News

  • Assistenza all'infanzia, quasi tre milioni di euro per le Tagesmutter

    Assistenza alla prima infanzia: nel 2014 quasi tre milioni di euro per le Tagesmutter

    Ammonta a quasi 3 milioni di euro il finanziamento garantito dalla Giunta provinciale, per l’anno 2014, al servizio di Tagesmutter. Nel corso dell’ultima seduta, su proposta dell’assessore Waltraud Deeg, è stato approvato un contributo di 1,218 milioni di euro, con le singole organizzazioni che possono richiedere un anticipo pari all’85% del totale.

  • Dalla Giunta: microstrutture per l'infanzia, più posti e meno burocrazia

    Più posti a disposizione dei bambini e meno burocrazia. Questo l’obiettivo dei nuovi criteri per i contributi alle microstrutture aziendali approvati oggi (18 novembre) dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore Waltraud Deeg. Con la modifica alla normativa in vigore si punta a parificare le microstrutture al servizio di Tagesmutter.

  • Politica per le generazioni: Deeg incontra federazione terza età

    L’assessora Deeg con Bertignoll e von Dellemann (a destra) - Foto: USP/Karin Leiter

    Una politica per la famiglia trasversale a tutte le generazioni: questo il tema di fondo del colloquio a Bolzano tra l’assessora provinciale alla famiglia Waltraud Deeg e la dirigenza del Seniorenbund, una nuova organizzazione nel settore della terzà età. guidata da Otto von Dellemann e Norbert Bertignoll.

  • Deeg: "Bene il bonus alle neomamme, servono altre misure per la famiglia"

    L’assessore Waltraud Deeg chiede al governo italiano un maggiore sostegno alla famiglia

    L’annuncio del presidente del Consiglio Matteo Renzi di un bonus di 80 euro al mese alle neomamme, trova l’appoggio dell’assessore alla famiglia Waltraud Deeg. "Con questa iniziativa la famiglia torna al centro dell’agenda politica - commenta la Deeg - ma servono altre misure concrete. Si tratta solo del primo passo nella giusta direzione".

  • Deeg sulla partecipazione altoatesina al Congresso della famiglia

    L’assessore comunale brissinese Paula Bacher e il direttore del Centro Borodina Pruss con l’assessore Deeg

    Le misure di politica per la famiglia adottate in Alto Adige sono state illustrate la settimana scorsa a Mosca al Congresso internazionale della famiglia. Ieri (22 settembre) i rappresentati della delegazione altoatesina in Russia hanno riferito all’assessore provinciale Waltraud Deeg sull’esito della partecipazione.

  • Ferie solidali, Deeg: "Misura sensata a favore delle famiglie"

    Il via libera della commissione lavoro del Senato ad un emendamento al Jobs Act che introduce le ferie solidali, ovvero la possibilità di cedere parte delle proprie vacanze a genitori con figli malati, trova l’approvazione dell’assessore Waltraud Deeg. "Una misura sensata a favore delle famiglie", commenta la Deeg.

  • Associazione "Lebenshilfe" dall'assessora Deeg

    L’assessora provinciale Waltraud Deeg (centro) assieme al vicepresidente della "Lebenshilfe", Hans Widmann (dx), e all’ad, Wolfgang Obwexer (sx), hanno parlato di appalti di servizi sociali e vari temi nel programma di attività (Foto: USP/

    Gli appalti di servizi sociali e vari temi nel programma di attività della "Lebenshilfe"sono stati al centro dell’incontro di presentazione che l’associazione ha avuto martedì pomeriggio, 9 settembre, con l’assessora provinciale Waltraud Deeg. Era rappresentata dal vicepresidente Hans Widmann e dall’ad Wolfgang Obwexer.

  • Violenza sui minori, Deeg chiede un più forte lavoro di prevenzione

    Waltraud Deeg: "Più prevenzione contro la violenza sui minori"

    I preoccupanti dati pubblicati dal recente studio Unicef sulla violenza perpetrata ai danni dei bambini, spingono l’assessore alla famiglia Waltraud Deeg a chiedere anche in Alto Adige "un più forte lavoro di prevenzione". Un progetto in tal senso è già in fase di elaborazione da parte degli uffici provinciali, a breve in programma anche un convegno sul tema.

  • Dalla Giunta: mobilità e famiglia, una carta per due servizi

    AltoAdige Pass sempre in tasca: a breve sarà possibile anche utilizzarlo per usufruire di sconti e agevolazioni previste dalla Carta Famiglia

    Sconti e agevolazioni dell’AltoAdige Pass family e della Carta Famiglia saranno raccolti e disponibili su un’unica carta: lo ha deciso oggi (26 agosto) la Giunta provinciale. In futuro, dunque, i genitori con figli minorenni potranno utilizzare l’AltoAdige Pass non solo per viaggiare con tariffe ridotte sui mezzi del trasporto pubblico, ma anche per sfruttare le offerte del Family Pass.

  • Missione famiglia: Deeg presenta i risultati dei Dialoghi

    L’assessore Deeg ha presentato i risultati dei Dialoghi per la famiglia - Foto: USP/Plaseller

    12 ambiti di lavoro (dalla conciliazione famiglia-lavoro alla sicurezza previdenziale, dalla politica per la casa al ruolo dei papà, per citarne alcuni) sono emersi dalla ricognizione sulla politica della Provincia per la famiglia condotta dall’assessore Waltraud Deeg con l’iniziativa Dialoghi per la famiglia. I risultati, presentati oggi (4 agosto) a Bolzano, sono la base dei prossimi passi.