FAQ

Lista delle domande e risposte frequenti

[Rinuncia e annullamento dell'agevolazione]

Entro quale termine devo pagare l'importo dovuto?

Sono previsti ca. 60 giorni.
Rinuncia e annullamento dell'agevolazione edilizia
  • Numero:  150645
  • Ultima modifica: 13.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso trasferirmi dal/la coniuge che come me ha ottenuto un'agevolazione edilizia?

È possibile solo se prima ho ottenuto l’autorizzazione alla locazione del mio alloggio agevolato da parte dell’ufficio programmazione edilizia agevolata, o se ho rinunciato all'agevolazione edilizia, restituendo l’importo ricevuto. Solo allora posso trasferirmi dal/la coniuge.

Lo stesso vale per la mia/il mio coniuge, cioè se volesse trasferirsi nel mio alloggio, deve prima aver ottenuto l’autorizzazione alla locazione del suo alloggio agevolato o aver rinunciato all’agevolazione.

Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150670
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso uscire dall'alloggio agevolato lasciandolo inabitato?

La mancata occupazione stabile ed effettiva dell'alloggio agevolato oltre i sei mesi costituisce una contravvenzione al vincolo sociale edilizio.

È però possibile non occupare l'alloggio agevolato al massimo per sei mesi, senza dover prima chiedere un’autorizzazione da parte dell'amministrazione provinciale. Assenze più lunghe possono invece essere autorizzate dall’ufficio programmazione edilizia tramite apposita richiesta, in caso di esecuzione di interventi di recupero dell’alloggio agevolato o in caso di altri gravi motivi familiari o professionali.

Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150669
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]
Cosa si intende per occupazione stabile ed effettiva dell’alloggio agevolato?

L’alloggio agevolato si intende occupato stabilmente ed effettivamente qualora il beneficiario:

a) alloggi nell’abitazione in modo abituale e continuativo insieme ai familiari indicati nella domanda di agevolazione edilizia.

b) abbia trasferito nell’abitazione la propria residenza anagrafica

c) abbia stipulato i contratti con le società per l’approvvigionamento dei servizi essenziali dimostrando un adeguato consumo.

Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150668
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso evitare la revoca dell'agevolazione edilizia dopo l'avvio di un procedimento amministrativo per aver contravvenuto al vincolo sociale edilizio?

Quando mi viene comunicato tramite lettera raccomandata che è stato avviato un procedimento amministrativo nei miei confronti per aver contravvenuto al vincolo sociale, ho 30 giorni di tempo per portare le mie controdeduzioni, dopodiché l’ufficio programmazione dell’edilizia agevolata mi comunicherà l’avvenuta conclusione dell’istruttoria.

Dal ricevimento della suddetta lettera di comunicazione riguardante l’avvenuta conclusione dell’istruttoria, ho la possibilità di rinunciare entro 30 giorni all’agevolazione edilizia ottenuta.

L'ammontare dell’importo dovuto per la rinuncia viene calcolato dalla data dell'accertata contravvenzione, aumentato degli interessi legali fino alla data del pagamento. Evito in tal modo di dover corrispondere una sanzione amministrativa pari al 10% dell’importo dovuto, che in caso di revoca dovrei pagare.

Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150667
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]
Come viene calcolato l’importo che devo restituire in seguito alla revoca per una contravvenzione al vincolo sociale edilizio?

L’importo che devo restituire in seguito ad una revoca è quello previsto per la rinuncia all’agevolazione edilizia alla data della commessa contravvenzione, aumentato degli interessi legali e della sanzione amministrativa pari al 10% dell’importo dovuto.

Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150666
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Che possibilità ho dopo aver ricevuto il decreto di revoca dell’agevolazione edilizia?

L’atto amministrativo può essere impugnato entro 45 giorni dalla data della notifica tramite ricorso gerarchico al Comitato per l’edilizia residenziale, presso l’Ufficio programmazione dell’edilizia agevolata con marca da bollo di € 16,00, oppure può essere proposta azione davanti al giudice ordinario nei termini prescrizionali ordinari stabiliti dalla legge.
Contravvenzioni al vincolo sociale
  • Numero:  150665
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Come devo provvedere al pagamento delle rate?
Il pagamento deve essere eseguito direttamente dal richiedente utilizzando le coordinate bancarie indicate nel contratto di mutuo, eventualmente con un ordine permanente (RID).
Anticipo sulle detrazioni fiscali
  • Numero:  150664
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Quando viene erogato l'importo del mutuo e/o restituita la garanzia bancaria?
L'importo del mutuo viene erogato dopo la registrazione del contratto di mutuo sul conto corrente indicato dal richiedente. Nel caso di pagamento anticipato, la restituzione della garanzia bancaria avviene a cura dell'ufficio Programmazione dopo la registrazione del contratto di mutuo.
Anticipo sulle detrazioni fiscali
  • Numero:  150663
  • Ultima modifica: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Quando devo pagare la rata del mutuo? Posso pagare prima del 30 settembre?
La rata deve essere pagata il 30 settembre di ogni anno e non posso pagarla prima. La prima scadenza è il 30 settembre dell'anno successivo alla firma del contratto di mutuo.
Anticipo sulle detrazioni fiscali
  • Numero:  150662
  • Ultima modifica: 16.10.2017