FAQ

Lista delle domande e risposte frequenti

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Documenti aggiuntivi – Insieme alla comunicazione obbligatoria unificata devono essere inviati altri documenti cartacei, ad es. copia permesso di soggiorno, carta d’identità?
No, con la comunicazione obbligatoria unificata non è necessario inoltrare alcun altro documento. Con l’invio della comunicazione tramite ProNotel2, una volta ottenuta la relativa ricevuta, il procedimento è concluso.
  • Numero:  10
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 28.11.2008

Questa risposta è stata utile? 163 152 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Account – Come è possibile richiedere l'account per accedere a ProNotel2?
Per accedere a ProNotel2 è necessario un account da richiedersi tramite l'apposito modulo disponibile online sulla pagina web della Ripartizione Lavoro. Una volta compilato il modulo, il sistema genera un file pdf che dovrà essere stampato, firmato e inviato via email (notel@provincia.bz.it) o fax (0471-418557) all'Ufficio Osservazione mercato del lavoro unitamente ad una copia di un documento di riconoscimento.
  • Numero:  100
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 122 124 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Deleganti – Delegati – Un consulente può delegare propri collaboratori all’effettuazione delle comunicazioni tramite ProNotel2?
Consulenti del lavoro, avvocati e procuratori legali, dottori commercialisti, ragionieri e periti commerciali possono delegare l’utilizzo di ProNotel2 per loro conto ed in loro nome solo ed esclusivamente a propri collaboratori dipendenti.
  • Numero:  200
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 9.6.2009

Questa risposta è stata utile? 117 118 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Deleganti – Delegati – Più persone di una ditta possono effettuare le comunicazioni obbligatorie tramite ProNotel2?
Sì, ProNotel2 può essere usato contemporaneamente da più persone all’interno della stessa ditta. Il delegante (una stessa ditta può avere uno o più deleganti), che ha ottenuto dall’Ufficio osservazione mercato del lavoro un proprio account, può a sua volta delegare altri collaboratori all’utilizzo di ProNotel2, aprendo loro specifici account.
  • Numero:  210
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 122 123 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Deleganti – Quanti deleganti può avere una ditta?
Una ditta può avere uno o più deleganti.
  • Numero:  220
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 121 117 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Accentramento – Come funziona l’accentramento per i datori di lavoro e per i consulenti?
I datori di lavoro che hanno sedi di lavoro ubicate in territori regionali diversi possono effettuare le comunicazioni avvalendosi di uno dei servizi informatici, scelto tra quelli ove si trova una delle proprie sedi di lavoro. I consulenti con sedi di lavoro diverse o con clienti in diverse regioni, invece, se scelgono l’accentramento, possono effettuare tutte le comunicazioni solo attraverso il servizio informatico locale ove è ubicata la propria sede legale. L’accentramento è consentito previa comunicazione al Ministero del lavoro compilando l’apposito modulo sul sito web ministeriale.
Richiesta di accentramento al Ministero
  • Numero:  300
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 117 118 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Accentramento – Account – In qualità di consulente del lavoro gestisco comunicazioni sia di clienti residenti in provincia che non. Cosa devo fare per poter effettuare le comunicazioni con un unico sistema?
1. Attivare un account per ProNotel2, compilando l'apposito modulo disponibile online sulla pagina web della Ripartizione Lavoro. 2. Attivare l’accentramento in provincia di Bolzano (per poter effettuare le comunicazioni di tutti i suoi clienti in tutta Italia, utilizzando soltanto il sistema ProNotel2), comunicandolo al Ministero tramite dichiarazione online (modulo per l'accentramento).
  • Numero:  310
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 115 120 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Accentramento – Se utilizzo l'accentramento su un unico sistema informatico locale posso usare anche altri sistemi?
Sì, l'accentramento è solo una possibilità aggiuntiva per effettuare le comunicazioni: con l'accentramento è possibile utilizzare anche altri sistemi.
  • Numero:  320
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 23.4.2012

Questa risposta è stata utile? 116 122 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Accentramento – Posso cambiare il sistema informatico locale su cui effettuo l'accentramento?
Sì, è possibile cambiare il sistema su cui si effettua l'accentramento, in questo caso va fatta una nuova richiesta di accentramento al Ministero del Lavoro, compilando l’apposito modulo sul sito web ministeriale.
  • Numero:  330
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 120 122 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Accentramento – Apprendistato - I rapporti di apprendistato possono essere comunicati tramite accentramento?
Sí, i rapporti di apprendistato possono essere comunicati tramite accentramento.
  • Numero:  340
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 12.8.2009

