Tariffe

La tariffa rappresenta quella parte dei costi del servizio cui l’utente e i suoi familiari devono compartecipare in relazione al proprio reddito e patrimonio.

Per il pagamento del servizio deve essere inoltre utilizzato anche l’assegno di cura/indennità di accompagnamento eventualmente percepito/a dall’utente.

Questa partecipazione ai costi avviene in base alle tariffe stabilite dalla Provincia o dall’ente gestore competente, tariffe che possono essere adeguate annualmente.

Per alcuni servizi i pasti non sono compresi nella relativa tariffa e devono essere pagati separatamente.

Aggiornamento della quota base e delle tariffe dei servizi sociali per l'anno 2017

TARIFFE DEI SERVIZI SOCIALI 2017 (Decreto dell'Assessora Martha Stocker 22 dicembre 2016, n. 24586 - con versione Allegato E dal 01.04.2017)

Nel caso in cui i nuclei familiari non fossero in grado di coprire da soli la tariffa, la mano pubblica assume il pagamento di un’eventuale tariffa residua.

A tal fine in questi casi può essere richiesta un’agevolazione tariffaria ai sensi del D.P.G.P. 11 agosto 2000, n. 30, e successive modifiche(Externer Link), presso il Distretto sociale o Comune territorialmente competente.