News

  • "Famiglia è dialogo": domani a Bressanone secondo incontro

    Una serie di incontri e tavoli di lavoro sul territorio, sotto il motto "Famiglia è dialogo", sono stati avviati dall’assessore provinciale Waltraud Deeg per coinvolgere tutti coloro che, direttamente o indirettamente, sono impegnati a favore della famiglia: genitori, persone che operano in enti e associazioni, operatori. Domani sera (22 maggio) è in programma a Bressanone il secondo appuntamento.

  • "Famiglia è dialogo", domani primo incontro dell’assessore Deeg a Silandro

    "Famiglia è dialogo": questo lo slogan con cui l’assessore Waltraud Deeg lancia una serie di incontri e tavoli di lavoro aperti a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, come genitori o come persone che operano in enti e associazioni, hanno a cuore gli interessi delle famiglie. Primo appuntamento domani sera a Silandro

  • Prende forma la nuova Agenzia della famiglia, unificate le competenze

    Prende sempre più forma la nuova Agenzia della famiglia, struttura prevista dalla recente legge quadro che regola la materia. Nel corso dell’ultima seduta, la Giunta provinciale ha infatti approvato una delibera che accorpa sotto il tetto comune del Dipartimento famiglia e amministrazione le competenze sino ad ora suddivise fra più Ripartizioni.

  • Giornata della famiglia, l'assessore Deeg organizza i tavoli di lavoro

    Il 15 maggio, da 20 anni a questa parte, si celebra la giornata mondiale della famiglia. Per rafforzare il ruolo della famiglia e metterlo al centro dell’attività sociale e politica, l’assessore Waltraud Deeg ha deciso di dare vita a una serie di incontri sul territorio, nei quali far dialogare tutti coloro che si occupano di questioni legate alla famiglia.

  • Celebrati i 40 anni di convenzioni con le TV dell'area tedesca

    I presidenti Kompatscher e Platter alla cerimonia a Palazzo mercantile (Foto USP/mb)

    Sono passati 40 anni dalla firma degli accordi della Provincia con le emittenti radiotelevisive nazionali dell’area di lingua tedesca, punto di partenza per la ricezione anche in Alto Adige dei programmi di ARD, ZDF, ORF e SRG. L’importante anniversario culturale è stato festeggiato oggi (25 aprile) nella cerimonia a Bolzano con il presidente della Provincia Arno Kompatscher e l’omologo tirolese Günther Platter.

  • Consultazione europea online sui diritti dei minori: l'assessora alla famiglia Waltraud Deeg invita alla partecipazione

    Si tratta di un’iniziativa della Commissione europea, l’obiettivo è quello di sviluppare sistemi integrati di protezione dei minori e dei loro diritti. L’assessora alla famiglia Waltraud Deeg ricorda la consultazione europea online avviata in questi giorni che raccoglie suggerimenti ed informazione di privati ed organizzazioni, volta allo sviluppo di misure efficaci in questo ambito. Il termine per la partecipazione è il 3 luglio 2014.

  • Consulta per la famiglia: la Giunta provinciale ha nominato i componenti e le rappresentanze

    Nella sua recente seduta la Giunta Provinciale si è occupata, tra l’altro, della composizione della Consulta provinciale per la famiglia, un organo consultivo della Giunta per i temi riguardanti la famiglia istituito nel 2013 con la Legge provinciale per lo sviluppo e il sostegno della famiglia in Alto Adige.

  • 40 anni di convenzioni con le TV dell'area tedesca: cerimonia il 25 aprile

    Nel 1974, 40 anni fa, venivano stipulati gli accordi della Provincia con le emittenti radiotelevisive nazionali dell’area di lingua tedesca. È stato il punto di partenza per la ricezione anche in Alto Adige dei programmi di ARD, ZDF, ORF e SRG. L’importante anniversario culturale verrà celebrato nella cerimonia fissata per venerdì 25 aprile a Bolzano.

  • Radio in digitale e alta qualità anche nell'area di Sarentino

    DAB anche a Sarentino

    Di una qualità audio ottimale e dell’ascolto di nuove emittenti radiofoniche beneficiano ora anche Sarentino e dintorni: il tutto grazie alla radio digitale (DAB), per la cui ricezione nella valle l’Azienda radiotelevisiva speciale RAS ha completato i lavori preparatori.

  • Radio digitale: nuove frequenze, nuovi programmi

    Chi ascolta la radio digitale (DAB) nelle prossime due settimane dovrà fare una nuova ricerca canali. Con la pianificazione delle radio DAB, infatti, sono state attribuite le nuove frequenze a tutti i gestori. In Alto Adige il nuovo assetto porta anche quattro nuovi programmi radio: tre svizzeri e "KiRaKa", radio per bambini e ragazzi del Westdeutschen Rundfunk (WDR) di Germania.