Questa risposta è stata utile? 123 117 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Upload – Dove sono reperibili per le software-house i documenti necessari per sviluppare il sistema che consente l’invio massivo delle comunicazioni obbligatorie tramite upload?
I documenti che interessano principalmente le software-house sono: tabelle di classificazione, data catalog (tracciato record), xsd tutti scaricabili dalla pagina web della Ripartizione Lavoro.
  • Numero:  400
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 123 125 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Upload – Che dimensione massima può raggiungere il file zip da inviare tramite upload?
Il file zip può avere una dimensione massima di 1 Mb.
  • Numero:  420
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 121 126 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Upload – Se un file zip con diverse comunicazioni ne contiene una errata viene rigettato? Quando?
Un file zip contenente anche una sola comunicazione errata viene completamente rigettato al termine del tentativo di upload, quando viene mostrata la lista di tutte le comunicazioni con la segnalazione dell’errore. Una volta corretto l’errore è necessario rieseguire l’upload dell’intero file zip.
  • Numero:  430
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 117 129 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – Cittadini extracomunitari - La comunicazione di offerta di ospitalità o alloggio a cittadini extracomunitari (art. 7, comma 1 del T. U. 25 luglio 1998, n. 286) deve essere ancora fatta, anche dopo l’introduzione della comunicazione obbligatoria unificata?
Il datore di lavoro è tenuto a continuare ad effettuare la comunicazione ai sensi dell’art. 7, comma 1 del T. U. 25 luglio 1998, n. 286. La comunicazione obbligatoria unificata, infatti, non sostituisce questo obbligo, per il quale, chiunque offra ospitalità o alloggio ad un cittadino extracomunitario è tenuto a comunicarlo. L’obbligo di comunicazione, qualunque sia il titolo da cui trae origine l’ospitalità o l’alloggio, è a carico dell’ospitante. Quindi, nell’eventualità in cui il datore di lavoro offra ospitalità o alloggio al proprio dipendente, cittadino extracomunitario, sarà anche tenuto in qualità di ospitante ad effettuare questa comunicazione.
  • Numero:  500
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 123 123 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – Con l’introduzione della comunicazione obbligatoria unificata i lavoratori parasubordinati devono comunque iscriversi alla Gestione separata INPS?
Sì, con il messaggio n. 7505 del 2 aprile 2008, l’INPS ha precisato che l’obbligo in carico ai committenti di comunicare l’inizio del rapporto di collaborazione comportante l’iscrizione alla Gestione separata dei collaboratori e degli associati in partecipazione, in base al decreto ministeriale 30 ottobre 2007 – ovvero la comunicazione obbligatoria unificata –, non fa venir meno l’obbligo di iscrizione all’INPS. L’INPS precisa che tale obbligo a carico del lavoratore coincide con l’inizio del primo rapporto di collaborazione. L’iscrizione è, infatti, unica e non è necessario procedere a una nuova iscrizione nel caso il primo rapporto sia ormai cessato e se ne sia instaurato uno nuovo.
  • Numero:  510
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 119 120 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – In caso di assunzione di un cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante in Italia, il datore di lavoro deve ancora trasmettere alla Questura il contratto di soggiorno su modello "Q"?
No. Dal 5/12/2011 (Nota del Ministero dell'Interno) in caso di assunzione di un cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante in Italia, il datore di lavoro non deve più trasmettere alla Questura il contratto di soggiorno su modello "Q".
  • Numero:  530
  • Autore: sl
  • Ultima modifica: 5.12.2011

Questa risposta è stata utile? 120 121 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Tirocinio – In caso di tirocinio chi deve fare la comunicazione? L’università, ad esempio, che paga l’assicurazione INAIL?
In caso di tirocinio la comunicazione può essere fatta sia dal soggetto ospitante (la ditta) che dal promotore (università, scuola, servizio lavoro), indipendentemente da chi paga l’assicurazione INAIL.
  • Numero:  600
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 120 115 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Entro quale termine devono essere fatte le comunicazioni?

