune territorialmente competente.