Contenuto principale

Ordinamento del personale (Leggi, regolamenti, contratti collettivi e codice di comportamento)

Ordinamento del personale

Il Rapporto di lavoro di ogni dipendente provinciale si basa sull'ordinamento del personale dell'Amministrazione provinciale che è un conglomerato di norme basato, ai sensi della legge provinciale del 10 agosto 1995, n. 16, su norme di legge, su regolamenti, deliberazioni della Giunta provinciale, ma anche su contratti collettivi e, non per ultimo, sui singoli contratti di lavoro individuali.


Materie da regolamentare con legge, regolamento o deliberazione


Da regolamentare con contratto collettivo

  • Qualifiche funzionali e profili professionali
  • Struttura retributiva e stipendi
  • Ferie ed aspettative
  • Diritti sindacali
  • Procedimento disciplinare e sanzioni
  • Contratto di lavoro individuale
  • Tutte le materie non riservate alla legge oppure, a sensi della stessa, a regolamenti o deliberazioni

Contratti collettivi per il personale dell'Amministrazione provinciale

Contratti collettivi intercompartimentali

Contratti di comparto

Accordi 


Contratti collettivi per i dirigenti

Contratti collettivi intercompartimentali

- Contratto collettivo intercompartimentale (CCI) del 17.09.2003
- Contratto collettivo intercompartimentale del 05.07.2007

Contratti di comparto

- Contratto di comparto per il personale dirigenziale della Provincia autonoma di Bolzano relativo al periodo 2005-2008 del 11.11.2009


Ambito di applicazione dei contratti collettivi intercompartimentali

I contratti collettivi intercompartimentali valgono per il personale dei seguenti comparti:
  • Amministrazione provinciale ed enti strumentali della Provincia
  • Comuni, Case di riposo, Comunità comprensoriali
  • Servizio sanitario provinciale
  • Istituto per l'edilizia sociale
  • Azienda di soggiorno e turismo di Bolzano e Azienda di soggiorno, cura e turismo di Merano

Ogni comparto può inoltre, stipulare un proprio contratto collettivo.


Durata di applicazione dei contratti collettivi

Di norma i contratti collettivi vigono per un periodo di 4 anni e vengono stipulati periodicamente dai rappresentanti del datore di lavoro (delegazione pubblica) e dai sindacati rappresentativi. Conformemente alle disposizioni in materia, i dati relativi alla rappresentatività sindacale sono annualmente rilevati entro il 30 novembre e definiscono la rappresentatività per l'intero anno solare successivo. Vengono conteggiati solo gli iscritti al sindacato, ai quali, in base ad apposita delega, l'Amminisrazione trattiene dallo stipendio la quota di iscrizione (vedi le norme sulla rappresentatività).


Codice di comportamento

Con delibera n. 938 del 29 luglio 2014 la Giunta provinciale ha approvato il nuovo codice di comportamento per il personale ed i dirigenti dell'Amministrazione provinciale. Con circolare del direttore generale n. 7 del 9 agosto 2014 è stato reso pubblico. Qui di seguito si possono scaricare i due documenti.   :


(Ultimo aggiornamento: 14/09/2015)