Attualmente valgono i seguenti termini:

• assunzione – entro le ore 24 del giorno precedente l’inizio del rapporto di lavoro

• per tutti gli altri eventi – entro 5 giorni dall’evento (in caso di proroga, per evento si intende il primo giorno di proroga)

• per gli istituti scolastici privati – entro 10 giorni dall’evento

• per i rapporti di lavoro somministrato e la pubblica amministrazione – entro il giorno 20 del mese successivo

Sono previste tre ipotesi derogatorie:

• assunzione d’urgenza per esigenze produttive

• assunzione per cause di forza maggiore 

• assunzione nel settore turistico in mancanza dei dati anagrafici del lavoratore.

 

  • Numero:  700
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 21.5.2010

Questa risposta è stata utile? 113 116 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Entro quando deve essere inviata una proroga?
La proroga va inviata entro 5 giorni dal primo giorno di proroga. Ad esempio se il rapporto di lavoro doveva concludersi il 30 giugno 2017 e viene prorogato, la comunicazione di proroga potrà essere inviata senza incorrere in sanzione entro il 6 luglio 2017.
  • Numero:  701
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 26.9.2017

Questa risposta è stata utile?  3 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Annullamento – Entro quando deve essere effettuato l’annullamento di una comunicazione?
L’annullamento di una comunicazione UniLav-Assunzione deve essere inviato entro la data prevista di inizio rapporto, o entro il primo giorno feriale successivo, se il termine cade in un giorno festivo.
L’annullamento di una qualsiasi altra comunicazione può essere effettuato senza limiti di tempo nel caso in cui l’evento oggetto di comunicazione non si sia mai verificato oppure prima della scadenza del termine di comunicazione per qualsiasi motivazione.
  • Numero:  704
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 11.12.2013

Questa risposta è stata utile? 120 121 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Se il termine previsto per l’annullamento o per la rettifica di una comunicazione cade in un giorno festivo, è possibile effettuare la comunicazione il primo giorno feriale senza incorrere in sanzione?
Nei casi in cui il termine previsto per l’annullamento o per la rettifica di una comunicazione cada in un giorno festivo (sabato escluso), il termine slitta al primo giorno feriale successivo.
  • Numero:  705
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 15.7.2013

Questa risposta è stata utile? 112 120 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Quanto tempo prima posso effettuare una comunicazione?
La comunicazione può essere salvata ed inviata al momento opportuno o anche in anticipo.
  • Numero:  710
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 28.11.2008

Questa risposta è stata utile? 118 123 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Come posso effettuare una comunicazione di assunzione in caso di chiusura degli uffici del consulente o dell’associazione di categoria che solitamente effettua per mio conto questo adempimento?
In caso di chiusura degli uffici del consulente o dell’associazione di categoria, la comunicazione di assunzione puó essere inviata dal datore di lavoro via fax utilizzando il modulo UniUrg entro le ore 24 del giorno precedente alla data di assunzione. Nel primo giorno utile successivo alla riapertura degli uffici, il consulente o l’associazione di categoria dovrà inviare elettronicamente la comunicazione completa su modulo UniLav.
  • Numero:  720
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 28.9.2009

Questa risposta è stata utile? 116 122 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
UniUrg – Chi compila ed invia il modulo UniUrg deve essere la stessa persona che invia la successiva comunicazione di assunzione con UniLav?
No, si può trattare anche di un soggetto diverso. Per esempio: se gli uffici del consulente del lavoro o dell'associazione di categoria fossero chiusi, in caso di assunzione d'urgenza il datore di lavoro può inoltrare il modello UniUrg all'Ufficio Osservazione mercato del lavoro. La successiva comunicazione UniLav assunzione a seguito di urgenza può essere fatta dal proprio consulente.
  • Numero:  730
  • Autore: ms
  • Ultima modifica: 3.3.2010

Questa risposta è stata utile? 113 128 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
UniUrg – Il modulo UniUrg può essere utilizzato per la sostituzione urgente di un lavoratore?
Considerato che il modulo UniUrg deve essere inviato entro le ore 24 del giorno antecedente l’assunzione, non può essere utilizzato per la sostituzione in giornata di un lavoratore assente per malattia o altro. In questo caso è necessario inviare un modulo UniLav Assunzione, cliccando l’apposito riquadro “Assunzione per causa di forza maggiore” alla fine del modulo ed indicando nelle note l’esatta motivazione.
  • Numero:  740
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 15.7.2013

Questa risposta è stata utile? 120 120 No